Torna indietro

Miglior Macchina da Caffè a Capsule 2024: Guida e TOP7

Miglior Macchina da Caffè a Capsule 2024: Guida e TOP7

Top 7 migliori macchine caffè capsule selezionate da Comprissimo.it

Approfondimento prodotti o servizi
Indice dell'articolo

Sin dal suo arrivo in Europa e nelle case degli Italiani, il caffè ha rivestito un ruolo centrale nella vita di moltissime persone. Oggi è una parte essenziale del risveglio degli utenti, così come una componente fondamentale di convivialità, compagnia e pausa. Il caffè, che dir si voglia, è apprezzato praticamente da tutti, grazie al suo sapore variopinto ed al tempo stesso personalizzabile.

Nel corso del tempo (dei secoli, in questo caso), il modo con cui si prepara il caffè ha subito delle variazioni incredibili: dalle prime rudimentali estrazioni fino alla più tradizionale moka, per arrivare poi ai giorni nostri, con le macchine da caffè più particolari e speciali.

Le macchine da caffè in capsule sono una delle soluzioni che, ad oggi, hanno ottenuto il maggior successo tra i consumatori assidui di caffè: si tratta di un metodo semplice, veloce, funzionale ed efficace, che permette di gustare un buonissimo caffè in meno di 5 minuti, senza sporcare niente e senza compiere troppi passaggi. Questo genere di macchine ha dunque semplificato notevolmente la vita di chi apprezza un caffè in qualsiasi momento della giornata, ma che non ha comunque il tempo di gestire preparazioni più lunghe e complesse.

Si pensi dunque ad un ufficio comune, oppure ad una casa dove il tempo è sempre piuttosto stretto. Poter contare su uno strumento del genere è fondamentale, e moltissimi utenti ne hanno già compreso il pieno potenziale.

Anche tu saresti interessato ad acquistare la miglior macchine caffè in capsule ma non sai quale modello scegliere?

Concedici 10 minuti del tuo tempo: oggi scopriremo quelli che sono i 7 migliori modelli di macchina caffè in capsule attualmente disponibili sul mercato, con un focus su come scegliere la miglior macchina per i propri gusti e le proprie necessità.

Uno sguardo più da vicino alle nostre 7 migliori macchine per caffè in capsule

1
Nescafé Dolce Gusto Krups Mini Me

Nescafé Dolce Gusto Krups Mini Me

Nescafé Dolce Gusto Krups Mini Me

Miglior macchina caffè capsule automatica


  • Potenza - 1500W
  • Dimensioni - 24D x 16L x 30,5H cm
  • Caratteristica speciale - Play&select

La prima macchina per caffè in capsule che abbiamo deciso di menzionare all’interno di questa guida all’acquisto diretto appartiene ad uno dei brand più conosciuti quando si parla del settore relativo al mondo del caffè. Con la Nescafé Dolce Gusto Krups Mini Me, infatti, l’utente si porta a casa un agglomerato dedicato al caffè che punta su fattori come semplicità, funzionalità, essenzialità e immediatezza, tutte caratteristiche che in questo genere di prodotti sono essenziali.

Piccola e leggera, questa macchina per caffè si posiziona all’interno di un range di mercato abbastanza camaleontico, in quanto è disegnata per adattarsi in maniera abbastanza semplice a tutte le cucine e sezioni caffè. Le sue dimensioni compatte e la sua leggerezza, infatti, la rendono incredibilmente facile da muovere all’interno degli spazi, agevolando così la ricerca di un posto preciso.

Parlando di prestazioni: si tratta di una macchina da 1500W di potenza, compatibile sia con capsule originali Nescafé Dolce Gusto che con capsule compatibili di brand terziari.

Il suo funzionamento è molto semplice: basta accenderla, attendere il raggiungimento della temperatura (30 secondi al massimo) e inserire la capsula. A questo punto, sarà sufficiente scegliere uno tra i 7 livelli di erogazione del caffè, ed avviare l’estrazione. Il meccanismo di selezione del livello viene definito “play&select”, e permette di regolare appunto la quantità di bevanda che si intende consumare.

Dotata anche di sistema thermoblock e di spegnimento automatico dopo 5 minuti di inutilizzo.

  • Pro
  • proPlay&Select
  • proAnche con capsule compatibili
  • proSpegnimento automatico
  • Contro
  • controNessuna integrazione digitale
2
Lavazza A Modo Mio 18400049

Lavazza A Modo Mio Tiny

Lavazza A Modo Mio Tiny

Migliore con poggia tazza regolabile


  • Potenza - 1450W
  • Dimensioni - 12D x 29L x 24,6H cm
  • Caratteristica speciale - 64 capsule qualità rossa incluse

Proseguendo nella nostra diretta scoperta delle migliori macchine da caffè in capsule troviamo un altro incredibile brand tutto Italiano, che nel corso del tempo ha saputo quasi monopolizzare attorno a sé il settore della produzione e vendita di caffè ed affini. Stiamo parlando ovviamente di Lavazza, e della sua Lavazza A Modo Mio Tiny, una speciale macchina per il caffè in capsule compatta, facile da usare e personalizzabile.

