Torna indietro

Telecamere di sorveglianza da esterno a batteria: le migliori 7 del 2023

Telecamere di sorveglianza da esterno a batteria: le migliori 7 del 2023

Top 7 telecamere di sorveglianza a batteria selezionate da Comprissimo.it

Approfondimento prodotti o servizi
Indice dell'articolo

Quando si parla di sicurezza generale della propria casa, sono tantissime le accortezze e gli strumenti che si possono utilizzare per soddisfare i vari campi di questo argomento. Ovviamente, le persone desiderano solo il meglio per la propria abitazione, e questo può spesso significare la “costrizione” all’acquisto di un qualcosa di eccessivamente costoso, pur di mettere al sicuro il proprio luogo di vita principale da malintenzionati e simili.

Per fortuna, tuttavia, il mercato dell’elettronica e dell’innovazione tecnologia ha saputo rispondere correttamente all’esigenza di questa fetta di pubblico, ossia di quelle persone che – pur cercando un prodotto funzionale, efficace e protettivo – intendono comunque risparmiare qualcosa sul lato economico del discorso.

Ecco dunque che si parla di telecamere di sorveglianza a batteria, ossia dei sistemi di videosorveglianza in tutto e per tutto pensati, però, un utilizzo all’interno di un contesto esterno e senza cablaggi particolari, cosa che può ridurre le spese e permettere comunque di contare su un sistema di videosorveglianza compatto, funzionale, efficace e pronto a riprendere qualsiasi cosa valga la pena riprendere nei dintorni della propria abitazione.

In questo frangente, dunque, le case produttrici si sono date certamente da fare nella produzione di questi apparati e sistemi, ampliando quasi all’infinito un mercato che, fino a qualche anno fa, non era di certo ampio e variegato come lo è oggi.

Anche tu stai dunque cercando una telecamera di sorveglianza a batteria ma non sai bene quale modello scegliere per la tua situazione?

Noi di Comprissimo abbiamo deciso di analizzare diversi prodotti, e di stilare una classifica delle 7 migliori telecamere di sorveglianza a batteria del 2023.

Uno sguardo più da vicino alle nostre migliori telecamere da esterno a batteria

1
Blink Outdoor

Blink Outdoor

Blink Outdoor

Miglior telecamera di sorveglianza a batteria a lunghissima durata


  • Risoluzione video - Fino a 1080p
  • Campo visivo - Diagonale da 110°
  • Frequenza - Fino a 30 fps

Il primo prodotto che ci sentiamo di suggerire all’interno della nostra classifica dedicata alle migliori telecamere di sorveglianza a batteria è la Blink Outdoor, una particolare piccola telecamera di Amazon concepita proprio per la videosorveglianza esterna, e per essere utilizzata liberamente come un dispositivo senza fili e completamente autonomo.

Si tratta di una videocamera di sicurezza con una risoluzione in HD (fino a 1080p), in grado di catturare immagini fino a 30 fps con monitoraggio costante, anche notturno, grazie all’implementazione di un buon sistema di visione notturna. Il punto forte è sicuramente determinato dalla sua autonomia, dovuta a due batterie AA al litio incluse nella confezione al momento dell’acquisto. Queste permettono alla telecamera di funzionare fino a 2 anni consecutivamente, senza la necessità di una sostituzione.

Tra gli altri punti forti troviamo sicuramente la sua struttura generale.

Questo è infatti un prodotto realizzato con materiali altamente resistenti alle intemperie, e per questo motivo la telecamera riesce a resistere in posizione anche in gravi condizioni di pioggia, vento, neve, ghiaccio e simili, continuando a riprendere il necessario anche durante una tempesta.

Attraverso questa telecamera è dunque possibile iniziare a registrare autonomamente non appena si rileva del movimento, potendo attivare anche la notifica di stato nel momento in cui la camera si attiva. Sarà anche possibile personalizzare le zone di movimento dall’app proprietaria Blink Home Monitor, in maniera tale da regolare e personalizzare ancora di più l’esperienza generale. Sempre attraverso l’app, è poi possibile vedere, ascoltare e parlare direttamente in tempo reale attraverso la telecamera, a distanza, ad esempio per comunicare con un corriere che si avvicina alla porta o con un postino.

