Torna indietro

Migliori Frullatori 2024: Guida alla scelta e TOP 10

Migliori Frullatori 2024: Guida alla scelta e TOP 10

Top 10 selezionati da Comprissimo.it

Approfondimento prodotti o servizi
Indice dell'articolo

Se stai cercando di portare la tua esperienza culinaria a un livello superiore, non c’è niente di meglio di un frullatore di alta qualità. Ma con così tante opzioni disponibili sul mercato, scegliere il miglior frullatore che sia perfetto può sembrare una sfida travolgente.

Fortunatamente, siamo qui per semplificare la tua ricerca con la nostra guida completa ai migliori frullatori del 2024. Dalla potenza e versatilità delle lame alla praticità delle funzionalità aggiuntive, esploreremo ogni aspetto importante per aiutarti a trovare il frullatore perfetto per soddisfare le tue esigenze culinarie.

In questa guida esaustiva, daremo un’occhiata ravvicinata alle diverse tipologie di frullatori disponibili, esaminando le loro caratteristiche distintive e le applicazioni migliori. Dalle opzioni portatili perfette per uno stile di vita attivo ai frullatori ad alta prestazione in grado di frullare qualsiasi ingrediente con facilità, scoprirai quale tipo di frullatore si adatta meglio al tuo stile di cucina e alle tue esigenze quotidiane.

Inoltre, ti guideremo attraverso una selezione accuratamente curata dei migliori frullatori del 2024. Con una classifica TOP10, basata su criteri rigorosi e obiettivi, ti presenteremo i frullatori più performanti e affidabili disponibili sul mercato. Che tu stia cercando di preparare smoothie cremosi, salse vellutate o condimenti aromatici, troverai sicuramente il frullatore perfetto per ogni esigenza nella nostra lista.

Non importa se sei un cuoco esperto o un principiante in cucina, la nostra guida ai migliori frullatori del 2024 sarà il tuo compagno affidabile nella ricerca del frullatore perfetto. Preparati a esplorare il mondo della miscelazione con fiducia e sicurezza, grazie alla nostra guida completa e informativa.

Uno sguardo più da vicino ai nostri 10 migliori frullatori

1
Philips Shaver Series 7000

Philips HR3655

Philips HR3655

Migliore per termoresistenza del boccale


  • Marchio - Philips
  • Modello - HR3655
  • Fascia di prezzo - Alto

Philips HR3655 è un frullatore da 1400 W capace di tritare ogni alimento in modo finissimo senza perderne però le sostanze nutritive.

Di colore grigio e con una caraffa in vetro questo frullatore è molto pratico grazie a una capienza di 2 litri

Inoltre grazie ai tre diversi programmi e alla possibilità di regolare la velocità, questo frullatore risulta essere molto comodo da usare per diversi alimenti da frullare e per ottenere diverse consistenze e arrivando fino a 35.000 rotazioni al minuto permette inoltre di ottenere frullati più omogenei.

Inoltre la tecnologia ProBlend 6 3D assicura che tutti gli ingredienti siano finemente frullati, in modo che le sostanze nutritive vengano assorbite con facilità dal tuo organismo.

  • Pro
  • proCaraffa in Vetro da 2L
  • proApp di Ricette
  • proVelocità Variabile
  • proLavabile in lavastoviglie
  • Contro
  • controPrezzo più alto di altri
  • controPiù pesante per la caraffa in vetro
2
Moulinex Optimo

Moulinex PerfectMix+

Moulinex PerfectMix+

Migliore per funzionalità


  • Marchio - Moulinex
  • Modello - PerfectMix+
  • Fascia di prezzo - Medio

Moulinex PerfectMix+ è un frullatore molto resistente e pratico che grazie a una capienza del boccale fino a 2 litri permette di frullare e tritare una grande quantità di alimenti.

Il boccale in vetro termoresistente risulta inoltre essere molto pratico anche per tritare alimenti caldi senza alcun problema, mentre la lama in acciaio inossidabile grazie alla qualità dei materiali permette di tritare tutto senza problemi.

Il frullatore elettrico Moulinex è inoltre dotato di un motore potente da 28.000 giri al minuto e 1200 W e 6 lame combinano 3 azioni complementari per ottimi risultati con ogni ingrediente.

Infine, molto pratico risulta anche il sistema di raffreddamento ad aria che impedisce all’elettrodomestico di surriscaldarsi.

In conclusione Moulinex PerfectMix+ offre prestazioni straordinarie e fino al 30% più veloci rispetto alle altre lame Moulinex rappresentando un’ottima soluzione per caratteristiche e prezzo per frullare e tritare diverse tipologie di alimenti.

  • Pro
  • proPrezzo più basso di molti
  • proBrand noto
  • proVaso in Vetro Termoresistente
  • Contro
  • controPotenza leggermente inferiore ad altri
  • controPiù pesante per la caraffa in vetro
3
Enfmay Frullatore professionale

Enfmay Frullatore professionale

Enfmay Frullatore professionale

Migliore per numero di velocità


  • Marchio - Enfmay
  • Modello - Frullatore professionale
  • Fascia di prezzo - Medio

Enfmay Frullatore professionale si contraddistingue per una potenza elevata 2000W e 33000 giri/min e per essere dotato 8 lame affilate alta qualità SUS 304, grazie alle quali è possibile tritare in modo molto facile molti alimenti e perfino i cubetti di ghiaccio.

Con questo frullatore dalla capacità molto comoda di 2 litri è possibile tritare frutta o verdura in pochi secondi mantenendo il nutrimento originale del cibo.

Questo frullatore professionale offre inoltre la possibilità di variare la velocità con 8 controlli velocità e di scegliere il programma da usare in base agli alimenti fra 4 programmi diversi.

Inoltre tra le 4 impostazioni pre-programmate presenti troviamo: frullati, ghiaccio tritato, dessert surgelati, zuppe.

Enfmay Frullatore professionale è quindi multi funzionale e molto pratico da usare per frullare e tritare diversi alimenti. Un elettrodomestico molto utile da avere in cucina ed acquistabile ad un prezzo accessibile.