In maniera abbastanza affine a quelle che sono le direttive del mercato, anche in questo caso ci troviamo a parlare di una macchina per il caffè piccola, leggera e compatta, che concentra il 100% dei propri sforzi sull’ottimizzazione e la riduzione delle azioni necessari per realizzare un caffè. Si svolge tutto attraverso un unico tasto, il focus al centro di questo prodotto.

Una volta accesa la macchina, sarà sufficiente attendere 25 secondi per il riscaldamento completo, per poi essere pronti all’inserimento della capsula per la preparazione del caffè. Sempre attraverso l’unico tasto presente, sarà dunque possibile regolare l’intensità, la lunghezza e le particolarità del caffè. La compatibilità è possibile con tutte le capsule di Lavazza A Modo, senza tener conto del fatto che già nella prima confezione sono incluse ben 64 capsule di qualità rossa.

Dotata poi di poggia tazza regolabile, serbatoio da 0,75 litri e spegnimento automatico.

Queste sono tutte le caratteristiche che si cercano in una macchina da caffè in capsule semplice ed immediata.

  • Pro
  • proComprende capsule di prova
  • proPoggia tazza regolabile in altezza
  • proSi gestisce unicamente con un tasto
  • Contro
  • controCompatibile solo con capsule Lavazza
3
Nespresso Pixie EN124.S

Nespresso Pixie EN124.S

Nespresso Pixie EN124.S

Miglior macchina caffè capsule piccola


  • Potenza - 1260W
  • Dimensioni - 32,6 x 11,1 x 23,5 cm
  • Caratteristica speciale - Pressione della pompa elevata

Rimanendo sul podio ideale della nostra classifica dedicata alle migliori macchine da caffè in capsule troviamo poi la Nespresso Pixie EN124.S, una macchina da caffè compatta e molto particolare, la cui caratteristica peculiare è data proprio da questa sua incredibile compattezza di dimensioni, che la rende molto semplice da posizionare all’interno di diversi spazi e sezioni della casa.

Realizzata da De’ Longhi, altro incredibile brand nella produzione di elettrodomestici per la casa, questa macchina per il caffè in capsule è stata prodotta principalmente con lo scopo di offrire la massima qualità nella realizzazione del caffè in un formato di produzione piccolissimo, il più piccolo attualmente presente sul mercato. Un formato di dimensioni ridotto, tuttavia, non significa una perdita nella qualità dell’esperienza.

In questo caso, infatti, troviamo un’interfaccia molto semplice, caratterizzata dalla presenza di due pulsanti principali. Uno è dedicato all’estrazione del caffè lungo, mentre l’altro è dedicato alla preparazione del caffè corto. Anche il poggia-tazza risulta regolabile, con due posizioni principali, una per il caffè tradizionale ed una per il latte macchiato.

L’istantaneità di questa macchina gioca dunque un ruolo fondamentale: basta accendere la macchina, inserire la capsula ed abbassare la maniglia principale. Fatto ciò, sarà sufficiente premere uno dei due pulsanti (in base alla propria preferenza) ed attendere l’estrazione del caffè. Al termine dell’erogazione, sollevando nuovamente la maniglia si farà cadere la capsula nel cassetto degli usati, che potrà essere svuotato in un secondo momento.

Il caffè che ne risulta è un prodotto aromatico, intenso e profumato, frutto sia di una buona pressione della pompa (19 bar) che della compatibilità con il sistema a capsule Nespresso.

  • Pro
  • proPiccolissima e potente
  • proPreparazione semplificata
  • proPompa da 19 bar
  • Contro
  • controSerbatoio non troppo capiente
4
Bialetti Gioia

Bialetti Gioia

Bialetti Gioia

Migliore con sensore compatibilità


  • Potenza - 1200W
  • Dimensioni - 9,3 x 34,0 x 22,1 cm
  • Caratteristica speciale - Tecnologia flow meter

Per tutti quegli utenti che fossero alla ricerca di un prodotto in grado di realizzare un caffè puramente Italiano, probabilmente la macchina da caffè Bialetti Gioia potrebbe rappresentare il miglior compromesso tra prezzo, qualità dei materiali e risultati, nonché per compatibilità con le capsule prodotte proprio da Bialetti, uno dei maggiori colossi della produzione di caffè in Italia.