  • Pro
  • proConfigurazione in pochi minuti
  • proAssenza totale di cablaggio
  • proCompatibile con Alexa
  • Contro
  • controIl supporto clienti non è molto attivo
2
EZVIZ

EZVIZ DP1C

EZVIZ

Miglior videocitofono senza fili con immagini fino a 3 metri


  • Risoluzione video - 1080p
  • Campo visivo - Diagonale da 125°
  • Frequenza - 30 fps

In seconda posizione troviamo invece un brand che, nel corso del tempo, ha saputo imporsi come uno dei migliori nomi a basso costo per quanto riguarda la videosorveglianza in generale. La EZVIZ BC1C è dunque la massima espressione di questo marchio per quanto riguarda un prodotto a batteria, concepito principalmente per essere durevole, funzionale ed efficace anche in condizioni di pioggia o con visione particolarmente limitata.

Anche in questo caso parliamo di una telecamera di sorveglianza con risoluzione fino a 1080 p, 30 fps e con visione notturna, il cui punto forte è dato proprio dalla struttura di alimentazione energetica che caratterizza questo prodotto. Parliamo infatti di una telecamera con batteria ricaricabile da 7000 mAh, la quale è in grado di raggiungere circa i 210 giorni di autonomia. Il vantaggio è che non è per forza necessario, a batteria scarica, scollegare la camera per ricaricarla. L’azienda fornisce infatti un pannellino solare molto comodo (venduto a parte), che può ricaricare l’apparato solo nel momento del bisogno, senza la necessità di smontare nulla.

La telecamera monta dunque un obiettivo 2MP Full HD 1080p, con visualizzazione chiara dei colori in registrazione diurna ed una buona resa generale anche in notturna, grazie all’apparato di visione al buio. Il vantaggio, in questo secondo caso, è che anche al buio sarà possibile distinguere i colori, grazie all’inserimento di due faretti vicino all’obiettivo principale.

Tra le funzioni aggiuntive di questo prodotto troviamo poi la rilevazione del movimento e l’attivazione automatica della registrazione, audio bidirezionale, certificazione IP66 per l’impermeabilità e un’archiviazione eMMC integrata da 32 GB, all’interno della quale è possibile salvare le proprie catture video.

  • Pro
  • proImmagini catturate fino a 3 metri
  • proComunicazione live
  • proRegistrazione al suono del campanello
  • Contro
  • controRisoluzione a 720p
3
Tp-Link Tapo C420

Tp-Link Tapo C420

Tp-Link Tapo C420

Miglior telecamera di sorveglianza a batteria in 2K


  • Risoluzione video - 1440p (2K)
  • Campo visivo - Diagonale da 180°
  • Frequenza - 60 fps

In terza posizione nella nostra classifica generale dedicata alle migliori telecamere di sorveglianza a batteria da esterno inseriamo invece la Tp-Link Tapo C420, una particolare telecamera da esterno con Wi-Fi e QHD, in grado di catturare immagini nitide con una risoluzione impressionante, in grado di raggiungere addirittura i 2K senza il minimo sforzo tecnico. Prima di analizzare questo modello, però, è necessario chiarire un dettaglio: questa telecamera funziona solo se associata ad un Hub Tapo (come il Tapo H200), venduto separatamente.

Parlando della camera in sé, invece: questo è un modulo autonomo di alta qualità in registrazione, il quale può raggiungere 2K QHD-Now con 1,7 volte più pixel rispetto a 1080p, arrivando ad una risoluzione totale complessiva di circa 1440p. Questo, unitamente alla batteria ricaricabile facilmente rimovibile, genera un prodotto di alta qualità costruttiva e funzionale, con un’autonomia da circa 180 giorni in costante utilizzo.

Questo modello monta poi il sistema Starlight, già visto in altre guide dedicate ai video ed alla registrazione, il quale permette di adottare un meccanismo di visione notturna in grado di distinguere anche i colori in maniera precisa e dettagliata.

Tra i punti decisamente forti di questo sistema troviamo poi l’integrazione dell’IA: la camera è infatti in grado di rilevare e riconoscere la presenza di animali, persone e automobili, potendo perciò attivare la registrazione solo in determinate circostanze in base a quelle che sono le indicazioni fornite dall’utente attraverso l’app compatibile proprietaria.