  • Pro
  • proCon 8 lame
  • proMolti programmi
  • proPrezzo accessibile
  • Contro
  • controMarchio meno noto
  • controLa caraffa non è in vetro termoresistente
4
Kenwood Multipro Go

Kenwood Blend-X-Fresh

Kenwood Blend-X-Fresh

Migliore per prezzo basso


  • Marchio - Kenwood
  • Modello - Blend-X-Fresh
  • Fascia di prezzo - Medio

Kenwood Blend-X-Fresh è un frullatore dotato di pratica maniglia e di beccuccio per favorire la mescita, con una caraffa in plastica da 1,6 litri e piedini antiscivolo che ne garantiscono una grande stabilità.

Questo frullatore inoltre si contraddistingue per lame removibili in acciaio inox facili quindi da lavare, comodo coperchio con tappo grazie a cui è possibile inserire gli ingredienti mentre si frulla, due velocità con pulse in aggiunta che garantiscono risultati ottimi, design fluido e compatto e infine un prezzo veramente vantaggioso nonostante la qualità del brand rinomato che lo ha realizzato, ovvero Kenwood, brand leader nel settore e sinonimo di affidabilità.

Questo frullatore per funzionalità e prezzo rappresenta un ottimo acquisto per il buon rapporto tra qualità e prezzo.

  • Pro
  • proEconomico
  • proCon piedini antiscivolo
  • proCon lame removibili in acciaio inox
  • Contro
  • controMeno velocità rispetto ad altri
  • controLa caraffa è in plastica
5
Electrolux Chillflex PRO 11

Electrolux E3SB1-4ST

Electrolux E3SB1-4ST

Migliore per leggerezza


  • Marchio - Electrolux
  • Modello - E3SB1-4ST
  • Fascia di prezzo - Basso

Electrolux E3SB1-4ST è un frullatore realizzato da un marchio molto noto e affidabile nel settore degli elettrodomestici che si caratterizza da:

  • 2 bottiglie take away da 600ml
  • materiale in Acciaio inox
  • 600 Millilitri di capienza

Con la pratica bottiglia rimovibile 3 in 1 è inoltre possibile mescolare gli ingredienti direttamente nella bottiglia rimovibile per poi mettere il coperchio e portare il frullato ovunque tu vada.

Molto pratico quindi è anche maneggevole e più leggero rispetto a prodotti similari, oltre ad occupare poco spazio e per questo risultare molto comodo da usare anche nelle cucine più piccole.

Inoltre, Electrolux E3SB1-4ST, grazie al pulsante touch di cui è dotato consente di regolare la potenza in base alla consistenza che si desidera ottenere oltre a garantire una miscelazione perfetta con le lame TruFlow.

Con ottime recensioni su Amazon, gli acquirenti che lo hanno provato ne esaltano facilità di pulizia, versatilità, leggerezza e facilità di uso.

  • Pro
  • proPrezzo basso
  • proBuon marchio
  • proIn acciaio inox
  • Contro
  • controCapienza 600 ml
  • controMeno potente rispetto ad altri
6
Kenwood Multipro Go

Kenwood CHP61

Kenwood CHP61

Migliore per spazi piccoli


  • Marchio - Kenwood
  • Modello - CHP61
  • Fascia di prezzo - Basso

Kenwood CHP61 è un tritatutto che viene fornito con una ciotola da 0,5 litri con un sistema a quattro lame da 150 g per tritare erbe, verdure e cipolle.

Di piccole dimensioni è la soluzione ideale da posizionare in spazi più angusti come nelle cucine più piccole.

Per le ridotte dimensioni per cui ha una capienza di 0,5 litri è ideale da usare per tritare alimenti di piccole dimensioni e non per frullare grandi quantità di alimenti come frullati o altro.

Particolarmente comodo risulta essere il gancio antiscivolo per mantenere la ciotola stabile sul piano di lavoro.

Inoltre, il chopper è facile sia da usare che da pulire infatti si smonta facilmente per una facile pulizia e la ciotola può essere messa in lavastoviglie dopo essere stata usata consentendo quindi di scegliere la modalità di lavaggio.

Infine a contraddistinguere Kenwood CHP61 troviamo due velocità per il controllo del tasso di triturazione desiderato.

  • Pro
  • proPrezzo basso
  • proMarchio noto
  • proIdeale per spazi piccoli
  • Contro
  • controPiccola capienza
  • controBassa potenza
7
Philips Shaver Series 7000

Philips ProBlend

Philips ProBlend

Migliore per ispirazione di ricette grazie all’app


  • Marchio - Philips
  • Modello - ProBlend
  • Fascia di prezzo - Basso

Philips ProBlend è un frullatore realizzato da un marchio di ottima qualità e molto rinomato che si contraddistingue per le seguenti caratteristiche:

  • frulli fino a 5 porzioni alla volta
  • potenza di taglio ottimizzato
  • app NutriU per ricette e ispirazione
  • una capienza fino a 1,9 litri
  • 450 watt di potenza
  • elementi inclusi: frullatore, caraffa in plastica, bicchiere per frullati d’asporto

Inoltre la caraffa in plastica lavabile in lavastoviglie, rende l’uso di questo frullatore ancora più comodo oltre che pratico per chi deve frullare quantitativi più grandi di alimenti.

Accessibile ad un prezzo basso, questo frullatore rappresenta un’ottima scelta per il buon rapporto tra qualità e prezzo.

  • Pro
  • proPrezzo basso
  • proFino a 19.000 rotazioni al minuto per frullati veloci e uniformi
  • proMarchio molto noto
  • Contro
  • controBassa potenza
  • controUna sola velocità
  • controCaraffa in plastica
8
Amzchef Frullatore professionale

Amzchef Frullatore professionale

Amzchef Frullatore professionale

Migliore per potenza


  • Marchio - Amzchef
  • Modello - Frullatore professionale
  • Fascia di prezzo - Alto

Amzchef Frullatore professionale è un’ottima soluzione per chi desidera un frullatore ideale per frullare quantitativi più grandi di alimenti. Infatti con i 2 litri di capienza permette di frullare in un unica volta gli alimenti risparmiando anche tempo.