In questo caso, dunque, parliamo di una macchina da caffè che rappresenta la soluzione perfetta per tutti quegli utenti che ricercano autenticità nel caffè che bevono ogni giorno. Questa autenticità è data dal meccanismo sensoriale di controllo integrato in questa macchina, che permette di estrarre del caffè solo a partire da capsule che siano effettivamente prodotte da Bialetti. Se, da un lato, ciò potrebbe rappresentare un limite, dall’altro garantisce delle estrazioni sempre di altissima qualità, grazie proprio all’affinità tra macchina e capsula.

Al di là di tale concetto, comunque, ci troviamo a parlare di una macchina da caffè incredibilmente semplice, che cerca di aiutare e supportare gli utenti nel loro processo di degustazione del caffè. Completamente automatica, basta infatti inserire la capsula compatibile, e scegliere la lunghezza del caffè attraverso uno dei due tasti sulla scocca superiore.

Grazie all’integrazione della tecnologia Flow Meter, una volta cliccato il pulsante corrispondente si attiverà l’erogazione intelligente della giusta quantità di caffè, che si interromperà in automatico una volta raggiunta la corretta quantità. A questo si somma anche il meccanismo Thermoblock, che permette di gustare sempre un caffè alla giusta temperatura.

Il cassetto degli usati può contenere fino a 8 capsule scartate.

Facile, veloce e bella da vedere, integrabile facilmente all’interno di qualsiasi cucina che si rispetti.

  • Pro
  • proFlow Meter
  • proErogazione di qualità
  • proTutti i processi principali sono automatizzati
  • Contro
  • controCompatibile solo con capsule Bialetti
5
Wacaco Nanopress

Wacaco Nanopress

Wacaco Nanopress

Miglior macchina caffè portatile


  • Potenza - -
  • Dimensioni - 7,2 x 7,7 x 18,5 cm
  • Caratteristica speciale - Funziona anche senza corrente diretta

Una delle macchine da caffè più particolari in assoluto all’interno del sotto-settore relativo alle capsule è determinata dalla Wacaco Nanopress, una macchina da caffè in capsule completamente portatile che ridefinisce il concetto alla base dell’estrazione del caffè, e lo conduce attraverso lidi che, fino a qualche anno fa, erano del tutto inimmaginabili per questa particolare preparazione.

Questa macchina portatile si presenta dunque come un piccolo tubetto, che permette di preparare dell’ottimo caffè da capsula in viaggio, durante un picnic o un campeggio all’aperto. Questa macchina – compatibile con le capsule Nespresso – permette di preparare del caffè anche quando si è in movimento, sfruttando una tecnologia innovativa di tutto rispetto.

Questa macchina funziona infatti attraverso un innovativo meccanismo di pompaggio a pressione, che non richiede nemmeno l’impiego di corrente elettrica. Sono sufficienti dell’acqua calda, un minimo di forza fisica ed una capsula compatibile.

Per estrarre del caffè è sufficiente inserire la capsula nell’apposito alloggiamento, inserire l’acqua nel serbatoio interno e chiudere tutte le componenti. Quando si è pronti, si dovrà premere con forza la pompetta laterale di pressione, che condurrà all’infusione del caffè e dell’acqua. Continuando a premere, il caffè inizierà a sgorgare dall’apposito ugello, direttamente nel bicchiere incluso con la macchina o in un altro contenitore a scelta dell’utente.

Questa ovviamente non è una soluzione consigliabile per tutti i giorni, ma sicuramente è la migliore opportunità per gli utenti che viaggiano molto, e che non hanno spesso la possibilità di gustare un caffè in casa o in un bar.

  • Pro
  • proPortatile
  • proNon richiede energia elettrica
  • proSemplicissima da usare
  • Contro
  • controL'estrazione richiede un po' di tempo
6
Lavazza A Modo Mio 18400049

Lavazza A Modo Mio Voicy

Lavazza A Modo Mio Voicy

Miglior macchina caffè smart


  • Potenza - 1450 W
  • Dimensioni - 38D x 15L x 30H cm
  • Caratteristica speciale - Comando vocale

La prossima macchina del caffè che esploreremo nella nostra guida ottiene questa posizione “bassa” nella classifica non perché si tratti di un prodotto debole, ma piuttosto per via di un costo abbastanza elevato, spesso non affine al genere di utenti che cerca una macchina in capsule. Nonostante ciò, Lavazza A Modo Mio Voicy è un prodotto da menzionare assolutamente, soprattutto perché si tratta di una delle pochissime macchine da caffè in capsule davvero smart.

Questa macchina da caffè in capsule è dunque un prodotto che riesce a sposare bene l’efficacia dell’estrazione del caffè con la tecnologia moderna, creando un prodotto unico nel suo genere con l’integrazione di Alexa e dei comandi vocali. Il punto più interessante di questa macchina è dunque dato dal voice control, che permette di sfruttare proprio i comandi di Alexa per chiedere direttamente il caffè che si preferisce, se corto, lungo, espresso o personalizzato, adattando tutte le proprie esigenze e personalizzazioni a determinati comandi. Ovviamente, per far sì che il comando vada in porto, la capsula dev’essere già pronta all’interno della macchina.