Quando viene rilevato un movimento, è anche possibile impostare un allarme sonoro piuttosto potente.

  • Pro
  • proQualità video incredibile
  • proVisione notturna a colori
  • proRapporto qualità/prezzo ottimo
  • Contro
  • controNecessario Hub Tapo
4
Reolink Argus

Reolink Argus

Reolink Argus

Miglior telecamera di videosorveglianza a batteria con pannello solare


  • Risoluzione video - 5 MP
  • Campo visivo - Diagonale da 140°
  • Frequenza - 30 fps

Un’altra buona telecamera di sorveglianza a batteria che è possibile scegliere quando si ha a che fare con questo genere di intenzione è la Reolink Argus. In questo caso, parliamo di una telecamera da esterno senza fili con connessione Wi-Fi ed audio bidirezionale, la quale può essere accoppiata ed utilizzata come dispositivo associato anche insieme ad Alexa o Cloud.

Il punto maggiormente interessante di questa telecamera di sorveglianza è tuttavia dato dalla presenza di un piccolo pannello solare, il quale permette di alimentare costantemente la batteria della telecamera. Questo permette di avere sempre un dispositivo pronto all’utilizzo, senza la necessità cadenzata di rimuovere il supporto energetico per eseguire la ricarica della batteria. Questo definisce un prodotto al 100% senza fili, che una volta installato può rimanere al proprio posto in maniera quasi stabile.

Tra gli altri punti interessanti di questo prodotto menzioniamo poi la presenza del WiFi dual-band, che al contrario di un tradizionale e solo 2,4 GHz, permette una connessione decisamente più stabile e regolare nel corso del tempo, per prestazioni di rete migliori e una migliore protezione della sicurezza generale e globale dell’ambiente di rete per te.

Dal punto di vista prestazionale, poi, parliamo di una telecamera con obiettivo 5MP Super HD & 360° PTZ, in grado di raggiungere 2880×1620 e 355° pan & 140° tilt. Questo migliora dunque sia la qualità della visualizzazione, in generale, che quella dell’angolo di visione totale, che si amplia e riesce a coprire zone solitamente complesse da visualizzare.

  • Pro
  • proPannello solare integrato
  • proConnettività potente e stabile
  • proAngolo di visione molto ampio
  • Contro
  • controCosto un po' elevato in relazione all'offerta generale
5
Arlo Pro 4

Arlo Pro 4

Arlo Pro 4

La migliore per sicurezza


  • Risoluzione video - 2K
  • Campo visivo - Diagonale da 160°
  • Frequenza - 60 fps

La nostra classifica prosegue la sua corsa attraverso un prodotto molto interessante dal punto di vista qualitativo dell’immagine e della proposta visuale. La Arlo Pro 4 è infatti una telecamera di sorveglianza da esterno a batteria molto interessante per chi sta cercando un prodotto compatto, leggero e con una qualità di registrazione particolarmente elevata, con un buonissimo angolo di visualizzazione e un certo livello di sicurezza incluso nel pacchetto principale.

Questa telecamera di sorveglianza è infatti in grado di registrare video fino a 2K in risoluzione, focalizzando l’attenzione su dettagli e piccoli elementi della scena che si sta registrando. Una registrazione che sfrutta le tecnologie dell’HDR, per riproporre delle scene ad altissima definizione che non tralasciano alcun momento dell’ambiente che si riprende, allontanando dunque le possibili distorsioni e migliorando anche la qualità generale dei colori catturati.

La Arlo Pro 4 è però stata concepita anche per essere uno strumento volto alla sicurezza: include infatti un forte allarme sonoro – in grado di impaurire qualsiasi “intruso” si inserisca nel raggio visivo della telecamera – in grado di raggiungere una potenza di circa 80 db ed udibile fino a 30 metri di distanza. Questo può essere programmato per attivarsi al singolo rilevamento di un movimento non autorizzato, oppure lanciato a distanza quando si nota qualcosa che non va direttamente dall’app associata.

La telecamera include poi un ottimo faretto, in grado di illuminare fino a 7 metri di distanza ed attivabile con la rilevazione del movimento, e l’audio bidirezionale, controllabile sempre da remoto con l’app.