Inoltre grazie ai 4 programmi e alle 8 velocità di cui questo frullatore è dotato risulta essere molto comodo da usare per frullare diversi tipi di alimenti con estrema facilità.

I 25000 giri al minuti che la lama fa consente di tritare e frullare tutto molto velocemente, mentre risulta essere inoltre molto comodo anche il display per il conto alla rovescia e la funzione ad impulsi.

Infine, il blender grazie alle 8 lame in acciaio inossidabile di cui è dotato e alla combinazione di design 3D, permette di triturare il cibo in varie direzioni per miscelare il cibo in maniera uniforme.

  • Pro
  • proMolto potente
  • proCon con 4 Programmi
  • proCon 8 velocità
  • Contro
  • controNon leggero
  • controPrezzo più alto della media
9
Russell Hobbs Vaporiera

Russell Hobbs Nutri Boost

Russell Hobbs Nutri Boost

Migliore per porzioni piccole o grandi


  • Marchio - Russell Hobbs
  • Modello - Nutri Boost
  • Fascia di prezzo - Medio

Russell Hobbs Nutri Boost è un frullatore che viene fornito con 3 bicchieri grandi da 700 ml e 2 bicchieri piccoli da 350 ml e che è caratterizzato da:

  • lama per frullare a 6 punte
  • lama seghettata per macinare
  • 2 coperchi solidi
  • 2 coperchi con beccuccio
  • coperchio-shaker con fori
  • Due guarnizioni in gomma

A seconda del quantitativo di cibo che si vuole preparare e conservare è possibile scegliere il bicchiere da usare e quindi da 700 ml o da 350 ml per frullare in una unica volta il quantitativo desiderato e per non usare un contenitore più grande del necessario.

A rendere inoltre molto comodo l’uso di questo frullatore troviamo la possibilità di lavare ogni pezzo in lavastoviglie così da rendere la pulizia molto semplice oltre alla semplicità di utilizzo.

Ben valutato su Amazon, gli elementi maggiormente sottolineati dagli acquirenti che lo hanno già acquistato sono: robustezza, facilità di uso e facilità di pulizia.

  • Pro
  • proBuon rapporto qualità prezzo
  • proLama a 6 punte
  • proIn acciaio inox
  • proCon molti accessori
  • proTutte le parti sono lavabili in lavastoviglie
  • Contro
  • controCapacità più bassa rispetto ad altri
  • controPrezzo leggermente più alto rispetto ad altri
10
Imetec Eco Rapid

Imetec Personal Blender

Imetec Personal Blender

Migliore per portarlo in giro nel pratico bicchiere


  • Marchio - Imetec
  • Modello - Personal Blender
  • Fascia di prezzo - Basso

Imetec Personal Blender è un frullatore di fascia bassa di prezzo ideale specialmente per le persone che desiderano frullare velocemente e portare con se il tuto nei pratici bicchieri.

Infatti con Imetec Personal Blender è possibile avere 2 Bottiglie Take-Away in Tritan BPA free da portare con sè in giro o mentre si fa sport.

A caratterizzare questo frullatore troviamo inoltre:

  • 250 watt di potenza
  • 4 Lame in Acciaio Inox
  • 2 coperchi a chiusura ermetica
  • un motore con 22.000 giri al minuto per frullati fini e omogenei in pochi secondi

Imetec Personal Blender è la soluzione ideale per chi non deve frullare quantità molto grandi di alimenti ma vuole un frullatore di fascia bassa con funzionalità base, che sia facile da usare e da pulire e che fornisca pratici bicchieri da portare con sè.

  • Pro
  • proCon due coperchi a chiusura ermetica
  • proPratico da usare
  • proFacile da portare in giro o mentre si fa sport
  • Contro
  • controPiccola capacità
  • controNon ideale per grandi quantitativi

Tabella di comparazione dei migliori frullatori

trofeo
1
Philips Shaver Series 7000productAlt
Philips HR3655
trofeo
2
Moulinex OptimoproductAlt
Moulinex PerfectMix+
trofeo
3
Enfmay Frullatore professionaleproductAlt
Enfmay Frullatore professionale
Kenwood Multipro GoproductAlt
Kenwood Blend-X-Fresh
Electrolux Chillflex PRO 11productAlt
Electrolux E3SB1-4ST
Philips Shaver Series 7000productAlt
Philips ProBlend
Amzchef Frullatore professionaleproductAlt
Amzchef Frullatore professionale
Russell Hobbs VaporieraproductAlt
Russell Hobbs Nutri Boost
Imetec Eco RapidproductAlt
Imetec Personal Blender
Potenza
1400 watt1200 watt2000 watt350 watt300 watt500 watt450 watt2000 watt700 watt250 watt
Velocità
n.d.n.d.83n.d.218n.d.n.d.
Programmi
334n.d.n.d.n.d.Pulse4n.d.n.d.
Capienza
2 L2 L2 L1,6 L600 ml0.5L1.9L2 L3 bicchieri grandi da 700 ml e 2 bicchieri piccoli da 350 ml300 ml
Colore
ArgentoArgentoNeroBianco e GrigioArgentoBiancoNeroNeroGrigioNero
Scrolla qui

Perchè scegliere un frullatore

Scegliere un frullatore è una decisione intelligente per una serie di motivi, poiché offre una moltitudine di vantaggi che possono migliorare notevolmente la tua esperienza culinaria. Ecco perché:

Perchè scegliere un frullatore

  • Versatilità culinaria: Un frullatore ti consente di preparare una vasta gamma di piatti e bevande, dalle classiche smoothie agli impasti per dolci, salse, zuppe cremose, purè di verdure e molto altro ancora. La sua versatilità ti permette di sperimentare nuove ricette e di creare piatti deliziosi in pochi minuti.
  • Alimentazione salutare: Preparare i tuoi pasti e le tue bevande con un frullatore ti consente di avere il controllo completo sugli ingredienti che utilizzi, consentendoti di creare opzioni alimentari più salutari e adatte alle tue esigenze nutrizionali. Puoi aggiungere frutta fresca, verdure, proteine e altri ingredienti nutrienti per creare piatti ricchi di vitamine e antiossidanti.
  • Risparmio di tempo: Un frullatore può aiutarti a risparmiare tempo prezioso in cucina, riducendo il tempo necessario per preparare pasti e bevande. Con un solo apparecchio, puoi frullare, mescolare e triturare gli ingredienti con facilità, evitando la necessità di utilizzare più strumenti e attrezzature.
  • Facilità d’uso: I frullatori sono generalmente facili da usare e richiedono poche competenze culinarie per ottenere risultati deliziosi. Basta aggiungere gli ingredienti al contenitore, selezionare la velocità desiderata e premere il pulsante di avvio per iniziare la miscelazione. Con le funzioni preimpostate e gli accessori aggiuntivi, puoi personalizzare facilmente le tue creazioni in base alle tue preferenze.
  • Facilità di pulizia: Molte parti dei frullatori sono rimovibili e lavabili in lavastoviglie, rendendo la pulizia dopo l’uso rapida e semplice. Questo ti consente di risparmiare tempo e fatica nella pulizia degli utensili da cucina e ti incoraggia a utilizzare il frullatore più spesso senza preoccuparti della pulizia complicata.
  • Risparmio di denaro: Preparare i tuoi pasti e le tue bevande con un frullatore può aiutarti a risparmiare denaro nel lungo termine, evitando di acquistare cibi e bevande preconfezionate che spesso sono più costosi e meno salutari. Investire in un frullatore di alta qualità può essere un investimento che si ripaga nel tempo.

 

Cosa si può e non si può mettere nel frullatore

Il frullatore può essere usato per frullare o tritare alcuni alimenti ma non può essere usato per tutto. Esistono infatti anche alcuni alimenti che non possono essere messi.

Cosa si può e non si può mettere nel frullatore

Tra le cose che si possono mettere nel frullatore troviamo:

  • Frutta fresca: Mele, banane, fragole, mirtilli, mango, kiwi, ananas, e altro ancora.
  • Verdure: Spinaci, carote, cetrioli, sedano, zucchine, pomodori, peperoni, e altre verdure fresche.
  • Yogurt e latte: Latte vaccino, latte di mandorle, latte di cocco, yogurt naturale, yogurt greco, e altri latticini.
  • Ghiaccio: Cubetti di ghiaccio o ghiaccio tritato per rinfrescare le bevande o preparare frullati ghiacciati.
  • Frutta secca e semi: Mandorle, noci, nocciole, semi di chia, semi di lino, semi di girasole, e altri.
  • Proteine in polvere: Proteine del siero del latte, proteine vegetali, proteine caseine, e altri integratori proteici.
  • Spezie e erbe aromatiche: Cannella, zenzero, curcuma, basilico, menta, prezzemolo, e altre spezie e erbe aromatiche.
  • Cereali e farine: Avena, farina d’avena, farina di cocco, farina di grano integrale, farina di mais, e altri cereali e farine.
  • Ingredienti vari: Miele, sciroppo d’acero, burro di arachidi, burro di mandorle, e altri dolcificanti e condimenti.

Tra le cose che invece non si possono mettere nel frullatore troviamo:

  • Oggetti duri: Oggetti duri come ossa, semi di frutta dura, e gusci di frutta non devono essere messi nel frullatore, in quanto possono danneggiare le lame.
  • Materiali non alimentari: Materiali non alimentari come plastica, metallo, carta, e altri oggetti non commestibili non devono essere messi nel frullatore.
  • Materiali infiammabili: Materiali infiammabili come alcol, benzina, e altri liquidi infiammabili non devono essere messi nel frullatore per evitare rischi di incendio.
  • Materiali solidi: Materiali solidi come pietre, vetro, e altri oggetti solidi non devono essere messi nel frullatore, in quanto possono danneggiare le lame e il contenitore.
  • Alimenti troppo caldi: Alimenti troppo caldi possono danneggiare le parti del frullatore e causare lesioni personali. È meglio lasciare raffreddare gli alimenti caldi prima di metterli nel frullatore.

 

Differenza tra frullatore, tritatutto e mixer

Frullatore, tritatutto e mixer si differenziano essendo differenti le caratteristiche che contraddistinguono le tre tipologie di elettrodomestici.

Vediamo quindi di seguito le caratteristiche di ciascun elettrodomestico:

  • Frullatore: Il frullatore è un elettrodomestico progettato per frullare gli ingredienti, mescolarli e creare una consistenza uniforme. È dotato di un contenitore, generalmente in plastica o vetro, e di lame affilate che ruotano ad alta velocità per triturare gli ingredienti. I frullatori sono ideali per preparare bevande come smoothie, frullati e cocktail, ma possono anche essere utilizzati per creare salse, zuppe cremose, purè e molto altro ancora. Grazie alla loro capacità di frullare ingredienti freschi e congelati, i frullatori sono apprezzati per la loro versatilità in cucina.
  • Tritatutto: Il tritatutto è un apparecchio progettato per tritare, tagliare e sminuzzare gli ingredienti in pezzi più piccoli. Rispetto al frullatore, il tritatutto di solito ha lame più piccole e meno potenti, che lavorano per brevi periodi di tempo per ottenere una consistenza più grossolana. I tritatutto sono particolarmente utili per preparare ingredienti come verdure, noci, erbe aromatiche e altro ancora. Sono spesso preferiti per ricette che richiedono una consistenza più rustica o per tritare ingredienti in grandi quantità.
  • Mixer: Il mixer, o frullino ad immersione, è un apparecchio a mano progettato per mescolare, frullare e montare gli ingredienti direttamente nella pentola o nella ciotola. Rispetto ai frullatori tradizionali, i mixer sono più compatti e leggeri, e spesso vengono utilizzati per lavorare su quantità più piccole di ingredienti o per preparare piatti direttamente sul fornello. Sono ideali per montare uova, preparare salse, frullare zuppe e molto altro ancora. Grazie alla loro praticità e facilità d’uso, i mixer sono una scelta popolare per le cucine di casa e professionali.