La configurazione è anch’essa molto semplice, sfruttando appunto l’applicazione proprietaria “Piacere Lavazza“: attraverso questa è possibile programmare l’intera routine con le proprie priorità, andando quindi a programmare anche orari, tempi e gusti, in maniera tale da automatizzare tutti i processi di realizzazione del caffè.

Personalizzazione degli espresso, potenziamento della temperatura tramite voce o app, altoparlante bluetooth integrato, incorporazione di Alexa, connessione all’app e controllo dei dispositivi Smart Home sono solo alcune delle possibilità offerte da questo prodotto, senza tenere conto del fatto che è possibile utilizzare la macchina anche in maniera tradizionale, grazie alla presenza della leva manuale e dei pulsanti classici Lavazza.

  • Pro
  • proProdotto completamente smart
  • proApplicazione dedicata
  • proAssociabile al resto della domotica casalinga
  • Contro
  • controPotrebbe sembrare complessa agli utenti meno esperti
7
Omnia

Omnia

Omnia

Migliore per capsule universali


  • Potenza - 1450 W
  • Dimensioni - 19D x 25L x 34H cm
  • Caratteristica speciale - Compatibile con diversi tipi di capsula

Infine, l’ultima opzione che ci sentiamo di proporre all’interno della nostra precisa guida all’acquisto dedicata alle migliori macchine da caffè è la Omnia Macchina da caffè. Si tratta di un brand che, molto probabilmente, alla maggior parte degli utenti che bazzicano questo settore sarà praticamente sconosciuto.

Al di là del nome poco noto, tuttavia, si nasconde una macchina per caffè in capsule che risponde ad una specifica esigenza del pubblico, che non tutte le macchine di questo tipo sono in grado di garantire: l’universalità. Questa macchina è infatti compatibile con le capsule prodotte da decine di brand, offrendo quindi all’utente la possibilità di spaziare tra tipologie, miscele, nomi e capsule di vario genere senza alcun tipo di difficoltà o di intoppo.

Questo permette di spaziare tra i vari marchi, e di cercare delle proposte che possano andare bene a chiunque. Questa macchina è infatti consigliata per quei gruppi di persone con gusti molto diversi tra loro, dove qualcuno può preferire un caffè intenso e qualcun altro uno più leggero.

Da Nespresso a Nescafè, passando per Lavazza o Caffitaly.

Per adattare la macchina ai vari brand compatibili basta infatti sostituire il cassetto principale dove si inserisce la capsula, in quanto in confezione ne sono forniti ben 2. Per ampliare maggiormente la compatibilità, comunque, sappiate che è possibile acquistare ulteriori cassetti separatamente.

Il meccanismo, per il resto, è praticamente uguale a quello di altre macchine simili.

  • Pro
  • proCompatibile con tantissimi brand e marchi di capsule
  • proCassetti intercambiabili
  • proFacile da pulire e mantenere
  • Contro
  • controAl primo acquisto vengono forniti solo due cassetti

Tabella di comparazione delle migliori macchine caffè a capsule

trofeo
1
Nescafé Dolce Gusto Krups Mini Me
Nescafé Dolce Gusto Krups Mini Me

Questo prodotto è disponibile solo nel suo sito ufficiale e non è disponibile la comparazione di prezzo

trofeo
2
Lavazza A Modo Mio 18400049productAlt
Lavazza A Modo Mio Tiny
trofeo
3
Nespresso Pixie EN124.SproductAlt
Nespresso Pixie EN124.S
Wacaco NanopressproductAlt
Wacaco Nanopress
Lavazza A Modo Mio 18400049productAlt
Lavazza A Modo Mio Voicy
Potenza
1500W1450W1260W1200W-1450 W1450 W
Dimensioni
24D x 16L x 30,5H cm12D x 29L x 24,6H cm32,6 x 11,1 x 23,5 cm9,3 x 34,0 x 22,1 cm7,2 x 7,7 x 18,5 cm38D x 15L x 30H cm19D x 25L x 34H cm
Caratteristica speciale
Play&select64 capsule qualità rossa inclusePressione della pompa elevataTecnologia flow meterFunziona anche senza corrente direttaComando vocaleCompatibile con diversi tipi di capsula
Serbatoio
0,8 l0,75 l0,7 l0,5 l-1 l0,6 l
Peso
2,4 kg3,9 kg2,59 kg2,3 kg0,4 kg4,5 kg4 kg
Scrolla qui

Perché scegliere una macchina da caffè a capsule?

Nell’introduzione di questa guida all’acquisto abbiamo visto una delle più grandi verità del commercio Italiano: il caffè è per molti un elemento essenziale della vita quotidiana, tanto da poter persino influenzare intere giornate, anche con la sua sola assenza o presenza. Si parla sempre di “buon caffè”, e proprio per questo motivo bisogna sempre cercare un modo per poter godere di un buonissimo caffè, sia a casa che in ufficio.