  • Pro
  • proRisoluzione video
  • proCollegamento diretto wifi
  • proSupporto dispositivi
  • Contro
  • controPrezzo
  • controNon supporta memorie esterne
6
Eufy Security

Eufy Security - eufyCam 2 Pro

Eufy Security -

Migliore telecamera di sorveglianza a batteria con pacchetto completo


  • Risoluzione video - 2K
  • Campo visivo - Diagonale da 135°
  • Frequenza - 60 fps

Se quello che state cercando corrispondesse invece ad un pacchetto di funzione completo, ricco di funzioni e di possibilità sul campo della videosorveglianza, allora dovreste valutare l’acquisto di un prodotto totalizzante come eufy Security, un pacchetto di sorveglianza a doppia telecamera pensato per rispondere alle esigenze di chi cerca qualcosa di completo e totale, uno di quegli acquisti che si fa una volta e dura per tantissimo tempo.

Questo kit comprensivo di hub di controllo principale è composto da una doppia telecamera installabile (due moduli differenti), in grado di raggiungere una risoluzione generale di 2K. Questo permette di non trascurare i dettagli, potendo contare su una riproduzione altamente fedele di quello che succede – o è successo – all’interno della propria scena.

Il punto forte di questo kit, oltre alla sua completezza costruttiva, è dato chiaramente dall’impianto energetico. Con una singola ricarica, si arriva ad un’autonomia complessiva di circa 365 giorni. Questo permette di posizionare le camere dove si preferisce, e di lasciarle in funzione per 1 anno senza alcun rischio di perdita registrazione o funzionalità.

Grazie all’apertura F2.0 ed al sensore ad alta fotosensibilità, le camere riescono inoltre a catturare tantissimi dettagli anche durante la notte, fornendo dunque un meccanismo di visione notturna potente ed efficace in qualsiasi momento. Tra l’altro, entrambe le cam sono dotate di certificazione IP67, che le rende perfette alla resistenza contro acqua da pioggia, neve o simili intemperie.

L’hub centrale permette di controllare tutte le funzioni generali degli apparecchi, e persino di associare altri sistemi eufy qualora si intendesse allargare il proprio ecosistema di sicurezza.

  • Pro
  • proKit completo
  • proApertura fotosensibile
  • proCarica della durata di 1 anno
  • Contro
  • controCosto alto
7
ieGeek 360

ieGeek 360

ieGeek 360

Miglior telecamera di sorveglianza a batteria economica


  • Risoluzione video - 2K
  • Campo visivo - 360°
  • Frequenza - 60 fps

Infine, l’ultima telecamera di sorveglianza a batteria che inseriamo all’interno della nostra classifica dei migliori prodotti di questo genere è la ieGeek 360, una particolare telecamera che si distingue dalla massa soprattutto per il suo incredibile rapporto qualità-prezzo. Ad un costo davvero incredibilmente accessibile, infatti, è possibile portarsi a casa una telecamera a 360°, la quale è in grado di raggiungere un’elevata risoluzione video ed offrire delle meccaniche intelligenti per la gestione della sicurezza d’ambiente.

Come detto, questa telecamera offre una tecnologia di ripresa a 2K con visione notturna a colori, sfruttando un’immagine a 3 MP e sensore di colore 1/3 CMOS, 2+2 luci a infrarossi e luce bianca. Queste si accendono in automatico quando rilevano un qualsiasi movimento, continuando dunque a monitorare l’area in maniera pulita e comprensibile sia di giorno che di notte.

L’accensione automatica può essere programmata dall’app per attivare, contemporaneamente, anche un allarme sonoro e luminoso, il quale può dunque spaventare gli intrusi e notificare dell’avvenimento il proprietario della casa, sempre attraverso l’applicazione proprietaria.

Tra i vantaggi di questa telecamera menzioniamo sicuramente il suo compartimento energetico: grazie al pannello solare incluso nella confezione principale, infatti, sarà sufficiente posizionare la telecamera dove si preferisce e lasciarla in attività, annullando dunque le necessità di smontaggio per un’eventuale ricarica altrove.

Altro punto forte di questa telecamera è poi costituito dalla presenza di un modulo rotante, che in orizzontale copre fino a 355°, mentre in verticale riesce a spostarsi fino a 120°. Questo garantisce una visuale incredibilmente ampia, azzerando la possibilità di punti ciechi.