 

Quale frullatore scegliere? Tutte le tipologie

In commercio esistono diverse tipologie di frullatori tra cui è possibile scegliere, quindi quando si sceglie un frullatore da acquistare, è importante considerare una serie di fattori per assicurarsi di trovare il modello più adatto alle proprie esigenze.

Quale frullatore scegliere? Tutte le tipologie

Ecco alcuni elementi da tenere in considerazione:

  • Potenza del motore: La potenza del motore influisce sulla capacità del frullatore di lavorare con ingredienti duri e densi. Scegliere un frullatore con un motore potente assicura una migliore resa e prestazioni più veloci.
  • Tipo di lama: Le lame possono essere fisse o rimovibili e possono variare in numero e forma. Le lame affilate e resistenti sono fondamentali per ottenere una consistenza uniforme e liscia negli alimenti frullati.
  • Capacità del contenitore: La capacità del contenitore determina la quantità di cibo che il frullatore può contenere e lavorare in una volta sola. Scegliere una capacità adatta alle proprie esigenze di preparazione è essenziale.
  • Materiali del contenitore: I contenitori possono essere realizzati in plastica, vetro o acciaio inossidabile. I contenitori in vetro sono più resistenti ai graffi e ai residui di cibo, mentre quelli in plastica possono essere più leggeri e più economici.
  • Facilità di pulizia: Assicurarsi che il frullatore sia facile da pulire è importante per una manutenzione rapida e senza stress. Contenitori smontabili e lavabili in lavastoviglie possono essere un vantaggio significativo.
  • Funzionalità aggiuntive: Alcuni frullatori offrono funzionalità extra come programmi preimpostati, velocità regolabili, pulsanti a impulso, e accessori per sminuzzare o montare. Valutare se queste funzioni aggiuntive sono necessarie per le proprie esigenze di cucina.
  • Design e spazio: Il design del frullatore può essere importante per adattarsi allo stile e alla disposizione della propria cucina. Considerare anche lo spazio disponibile per riporre e utilizzare il frullatore.

 

Frullatore da tavolo

Il frullatore da tavolo, o frullatore a lama, è un elettrodomestico di dimensioni standard progettato per essere posizionato su un piano di lavoro o un bancone della cucina. Questo tipo di frullatore è caratterizzato da un motore potente che aziona lame affilate integrate nel contenitore.

Solitamente, il contenitore è realizzato in plastica o vetro e può avere una capacità variabile a seconda del modello. Il frullatore da tavolo è ideale per preparare smoothie, frullati, salse, zuppe e altri piatti che richiedono la miscelazione di grandi quantità di ingredienti. È dotato di varie velocità di miscelazione e spesso offre funzionalità aggiuntive come programmi preimpostati per frullare ingredienti specifici.

Frullatore a immersione

Il frullatore a immersione, o frullatore ad immersione, è un dispositivo portatile composto da un’asta metallica con lame affilate alla sua estremità. Questo tipo di frullatore è ideale per miscelare e frullare ingredienti direttamente nella pentola, nella ciotola o nel bicchiere, senza la necessità di trasferire gli ingredienti in un contenitore separato. Il frullatore a immersione è perfetto per preparare zuppe, salse, smoothie e frullati in modo veloce e pratico.

Frullatore a immersione

È leggero, compatto e facile da pulire, rendendolo una scelta popolare per coloro che desiderano una soluzione efficiente e versatile in cucina.

Frullatori portatili

I frullatori portatili, o frullatori per frullati personali, sono piccoli e compatti, progettati per essere trasportati ovunque tu vada. Questi frullatori sono dotati di un contenitore portatile che funge anche da bicchiere per frullare gli ingredienti e bere direttamente dalla stessa tazza.

Sono alimentati da batterie ricaricabili o da cavi USB, offrendo un’opzione pratica per preparare frullati, smoothie, succhi e bevande proteiche on-the-go. I frullatori portatili sono ideali per uno stile di vita attivo e sono apprezzati per la loro convenienza e facilità d’uso.

Differenze tra le tipologie

Le principali differenze tra le tipologie di frullatori riguardano le loro dimensioni, la loro portabilità e la loro modalità di utilizzo. Il frullatore da tavolo è più grande e potente, adatto per preparare grandi quantità di cibo in cucina. Il frullatore a immersione è più pratico e versatile, ideale per miscelare ingredienti direttamente sul posto di lavoro.

I frullatori portatili sono compatti e leggeri, perfetti per l’uso fuori casa o in viaggio. Ognuno di questi tipi di frullatori ha vantaggi e caratteristiche uniche, adatti a diverse esigenze e stili di vita.

Come scegliere il miglior frullatore

Scegliere il miglior frullatore può essere un’impresa ardua, dato il vasto assortimento di modelli disponibili sul mercato. Per aiutarvi in questa scelta, ecco una guida completa che vi accompagnerà nella selezione del miglior frullatore perfetto per le vostre esigenze:

Come scegliere il miglior frullatore

  1. Definite le vostre necessità: Prima di iniziare la ricerca, è fondamentale capire per cosa utilizzerete il frullatore. Vi serve per preparare semplici frullati di frutta e verdura? Oppure desiderate un apparecchio versatile in grado di tritare ghiaccio, preparare salse e creme dense? Avere le idee chiare sul suo utilizzo vi aiuterà a restringere il campo e a non spendere soldi per funzioni inutili.
  2. Potenza e velocità: La potenza del motore è un fattore chiave per le prestazioni del frullatore. Un motore più potente (da 700 Watt in su) è consigliato per frullare alimenti duri come ghiaccio, frutta secca e verdure fibrose. Per frullati semplici e preparazioni leggere, un motore da 300 a 600 Watt può essere sufficiente. Oltre alla potenza, è importante la regolazione della velocità. Più velocità sono disponibili, maggiore sarà il controllo sulla consistenza del composto. Alcuni modelli offrono anche funzioni preimpostate per smoothie, frullati, ghiaccio tritato e altre preparazioni specifiche.
  3. Materiali e capienza: La caraffa del frullatore può essere in vetro o in plastica. Il vetro è più resistente e trasparente, permettendo di monitorare il processo di frullatura. La plastica è più leggera e infrangibile, ma può graffiarsi e trattenere odori. La capienza varia da 1 a 2 litri: scegliete la dimensione in base alle vostre esigenze. Le lame sono un altro elemento da non sottovalutare. Devono essere in acciaio inossidabile di alta qualità per garantire resistenza e affilatura. Alcuni modelli offrono lame intercambiabili per diverse funzioni, come tritare e grattugiare.
  4. Funzioni e optional: Oltre alle funzioni basilari di frullatura, alcuni modelli offrono funzioni aggiuntive come:
  • Auto-riscaldamento: per preparare zuppe calde e bevande
  • Funzione pulse: per frullare a intervalli
  • Sistema di pulizia automatica: per facilitare la manutenzione
  • Connettività Wi-Fi: per controllare il frullatore da remoto tramite smartphone
  1. Budget: Il prezzo di un frullatore può variare da poche decine di euro a diverse centinaia, a seconda della marca, delle caratteristiche e delle prestazioni. Stabilite un budget iniziale e utilizzatelo come filtro per la vostra ricerca.
  2. Marche e recensioni: Esistono diverse marche di frullatori sul mercato, ognuna con i suoi punti di forza e di debolezza. Prima di procedere all’acquisto, leggete le recensioni di altri utenti e confrontate le diverse offerte per trovare il modello con il miglior rapporto qualità-prezzo.
  3. Dove acquistare: Potete acquistare il vostro frullatore nei negozi di elettrodomestici, nei supermercati o online. Se scegliete l’acquisto online, assicuratevi di acquistare da siti affidabili e leggete attentamente le condizioni di vendita e reso.

 

Potenza e velocità

La potenza e la velocità sono due caratteristiche fondamentali da considerare nella scelta di un frullatore, poiché influenzano direttamente la sua capacità di eseguire una varietà di compiti di miscelazione in modo efficiente e efficace.

La potenzadel motore del frullatore determina la sua capacità di gestire ingredienti duri, densi e difficili, come frutta congelata, ghiaccio, noci o verdure fibrose. Un frullatore con maggiore potenza sarà in grado di frullare rapidamente e senza sforzo anche gli ingredienti più duri, garantendo risultati uniformi e cremosi. Senza una potenza sufficiente, il frullatore potrebbe surriscaldarsi o bloccarsi durante l’uso intensivo, compromettendo le prestazioni e la durata nel tempo.

La velocità del frullatore invece, offre un controllo aggiuntivo sulla consistenza e la texture degli alimenti frullati. La capacità di regolare la velocità del frullatore consente di adattare la miscelazione alle specifiche esigenze di ciascuna ricetta o preferenza personale. Ad esempio, velocità più basse sono ideali per frullare ingredienti morbidi e delicati senza surriscaldarli o creare troppa frizione, mentre velocità più elevate sono adatte per ingredienti più duri o per ottenere una consistenza più liscia e omogenea.

Capacità e dimensioni

La capacità del contenitore del frullatore determina la quantità di cibo che è possibile frullare in una sola volta. Assicurarsi che la capacità del frullatore sia adatta alle tue esigenze, considerando la dimensione delle porzioni che intendi preparare è quindi fondamentale. Inoltre è bene verificare anche le dimensioni complessive del frullatore per assicurarti che si adatti comodamente alla tua cucina e allo spazio di archiviazione disponibile.

Capacità e dimensioni

In generale la capacità e le dimensioni del frullatore rivestono un’importanza fondamentale nella scelta dell’elettrodomestico più adatto alle proprie esigenze in cucina per i seguenti fattori:

  • Quantità di cibo da preparare: La capacità del frullatore determina la quantità di cibo che è possibile frullare in una sola volta. Se si preparano porzioni più grandi per una famiglia numerosa o per ospiti, un frullatore con una capacità maggiore è preferibile per evitare di dover frullare gli ingredienti in più batch.
  • Versatilità e flessibilità: Un frullatore con una capacità più ampia offre una maggiore versatilità, consentendo di preparare una varietà di piatti e bevande in diverse quantità. Con una capacità maggiore, è possibile preparare non solo smoothie e frullati, ma anche salse, zuppe, purè e molto altro ancora, adattandosi alle diverse esigenze culinarie.
  • Efficienza e comodità: Un frullatore con una capacità adeguata riduce la necessità di frullare gli ingredienti in più riprese, risparmiando tempo e sforzo in cucina. Questo è particolarmente utile quando si preparano pasti complessi o quando si devono servire più persone contemporaneamente.
  • Spazio e archiviazione: Le dimensioni del frullatore influenzano anche lo spazio necessario per conservarlo e usarlo. È importante considerare se il frullatore si adatterà comodamente al piano di lavoro o al bancone della cucina e se sarà facile da riporre in un armadio o su uno scaffale quando non in uso.
  • Spreco di cibo: Un frullatore con una capacità eccessiva potrebbe portare a un maggiore spreco di cibo se si preparano solo piccole quantità di ingredienti alla volta. È importante bilanciare la capacità del frullatore con le proprie abitudini alimentari e le dimensioni delle porzioni che si intendono preparare regolarmente.

 

Materiale e numero delle lame

Il materiale e il numero delle lame sono due aspetti fondamentali da considerare nella scelta di un frullatore, in quanto influenzano direttamente l’efficienza e le prestazioni del dispositivo. Ecco perché sono importanti:

  • Materiale delle lame: Il materiale delle lame determina la loro resistenza e durata nel tempo. Le lame in acciaio inossidabile sono le più comuni e raccomandate, poiché sono resistenti alla corrosione e mantengono il loro taglio affilato nel tempo. Le lame di alta qualità possono affrontare una vasta gamma di ingredienti, inclusi quelli duri come il ghiaccio, senza danneggiarsi o rompersi. È importante scegliere un frullatore con lame di buona qualità per garantire risultati ottimali e una durata più lunga del dispositivo.
  • Numero delle lame: Il numero delle lame influisce sulla capacità del frullatore di frullare gli ingredienti in modo efficace e uniforme. I frullatori con più lame tendono a mescolare e tritare gli ingredienti più velocemente e in modo più uniforme rispetto a quelli con meno lame. Le lame multiple possono creare un flusso di miscelazione più efficiente, riducendo il tempo necessario per ottenere la consistenza desiderata. Inoltre, un numero maggiore di lame può aiutare a ridurre il rischio di ingombri o blocchi durante il processo di miscelazione. Pertanto, scegliere un frullatore con più lame può migliorare l’efficienza e la qualità delle tue preparazioni culinarie.