Nel caso specifico dei prodotti che abbiamo approfondito oggi, quindi: perché scegliere una macchina da caffè a capsule?

Perché scegliere una macchina da caffè a capsule?

Al di là dell’erogazione finale del caffè, l’obiettivo principale di chi compra prodotti del genere, la macchina da caffè a capsule risponde alla principale esigenza di poter godere di un ottimo caffè in maniera semplice, immediata e veloce, senza il bisogno di sporcarsi le mani, o di eseguire lunghi passaggi di preparazione e di attesa (come invece accade ad esempio con la moka).

Le macchine da caffè in capsule sono state progettate proprio con questo scopo: semplificare un’azione nata proprio per coccolare le persone, caratteristica intrinseca del caffè e ricercata da molti, specie alle prime luci del mattino.

Proprio per questo motivo, prima di lanciarsi a capofitto verso l’acquisto di un prodotto di questo tipo, è fondamentale conoscere bene quelli che sono i vantaggi che questo tipo di macchine conferisce agli utenti, in maniera tale da avere un quadro specifico di riferimento e conoscere bene i punti cardine a cui le aziende puntano maggiormente.

 

Vantaggi delle capsule

Quali sono quindi i principali vantaggi determinati dalle capsule per caffè?

Come sappiamo infatti, sul mercato è possibile riscontrare differenti tipologie di caffè consumabile: dal classico in polvere alle capsule appunto, passando per le cialde o i chicchi da macinare. Le capsule sono – probabilmente – una delle modalità di caffè più acquistate in assoluto in Italia, e tale predominanza è data da una serie di vantaggi che spiegano come queste siano molto apprezzate.

Tra tali vantaggi ricordiamo perciò:

  • Facilità: le capsule sono sicuramente una delle modalità più semplici per la preparazione di un caffè. Basta infatti inserirle nella macchina, chiuderle dentro con l’apposito meccanismo e azionare l’estrazione del caffè, rapido semplice e sicuro. Non richiedono dunque conoscenze specifiche, e permettono di preparare delle ottime bevande in una manciata di minuti;
  • Consistenza: le capsule di caffè sono realizzate con dosi specifiche e piuttosto uniformi, cosa che permette di ottenere dei risultati omogenei ed uniformi nel preparato finale. Questo permette di gustare un buonissimo caffè ogni singola volta che lo si prepara, senza rischiare che un caffè possa essere peggiore – o migliore – del precedente;
  • Varietà: con le capsule è molto più semplice andare a sperimentare con le varie miscele, in quanto ogni brand propone sul mercato diverse collezioni di gusti e sapori per i propri caffè. Dall’arabica al nero, passando per tantissime altre tipologie di caffè che possono essere estratte alla stessa maniera. Questo permette alle persone di sperimentare, e provare potenzialmente ogni giorno un caffè diverso;
  • Durata del caffè: al contrario di quanto accade con il caffè macinato, le capsule sono buone perché riescono a mantenere il loro contenuto inalterato per molto più tempo, proprio perché l’aria non può penetrare all’interno della capsula. Idealmente, dunque, le capsule di caffè durano molto di più di una busta di caffè macinato aperta.

 

Differenza tra cialde e capsule

Quando si approccia per la prima volta il mercato del caffè, si viene quasi sempre a contatto con uno dei primi dubbi inerenti a questo settore: qual è la differenza tra cialde e capsule?

Differenza tra cialde e capsule

Seppur il principio di fondo sia molto simile, infatti, cialde e capsule non sono la stessa cosa, ed anzi sono caratterizzate da delle significative differenze che possono portare un utente qualsiasi a preferire una invece che l’altra.

Cerchiamo di capire come distinguerle vedendo le caratteristiche principali di entrambe:

  • Cialde:
    • Possiedono generalmente una forma piatta e circolare, schiacciata, e sono realizzate spesso in carta filtro. Hanno un colore chiaro, e permettono di intravedere la miscela all’interno, grazie alla trasparenza della carta che le avvolge;
    • Le cialde sono utilizzate prettamente nelle macchine da caffè a cialde, progettate specificamente per questo formato. Questo tipo di macchine, solitamente, non accetta le capsule;
    • A differenza delle capsule, le cialde offrono una varietà limitata di marche e aromi;
    • Un vantaggio è dato dal fatto che alcune tipologie di cialde sono completamente riciclabili o compostabili, così come anche biodegradabili, e dunque ottime per ridurre l’impatto ambientale da consumo di caffè.
  • Capsule:
    • Forma piccola, compatta e sigillata. Sono capsuline solide, solitamente realizzate con materiali quali plastica o alluminio;
    • Le capsule sono accettate solo da macchine da caffè a capsule, che devono però essere dotate di un preciso meccanismo pensato per accogliere la capsula e perforare la superficie prima dell’estrazione del caffè.