  • Pro
  • proRisoluzione elevata
  • proAmpia copertura visiva
  • proPannello solare
  • Contro
  • controMateriali costruttivi un po' cheap

Tabella di comparazione delle migliori telecamere a batteria da esterno

trofeo
1
Blink OutdoorproductAlt
Blink Outdoor
trofeo
2
trofeo
3
Tp-Link Tapo C420productAlt
Tp-Link Tapo C420
Reolink ArgusproductAlt
Reolink Argus
Eufy SecurityproductAlt
Eufy Security - eufyCam 2 Pro
ieGeek 360productAlt
ieGeek 360
Risoluzione video
Fino a 1080p1080p1440p (2K)5 MP2K2K2K
Campo visivo
Diagonale da 110°Diagonale da 125°Diagonale da 180°Diagonale da 140°Diagonale da 160°Diagonale da 135°360°
Frequenza
Fino a 30 fps30 fps60 fps30 fps60 fps60 fps60 fps
Dimensioni
71 x 71 x 31 mm10.48 x 6.28 x 6.28 cm18.2 x 6.6 x 6.6 cm9.8 x 9.8 x 11.2 cm7.84 x 5.2 x 8.9 cm10,67 x 5,7 x 5,7 cm15.00 x 16.00 cm x 9.00 cm
Autonomia
2 anni210 giorni180 giorniAlimentazione solare continua3 mesi365 giorniAlimentazione a pannello solare
Scrolla qui

Telecamera di sorveglianza da esterno: funzionamento

Abbiamo visto da vicino il funzionamento specifico delle migliori telecamere di sorveglianza a batteria, ma abbiamo volutamente tralasciato quello che è il meccanismo di fondo che fa funzionare l’intera categoria di cui abbiamo parlato abbondantemente fino ad ora. Per acquistare in maniera intelligente un set di telecamere a batteria consono alle proprie necessità, però, è fondamentale comprendere il meccanismo generale di questi strumenti, sapendo – in soldoni – come funzionano.

Qual è il funzionamento specifico delle telecamere di sorveglianza a batteria?

Le telecamere di sorveglianza senza fili sono, in tutto e per tutto, dei sistemi di sorveglianza video a tutti gli effetti, i quali sono in grado di svolgere tutte le principali operazioni di un sistema cablato. La differenza sostanziale sta proprio nell’assenza dei fili di alimentazione, cosa che permette dunque di installare il proprio sistema senza doversi per forza preoccupare dei cablaggi attivi.

Le telecamere di sorveglianza a batteria si alimentano dunque sulla base di una componente energetica interna (la batteria, appunto) la quale può essere ricaricabile, alimentata da un pannello solare oppure, nei casi più semplici, di tipo AA.

Le telecamere sfruttano perciò le onde radio per comunicare con il sistema di controllo centrale, usando un ricevitore wireless per lo scambio delle immagini. L’impianto è dunque connesso alla rete Wi-Fi di casa, tramite un hub centrale che controlla tutti i dispositivi wireless della domotica casalinga.

Al di là del funzionamento di trasmissione, quindi, le telecamere a batteria propongono le stesse funzioni delle migliori telecamere di sorveglianza tradizionali, offrendo alta risoluzione, visione notturna, allarme integrato, illuminazione e controlli da remoto.

 

Quando e perché scegliere una telecamera a batteria da esterno

telecamera esterno a batteria

I motivi che si nascondono dietro alla scelta di una telecamera da esterno a batteria sono, a dire la verità, abbastanza semplici ed intuitivi nella loro forma più semplice.

Molti infatti si chiedono perché dovrebbero acquistare un sistema senza fili, e non preferire dunque un ecosistema cablato più tradizionale e “affidabile”.

La realtà dei fatti è: “perché no?

Le telecamere di sorveglianza a batteria da esterno sono delle perfette soluzioni per chi deve mantenere sotto controllo determinate zone della parte esteriore alla casa – come giardini o terrazzi – ma non possiede delle prese elettriche di corrente nelle immediate vicinanze del punto in cui desidera posizionare la camera. Le telecamere a batteria possono essere posizionate senza tener conto di questo fattore, ampliando potenzialmente il bacino di installazione a qualsiasi luogo si desideri.