 

Materiali e facilità di pulizia

La scelta dei materiali e la facilità di pulizia sono due fattori fondamentali da considerare nella scelta del frullatore, in quanto influenzano direttamente l’usabilità, la durata e l’igiene del dispositivo.

Materiali e facilità di pulizia

Ecco perché sono così importanti:

  • Durabilità e resistenza: I materiali utilizzati nella costruzione del frullatore, come plastica, vetro o acciaio inossidabile, influenzano la sua durabilità e resistenza nel tempo. Un frullatore realizzato con materiali di alta qualità sarà più resistente agli urti, agli schizzi di cibo e agli sbalzi di temperatura, garantendo una maggiore longevità e riducendo il rischio di danni o rotture durante l’uso.
  • Sicurezza alimentare: Materiali sicuri e non tossici sono essenziali per la preparazione di cibi e bevande sicuri per il consumo umano. Assicurati che il frullatore sia realizzato con materiali approvati dalla FDA e privi di sostanze nocive come BPA (bisfenolo A) e ftalati, che potrebbero trasferirsi agli alimenti durante il processo di frullatura.
  • Facilità di pulizia: La facilità di pulizia è un aspetto cruciale da considerare, poiché influisce sulla tua esperienza d’uso quotidiana del frullatore. Frullatori con parti rimovibili e lavabili in lavastoviglie semplificano notevolmente il processo di pulizia, consentendoti di rimuovere facilmente residui di cibo e batteri dopo ogni utilizzo. Questo non solo ti risparmia tempo e fatica, ma anche garantisce una pulizia completa e igienica del frullatore, riducendo il rischio di contaminazione incrociata e la formazione di odori sgradevoli nel tempo.
  • Prevenzione di muffe e batteri: Un frullatore difficile da pulire può diventare un terreno fertile per la proliferazione di muffe, batteri e altri agenti patogeni. Materiali lisci e resistenti alle macchie e alla corrosione, come l’acciaio inossidabile, possono aiutare a prevenire la formazione di muffe e batteri, mantenendo il frullatore più pulito e sicuro per l’uso.

 

Funzionalità

La funzionalità è un aspetto fondamentale da considerare nella scelta del frullatore, poiché determina la versatilità e l’utilità del dispositivo in cucina.

Ecco perché l’importanza della funzionalità nella scelta del frullatore:

  • Versatilità culinaria: Le funzionalità aggiuntive offerte da un frullatore consentono di preparare una vasta gamma di ricette e piatti. Caratteristiche come programmi preimpostati per smoothie, salse, zuppe o frullatura di ghiaccio, consentono di adattare facilmente il frullatore alle diverse esigenze di preparazione.
  • Personalizzazione delle preparazioni: I frullatori dotati di funzionalità regolabili, come velocità variabili o pulsanti a impulsi, permettono di personalizzare le preparazioni in base alla consistenza desiderata degli ingredienti. Questo è particolarmente importante per ottenere risultati ottimali in ricette specifiche o per adattare il frullatore a diverse preferenze di gusto.
  • Facilità d’uso: Le funzionalità intuitive e user-friendly semplificano l’utilizzo del frullatore, consentendo una preparazione più rapida e senza stress. Caratteristiche come i programmi preimpostati o i pulsanti a impulsi rendono più semplice il processo di miscelazione, mentre le funzioni di sicurezza aggiuntive garantiscono un utilizzo sicuro e affidabile.
  • Prestazioni ottimali: Le funzionalità avanzate contribuiscono a migliorare le prestazioni complessive del frullatore, consentendo una miscelazione più efficiente e uniforme degli ingredienti. Caratteristiche come lame ad alta precisione, motori potenti e design ergonomici contribuiscono a ottenere risultati di alta qualità in modo rapido e semplice.
  • Durabilità e longevità: I frullatori dotati di funzionalità di alta qualità tendono ad essere più durevoli nel tempo, grazie alla loro costruzione robusta e alla maggiore resistenza all’usura. Investire in un frullatore con funzionalità affidabili e di lunga durata può garantire una maggiore soddisfazione a lungo termine e ridurre la necessità di sostituzioni frequenti.

 

Rumorosità

La rumorosità è un fattore importante da considerare nella scelta del frullatore, poiché può influenzare l’esperienza d’uso e l’ambiente circostante. Ecco perché è importante:

Rumorosità

  • Comfort durante l’uso: Un frullatore rumoroso può essere fastidioso da utilizzare, specialmente se viene impiegato frequentemente o per periodi prolungati. Il rumore può causare disagio durante la preparazione di alimenti, specialmente in ambienti domestici o durante la cottura di notte, quando il silenzio è preferibile.
  • Ambiente circostante: In ambienti domestici o professionali, il livello di rumorosità del frullatore può influenzare l’atmosfera generale. Se il frullatore viene utilizzato in una cucina aperta o in un’area comune, un modello rumoroso può disturbare altre persone presenti nello spazio, specialmente se stanno svolgendo attività che richiedono concentrazione o tranquillità.
  • Rispetto per i vicini: Se si vive in un appartamento o in una zona adiacente ad altre abitazioni, è importante considerare il livello di rumore del frullatore per non disturbare i vicini. Modelli con una rumorosità ridotta possono contribuire a mantenere un buon rapporto con coloro che vivono nelle vicinanze.
  • Benessere personale: Il rumore eccessivo possono causare stress e irritazione, specialmente se si è sensibili ai suoni forti. Scegliere un frullatore con livelli di rumorosità ridotti può contribuire al benessere personale e al comfort durante l’uso.
  • Utilizzo in ambienti professionali: Nei contesti professionali, come bar, ristoranti o locali pubblici, è essenziale scegliere un frullatore con un livello di rumorosità accettabile per evitare di disturbare i clienti o il personale durante l’uso. Un frullatore più silenzioso può contribuire a mantenere un’atmosfera piacevole e tranquilla nell’ambiente di lavoro.