 

Macchina caffè a capsule vs macchina con Caffè macinato

Tra i grandi dubbi che affliggono gli acquirenti quando hanno a che fare con questo genere di acquisti ricordiamo anche il classico “scontro” tra macchine da caffè a capsule e macchine con caffè macinato. Seppur entrambe perseguano decisamente lo stesso scopo finale, è il metodo che le rende incredibilmente differenti, e proprio per questo motivo spesso contrapposte all’interno di precise fasce di riferimento dell’utenza.

Macchina caffè a capsule vs macchina con Caffè macinato

Il dubbio degli utenti spesso si riduce quindi a “meglio una o l’altra?”.

Vediamo quindi vantaggi e svantaggi di entrambe: chi la spunterà?

  • Macchine da caffè con capsule:
    • Vantaggi:
      • Preparazione facile e senza il bisogno di avere a che fare con lunghi procedimenti;
      • Varietà praticamente infinita di opportunità di degustazione;
      • Pulizia semplice e immediata, ridotta alla pulizia del raccogli-gocce e del cassetto usati;
      • La qualità dell’erogazione rimane costante di uso in uso, perché le capsule sono sempre uniformi.
    • Svantaggi:
      •  Nonostante si tratti di macchine molto semplici, i costi possono essere particolarmente elevati;
      • Le capsule tendono a generare un’ampia quantità di rifiuti.
  • Macchine da caffè con macinato:
    • Vantaggi:
      • L’adozione di caffè macinato permette agli utenti di sperimentare, creando proprie miscele;
      • Il caffè di questo tipo può spesso avere un costo molto inferiore rispetto alle capsule;
      • Il caffè macinato non prevede grandi quantità di rifiuti;
      • Per ogni preparazione, è possibile regolare e personalizzare la quantità di caffè da estrarre.
    • Svantaggi:
      • Con il caffè macinato si allungano i tempi di preparazione, richiedendo più tempo ed attenzione;
      • Le macchine da caffè senza cialde richiedono una manutenzione più attenta e frequente.

 

Macchine da caffè a capsule manuali vs automatiche

Lo stesso tipo di dubbio che abbiamo esplorato nel paragrafo precedente si ripete anche parlando solo di macchine da caffè a capsule. Questo dubbio si verifica, nello specifico, quando gli utenti hanno a che fare con macchine manuali e automatiche, essendo queste le principali due tipologie di macchine a capsule. Proprio per questo motivo, può essere importante mettere a fuoco le loro principali differenze, in maniera tale da fornire ai clienti quante più informazioni coscienti possibili.

Le macchine manuali sono, banalmente, quelle che forniscono un maggiore controllo dell’erogazione all’utente. Una volta inserita la capsula ed avviata l’estrazione, le macchine manuali permettono all’utente di stoppare l’estrazione in qualsiasi momento, fornendo quindi la possibilità di regolare la lunghezza della propria bevanda al millimetro, senza il rischio di fare un caffè troppo lungo o troppo corto.

Lo svantaggio principale è che bisogna rimanere nei pressi della macchina durante l’erogazione, perché potrebbe potenzialmente estrarre all’infinito.

Con le macchine automatiche questo non si verifica, proprio perché si tratta di elettrodomestici con la programmazione dell’estrazione. Una volta inserita la capsula, basta infatti inserire il comando relativo alla tipologia di caffè che si desidera (corto o lungo, solitamente), e la macchina si fermerà quindi in automatico non appena erogata la relativa quantità di caffè richiesto.

In questo caso, lo svantaggio è dato dal fatto che si rispettano sempre le misure di erogazione preimpostate, senza dunque l’opportunità di modificare “al millimetro” la quantità di bevanda estratta.

 

Come scegliere la Migliore macchina caffè a capsule

Come sempre, eccoci dunque arrivati alla parte finale della nostra guida all’acquisto, dedicata oggi alle migliori macchine da caffè in capsule presenti sul mercato.

Nel corso della nostra classifica, abbiamo potuto vedere come il mercato sia ricco di opportunità, offrendo agli utenti prodotti per ogni genere di voglia, desiderio, sfizio, necessità o richiesta. Questa ampia copertura di possibilità, seppur vantaggiosa sotto diversi punti di vista, tende a condurre l’utente verso una sensazione di smarrimento, dovuta proprio alla confusione generata da una mole così elevata di prodotti.

Come scegliere la Migliore macchina caffè a capsule

Proprio per semplificare la scelta, è importantissimo verificare alcuni aspetti cruciali della macchina che si sta pensando di acquistare, proprio perché ogni singolo modello potrebbe offrire delle opzioni non del tutto affini con i gusti o i bisogni dell’utente.