Oltre dunque alla libertà di installazione, che non tiene conto della gestione dei cavi, un altro motivo potrebbe essere quello riscontrato nell’autonomia. La maggior parte delle telecamere di sorveglianza a batteria offre agli utenti dei parchi energetici molto potenti, ma soprattutto ben ottimizzati. Questo permette di guadagnarne in autonomia, potendo installare la telecamere dove si preferisce e lasciarla lì per mesi (in certi casi anche anni) senza il bisogno di dover ricaricare la batteria.

Tra gli altri motivi, poi, troviamo la possibile integrazione wi-fi con altre componenti domotiche dell’abitazione, il controllo remoto, la gestione a distanza dei file e l’archiviazione in cloud delle immagini catturate.

 

Guida alla scelta della migliore telecamera da esterno a batteria

A questo punto della nostra guida, abbiamo visto da vicino tutti quelli che sono i punti focali dell’esperienza con le telecamere di sorveglianza a batteria. In questo contesto, dunque, qualora foste interessati all’acquisto di un prodotto del genere, sappiate che per portarvi a casa il prodotto più adatto alle vostre esigenze dovrete compiere un processo di selezione particolarmente attento, il quale possa permettervi di approfondire determinati aspetti dei vari prodotti e valutare anche in base a quelli.

Guida alla scelta della migliore telecamera da esterno a batteria

Anche nel caso delle telecamere di sorveglianza a batteria, dunque, è necessario considerare diversi fattori per valutare un prodotto del genere, in maniera tale da poter analizzare tutti i punti focali di un articolo e metterli a paragone con quelle che sono le proprie necessità, le proprie esigenze.

Nel caso delle telecamere, dunque, ci sono almeno 6 fattori che bisogna considerare per valutare bene una telecamera di questo genere, dettagli che possono concretamente rivoluzionare il pensiero di un utente nei confronti di un prodotto dedicato alla sicurezza degli ambienti.

Parliamo di fattori come la qualità dell’immagine, la durata della batteria, l’impermeabilità, le funzioni di visione notturna ed altro ancora.

Scopriamo di più nei prossimi paragrafi.

 

Qualità dell’Immagine e Risoluzione

Qualità immagine telecamera esterno

Il primo elemento da valutare quando si esamina una telecamera di sorveglianza a batteria è quello relativo alla qualità dell’immagine ed alla risoluzione. Lo scopo principale dei prodotti di questo genere è infatti quello di monitorare determinati ambienti in maniera tale da proteggerli da eventuali problematiche di sicurezza. Proprio per questo motivo, dunque, poter contare su un’ottima qualità dell’immagine è fondamentale, ed osservare la risoluzione diventa perciò fondamentale.

Per fortuna, il mercato delle telecamere si è evoluto piuttosto velocemente, seguendo dunque quelle che sono le tendenze del mercato digitale audio-visivo. Proprio per questo, è possibile oggi trovare prodotti che offrano almeno i 1080p, con una qualità vicina (o sempre uguale) al FullHD. Questo è il livello minimo consigliato, attraverso il quale è possibile avere una buona visuale di ciò che accade davanti all’obiettivo della camera.

Molti altri prodotti, tuttavia, innalzano questo standard, spostandosi su qualità come il 2K o il 4K. Parliamo di risoluzioni al di sopra dei 1440p, che ad oggi rasentano il massimo potenziale qualitativo in questo ambiente. Questo tipo di telecamere restituisce i colori in maniera perfetta, e non tralascia mai il singolo dettaglio dell’immagine, offrendo una visuale quasi identica all’originale.

Questi modelli sono ovviamente più costosi dei precedenti.

 

Durata della batteria e modalità di ricarica

Un altro importante fattore da non sottovalutare assolutamente è quello riguardante la durata della batteria e la modalità di ricarica prevista per il modulo energetico.

La durata della batteria è sicuramente uno dei fattori più importanti per un prodotto che focalizza la maggior parte dei propri vantaggi sull’assenza di fili e cablaggi. Proprio per questo motivo, prima di procedere con un acquisto valutate attentamente la capacità energetica della batteria, e quanto questa possa estendersi nel tempo consecutivamente all’installazione iniziale.