 

Bicchieri, contenitori e accessori

I bicchieri, i contenitori e gli accessori sono elementi fondamentali da considerare nella scelta di un frullatore, in quanto influenzano direttamente l’esperienza d’uso e la versatilità dell’elettrodomestico.

I bicchieri e i contenitori inclusi con il frullatore determinano le dimensioni delle porzioni che è possibile preparare e servire. La presenza di contenitori di diverse dimensioni consente di adattare la quantità di cibo da frullare alle esigenze specifiche, che si tratti di una singola porzione o di una preparazione per tutta la famiglia. Gli accessori aggiuntivi, come fruste, lame aggiuntive o tappi ermetici, possono poi ampliare le capacità del frullatore consentendo di preparare una varietà di ricette con facilità.

Bicchieri e contenitori di alta qualità, resistenti e facilmente trasportabili, rendono inoltre l’utilizzo del frullatore più pratico e conveniente. La possibilità di preparare e servire direttamente nel contenitore riduce il numero di utensili da utilizzare e semplifica le operazioni di pulizia. Gli accessori come tappi ermetici consentono di conservare gli alimenti direttamente nel frullatore, riducendo lo spreco e facilitando il trasporto delle bevande preparate.

Inoltre i bicchieri e i contenitori realizzati con materiali di alta qualità, come vetro o plastica Tritan, sono più resistenti agli urti, alle macchie e agli odori, garantendo una maggiore durata nel tempo.

Funzionalità speciali

Le funzionalità speciali svolgono un ruolo fondamentale nella scelta del frullatore, poiché possono migliorare notevolmente l’esperienza di utilizzo e la versatilità dell’apparecchio in cucina.

Funzionalità speciali

Le funzionalità speciali consentono di personalizzare le ricette in base alle proprie preferenze e necessità. Ad esempio, i programmi preimpostati per smoothie, salse, zuppe o frullati consentono di ottenere risultati ottimali con un solo tocco, senza dover regolare manualmente la velocità o il tempo di miscelazione.

Inoltre, le funzionalità speciali aumentano la versatilità del frullatore, consentendo di svolgere una varietà di compiti in cucina oltre alla semplice miscelazione. Funzioni come la triturazione di ghiaccio, la macinatura di frutta secca o la preparazione di impasti possono essere particolarmente utili per ampliare le possibilità di utilizzo del frullatore.

In sintesi, le funzionalità speciali sono importanti nella scelta del frullatore perché offrono personalizzazione, versatilità, risparmio di tempo, qualità dei risultati e un’esperienza utente migliorata. Prima di acquistare un frullatore, è consigliabile valutare attentamente le funzionalità disponibili e scegliere un modello che soddisfi al meglio le proprie esigenze e preferenze in cucina.

Consigli per la pulizia e manutenzione

Seguendo alcuni semplici consigli di pulizia e manutenzione, è possibile mantenere il frullatore in ottime condizioni, migliorarne il funzionamento e garantirne una durata più lunga nel tempo.

Ecco allora alcuni consigli utili per la pulizia e la manutenzione dei frullatori:

  • Pulisci subito dopo l’uso: Dopo ogni utilizzo, pulisci immediatamente il frullatore per evitare che residui di cibo si secchino e diventino più difficili da rimuovere.
  • Smonta e lava le parti rimovibili: Rimuovi tutte le parti rimovibili del frullatore, come il contenitore, il coperchio e le lame, e lavale accuratamente con acqua calda e sapone neutro.
  • Pulisci le lame con attenzione: Presta particolare attenzione alle lame del frullatore, poiché possono accumulare residui di cibo difficili da rimuovere. Usa una spazzola a setole morbide o un pennello per pulire tra le lame con attenzione.
  • Evita l’immersione del motore: Evita di immergere il motore del frullatore in acqua o altri liquidi, poiché potrebbe danneggiare il motore e causare malfunzionamenti.
  • Utilizza rimedi naturali per rimuovere macchie e odori: Per rimuovere macchie e odori persistenti dal frullatore, prova a utilizzare una soluzione di acqua calda, aceto e bicarbonato di sodio. Lascia in ammollo per alcuni minuti e poi lavalo normalmente.
  • Asciuga accuratamente tutte le parti: Dopo il lavaggio, asciuga accuratamente tutte le parti del frullatore per evitare la formazione di muffa o ruggine.
  • Pulisci il motore esternamente: Pulisci anche l’esterno del motore del frullatore con un panno morbido e leggermente umido per rimuovere eventuali schizzi di cibo o polvere accumulata.
  • Evita l’uso di detersivi aggressivi: Evita l’uso di detersivi aggressivi o abrasivi per pulire il frullatore, poiché potrebbero danneggiare i materiali e le finiture.
  • Verifica le guarnizioni e le parti usurabili: Controlla regolarmente le guarnizioni e altre parti usurabili del frullatore e sostituiscile se necessario per garantire un funzionamento ottimale.
  • Conserva correttamente il frullatore: Quando non in uso, conserva il frullatore in un luogo fresco e asciutto, lontano da fonti di calore e umidità e proteggilo da urti o cadute accidentali.

faq
Domande Frequenti

Staff di Comprissimo

Comprissimo.it è la tua guida fidata per le scelte migliori. Siamo una piattaforma di comparazione dedicata a semplificare le tue decisioni, offrendoti classifiche e recensioni di prodotti e servizi di alta qualità. Il nostro team di esperti lavora instancabilmente per garantirti risparmi di tempo, denaro e problemi, in modo che tu possa fare scelte informate con fiducia.