Il nostro classico percorso di pre-analisi, che consigliamo sempre quando ci si trova di fronte ad una scelta così articolata.

Nel caso delle macchine da caffè in capsule, dunque, sarà molto importante verificare 7 fattori fondamentali, in modo che si possano conoscere in anticipo le principali caratteristiche del prodotto per metterle a paragone con le proprie richieste personali.

 

Compatibilità delle capsule

Il primo fattore fondamentale da non tralasciare assolutamente quando si parla di macchina da caffè in capsule riguarda la compatibilità delle capsule stesse.

Già durante la nostra classifica, abbiamo potuto verificare con mano come diversi modelli possano accettare solo determinate tipologie di capsule, e come invece ne siano presenti di altre che possono estrarre del caffè partendo da qualsiasi tipo di capsula, in un’ottica universale. Proprio per questo motivo, è essenziale ponderare la compatibilità delle capsule, così da poter essere coscienti dei possibili limiti della macchina.

I limiti, comunque, si verificano spesso quando si approcciano macchine di determinati brand: nel caso di Bialetti, ad esempio, abbiamo potuto vedere come la macchina sia impostata per accettare unicamente le capsule prodotte da Bialetti, andando ad imporre un limite importante sugli eventuali acquisti.

Di contro, comunque, ci sono macchine che invece nascono per essere universali, e che dunque sono in grado di accettare diversi tipi di capsule senza fare troppe storie. Queste sono sicuramente le più camaleontiche ed accessibili, anche se bisogna anche considerare che le macchine con compatibilità limitata sono in grado di ottimizzare l’erogazione del caffè grazie all’affinità naturale tra capsula e macchina.

 

Funzionalità e Opzioni di bevande

Durante l’analisi del prodotto, non dimenticate di fare attenzione alle funzionalità offerte dalla macchina e alle opzioni di bevande incluse nel pacchetto operativo.

Funzionalità e Opzioni di bevande

Quando si parla di funzioni, in questo specifico caso, si fa riferimento a quelle particolari opportunità offerte dalla macchina come lo spegnimento automatico, la programmazione della preparazione, la regolazione della temperatura, il thermoblock o la possibilità di regolare il poggia tazza. Sono funzioni che, di solito, sono incluse in quasi tutti i modelli basic di macchine con capsule, anche se non tutti offrono questo pacchetto così completo.

Insieme a queste opportunità, osservate anche quelle che sono le opzioni di bevande che la macchina mette a disposizione.

In genere, soprattutto nei modelli automatici, è possibile trovare opzioni base come “ristretto” o “lungo”, con due rispettivi pulsanti. Questa dev’essere la dotazione minima, la quale può comunque essere arricchita con opportunità come “lungo”, “americano”, “francese” e simili.

 

Pressione della pompa

Parlando di un fattore molto più tecnico rispetto a quelli che abbiamo visto finora, tra i punti cardine dell’esame di questo genere di prodotti troviamo ovviamente anche la pressione della pompa.

La pressione della pompa è quel valore che influenza direttamente la qualità e la consistenza del caffè che viene estratto a partire dalla capsula, anche se si tratta di un punto presente in qualsiasi genere di macchina per il caffè. In questo senso, sarebbe l’ideale rintracciare una macchina che possa contare su una pressione adeguata, misurata in bar, che garantisca un’estrazione ottimale del caffè senza perdere qualità man mano che viene utilizzata.

In genere, una pressione definita “adeguata” nel settore delle macchine da caffè si aggira attorno ai 10/12 bar, anche se esistono modelli che possono andare anche oltre i 19 bar, offrendo delle prestazioni di ottima qualità nell’estrazione.

Una pressione controllata ma di spessore permette un’estrazione uniforme, profumata e adeguata, in grado di cogliere tutte le sfumature, i profumi e le particolarità della miscela selezionata ed inserita all’interno della capsula in maniera sapientemente coerente.

 

Dimensioni e Design

In maniera decisamente più semplice rispetto alla pressione, anche la valutazione di design e dimensioni ha un ruolo all’interno della scelta finale del prodotto da acquistare.

Dimensioni e Design

Partendo dalle dimensioni: queste hanno un’importanza principalmente strategica. Grazie alle dimensioni del prodotto, infatti, si è in grado di visualizzare in anticipo lo spazio che dovrà essere occupato dalla macchina all’interno della cucina (o dello spazio a lei dedicato), potendo dunque comprendere se il modello in esame è troppo grande – o troppo piccolo – per quello che era lo spazio ideale che si era pensato.

In genere, tuttavia, tutte le principali macchine per il caffè in capsule sono di dimensioni piuttosto compatte, cosa che facilita di molto l’inserimento del prodotto all’interno di qualsiasi spazio.