Come abbiamo detto, però, la maggior parte delle telecamere di sorveglianza a batteria offre un’autonomia davvero molto ampia, la quale si offre sul mercato con un minimo di una manciata di mesi. Man mano che ci si orienta verso dei modelli più costosi e performanti, si può dunque arrivare ad autonomie anche oltre i 200 giorni, durante i quali non sarà mai necessario ricaricare la batteria.

Le modalità di ricarica sono un’altra componente fondamentale dell’esperienza: permettono di comprendere come, quando la batteria sarà scarica, sarà possibile ricaricarla. Certi modelli prevedono dunque una ricarica scollegando il modulo di batteria principale, e mettendolo in carica per qualche ora presso una presa di corrente. Altri modelli, tuttavia, prevedono l’installazione di un pannello solare fisso, che ricarica le batterie al momento del bisogno.

 

Impermeabilità e Resistenza agli Agenti Atmosferici

Trattandosi di prodotti che vanno installati all’aperto, e dunque in zone esposte agli agenti atmosferici, sarebbe interessante acquistare una telecamera di sorveglianza a batteria che sia anche sufficientemente impermeabile e resistente alle intemperie, in maniera tale da far fronte alle problematiche dell’inverno e delle stagioni delle piogge.

Impermeabilità telecamera esterna

Buona parte delle telecamere di questo genere è progettata per essere impermeabile secondo certificazioni IP, che possono essere IP65, 66 o 67. Più è alto il livello della certificazione e migliore sarà il livello di resistenza ad acqua, neve e ghiaccio. I livelli di certificazione più alti sono sicuramente consigliati a chi vive in zone frequentemente colpite da abbondanti piogge, e dove dunque si fa difficoltà a mantenere un livello basso di protezione.

Sempre all’interno di questo contesto, verificate (magari tramite le recensioni dei clienti) anche la resistenza ad altri agenti atmosferici, come la tolleranza al caldo torrido, alle burrasche o alle tempeste di vento, che possono sicuramente compromettere la funzione delle telecamere più “deboli”.

 

Funzioni di visione notturna

Quando si parla di sicurezza, è importante poter mantenere un occhio vigile e costante sulla propria proprietà a qualsiasi ora sia necessario, anche di notte.

visione notturna telecamera esterna

Per questo motivo, assicuratevi che la telecamere che state per acquistare offra la funzione di visione notturna, e che questa risponda correttamente alla richiesta. Non tutti i modelli offrono questo sistema, e per chi vive in zone particolari o passa spesso le notti fuori casa può essere davvero fondamentale per tenere il proprio ambiente al sicuro dai malintenzionati.

Diversi modelli possono perciò offrire meccanismi ad infrarossi standard, mentre altri possono poggiarsi su tecnologia Starlight o ad illuminazione diretta. In ogni caso, sul mercato è possibile trovare sia modelli che offrono una visuale con il classico tono “in bianco e nero”, sia altri modelli che possiedono una visione notturna a colori, grazie a particolari sensori installati nell’obiettivo di cattura principale.

Normalmente, per chi desidera semplicemente una visione coerente ed efficace, si consiglia sempre il modello con visione classica, in maniera tale da contenere leggermente i costi.

Chi invece desidera ottenere il meglio dalla propria sicurezza notturna, potrebbe approcciare anche i prodotti con visione a colori, sapendo però che questi prevedono spesso un costo superiore.

 

Rilevamento di movimento e allarmi intelligenti

Passando a dei dettagli più “smart” e di dominio solo di alcuni modelli, in certi casi può essere possibile valutare un prodotto anche in base alla presenza del rilevatore di movimento ed allarmi intelligenti.

Come abbiamo anticipato all’inizio della nostra guida, infatti, uno dei tanti vantaggi delle telecamere di sorveglianza a batteria è costituito dalla possibilità di interfacciare le camere tramite Wi-Fi, e poterle controllare da remoto accedendo alle loro funzioni intelligenti.

Una delle funzioni più richieste in questi prodotti è però il sensore di movimento. Questi, non appena rileva un movimento di fronte al sensore, attiva immediatamente la telecamera, avviando anche la registrazione. In certi modelli è possibile associare, a questa accensione automatica, anche un allarme intelligente, in grado di suonare o brillare per segnalare l’arrivo di un intruso.

Gli allarmi, però, sono appunto “intelligenti”: alcuni modelli offrono infatti la possibilità di programmare gli allarmi, permettendo alla telecamere di riconoscere visi familiari, corrieri o postini, in maniera tale da non suonare non appena anche un parente si avvicina alla casa.

 

Controllo remoto e integrazione con sistemi di domotica

Un’altra grande parte interessante delle telecamere da sorveglianza a batteria è il concetto di controllo remoto ed integrazione domotica.

Controllo remoto e integrazione con sistemi di domotica

Come abbiamo visto anche nel paragrafo precedente, infatti, le telecamere di questo genere sono connesse tra di loro attraverso un hub o centro principale, il quale viene a sua volta connesso alla rete Wi-Fi di casa ed allo smartphone dell’utente primario. Questo fornisce spesso un incredibile livello di controllo remoto, che permette di visualizzare immagini, catture e status direttamente dall’app, anche quando ci si trova fuori casa.

Alcuni modelli permettono ad esempio di verificare direttamente cosa accade di fronte alla telecamera, oppure ancora di parlare con chi sta dall’altra parte, sfruttando la funzione di audio bidirezionale.

Queste funzioni possono poi essere integrate con i sistemi di domotica già presenti in casa, come assistenti vocali, meccanismi di serratura e tanto altro ancora.

 

Installare una telecamera da esterno a batteria

Le telecamere di sorveglianza a batteria sono articoli di sicurezza progettati principalmente per essere installati e configurati in una manciata di minuti. Essendo assenti i cavi ed i cablaggi tipici dei tradizionali sistemi di monitoraggio, infatti, l’installazione è davvero semplice ed immediata, permettendo di essere eseguita anche da utenti che non sono propriamente esperti del settore.

Installare una telecamera da esterno a batteria

Per prima cosa, infatti, sarà generalmente sufficiente posizionare le telecamere nei punti che si preferisce, accenderle e attivare l’hub principale che gestirà la connessione tra i dispositivi. Una volta effettuato l’accesso all’hub dal proprio dispositivo personale (smartphone, pc o tablet), sarà possibile visualizzare le camere appena comparse come “disponibili”, ed associarle alla propria rete tramite l’hub come ricevitore. A questo punto, basterà seguire le istruzioni a schermo per configurare le telecamere e modificare diversi parametri, in base a quello che è il modello di telecamera acquistato.

Ovviamente, prima di procedere con l’installazione consigliamo sempre di consultare le istruzioni del produttore, poiché gli step di configurazione potrebbero variare da modello a modello.

 

Consigli per la manutenzione

Chiudiamo la nostra esplorazione del mondo delle telecamere di sorveglianza a batteria con una serie di consigli tecnici volti alla manutenzione delle telecamere ed al loro mantenimento nel corso del tempo. Nonostante si tratti di prodotto concepiti per durare a lungo all’esterno senza l’azione dell’uomo, qualche piccola accortezza permetterebbe di allungare ed estendere la vita del prodotto, facendolo durare più a lungo.

Tra i consigli più comuni troviamo:

  • Monitorare lo stato della batteria almeno una volta a settimana, per scongiurare il rischio di rimanere a secco tutto d’un tratto;
  • Pulire con cadenza le lenti, in maniera tale da mantenere la visuale sempre pulita e chiara;
  • Posizionamento tattico: cercate di posizionare la telecamera in un punto in cui sia relativamente protetta dagli agenti atmosferici, e che permetta comunque di avere una buona visuale sull’esterno;
  • Aggiornate con frequenza il firmware per poter accedere a nuove funzioni, o per mantenere funzionanti i modelli più vecchi;
  • Effettuate un backup delle registrazioni frequente (quando vi serve) per liberare memoria.

faq
Domande Frequenti

Staff di Comprissimo

Comprissimo.it è la tua guida fidata per le scelte migliori. Siamo una piattaforma di comparazione dedicata a semplificare le tue decisioni, offrendoti classifiche e recensioni di prodotti e servizi di alta qualità. Il nostro team di esperti lavora instancabilmente per garantirti risparmi di tempo, denaro e problemi, in modo che tu possa fare scelte informate con fiducia.