Allo stesso tempo, dunque, osservate anche il design. In questo caso, però, la scelta deve vertere principalmente alla soddisfazione delle proprie preferenze estetiche, ed all’allineamento del carattere estetico della macchina con quello dell’ambiente che andrà a contenerla.

 

Facilità di pulizia

In maniera assai semplice anche in questo caso, cercate comunque di non tralasciare nemmeno un aspetto come la facilità di pulizia.

Come abbiamo visto anche con diversi prodotti nella classifica, la pulizia delle macchine con capsule è spesso molto semplice, in quanto sono pochi i componenti che possono richiedere un’azione diretta dell’utente per la pulizia. Di solito, infatti, quando si parla di pulire una macchina da caffè con capsule ci si riferisce principalmente al vassoio raccogli-gocce, così come anche al cassetto degli scarti.

Il primo è semplicemente composto da una vaschetta, la quale ha lo scopo di contenere gli “sgocciolamenti” in eccesso che possono verificarsi dopo l’estrazione. Vi stupirete di come, nel giro di un paio di giorni, questo vassoio sarà praticamente pieno, ed andrà svuotato e pulito.

Il cassetto degli scarti è invece un contenitore interno alla macchina che va a contenere le capsule “usate” man mano che avvengono le estrazioni. Di solito, questi cassetti possono contenere almeno 10 capsule usate, dopo le quali sarà necessario estrarre il cassetto e svuotarlo.

Entrambi i componenti sono spesso in plastica, e possono essere lavati dunque facilmente anche sott’acqua.

 

Funzionalità smart

Se, nelle righe precedenti, abbiamo parlato di funzioni comprese nel pacchetto offerta principale, sarebbe opportuno verificare anche la presenza di eventuali funzioni smart, o di funzioni aggiuntive che possono estendere le capacità di questo prodotto.

Funzionalità smart

Quando si parla di funzionalità smart, si parla soprattutto di prodotti che sono stati progettati e concepiti appositamente per possedere abilità di questo genere. Comandi vocali, associazioni domotiche e personalizzazioni di vario genere sono ovviamente le più frequenti, ma è chiaro che quando si parla di tecnologia intelligente le possibilità sono tantissime. L’esempio lampante è costituito da Lavazza A Modo Mio Voicy, ossia il modello più vicino a quello che intendiamo con “prodotto smart”.

Ovviamente, non tutte le macchine da caffè in capsule sono in grado di offrire questo genere di opzioni, e proprio per questo motivo sarebbe saggio orientarsi solo verso i modelli che possono permettersi questo tipo di tecnologia, specie quando la si desidera.

Tenete a mente, tuttavia, che le macchine smart avranno sicuramente un costo maggiore.

 

Prezzo finale e costo delle capsule

Infine, l’ultimo fattore che dovreste sicuramente tenere in conto prima di concludere qualsiasi acquisto è quello relativo a prezzo finale della macchina e costo delle capsule.

Sarebbe stupido dire che i costi non rientrino nella sfera di interessi degli utenti. Oggi come oggi, risparmiare è fondamentale, e quando è possibile anche negli “sfizi” quotidiani, tutto diventa magicamente più bello. Per questo motivo, una volta prese in esame tutte le caratteristiche che abbiamo elencato precedentemente, passate al vaglio anche il prezzo.

In media, una macchina da caffè in capsule può avere un costo tra i 70 ed i 150€, anche se ci sono modelli che possono anche superare i 200 o i 300€, sulla base della tecnologia impiegata e del nome del brand.

Oltre a ciò, però, non bisogna nemmeno sottovalutare il costo delle capsule, che dovranno essere periodicamente acquistate con costanza. Le capsule sono spesso vendute in pacchetti e possono avere costi molto variabili. Ci sono brand che vendono 100 capsule a 35€, come anche altri nomi che possono sforare tale tetto. In questo discorso rientra dunque l’importanza della compatibilità, che può notevolmente influire sui costi finali.

 

Capsule caffè: tipologie e costi a lungo termine

Continuando a parlare di capsule: sapevate che è possibile distinguere diverse tipologie?

  • Le capsule definite “originali” sono capsule appartenenti a brand famosi, e spesso compatibili con le macchine prodotte dalla stessa azienda. Si tratta di capsule di alta qualità, che si offrono all’utente con diversi mix e miscele di caffè, per coprire determinate esigenze. Le capsule di questo genere hanno spesso costi abbastanza elevati. Per fare un esempio, una scatola da 256 capsule di Lavazza può costare anche 56€;
  • Le capsule compatibili sono invece delle capsule prodotte da terzi che, in certi casi, possono essere utilizzate come capsule sostitutive delle originali, ma solo quando le macchine non possiedono sistemi di riconoscimento che bloccano l’utilizzo delle compatibili. Sono generalmente più economiche, ma bisogna stare attenti ad utilizzarle con macchine senza limiti o blocchi speciali;
  • Le capsule riutilizzabili, infine, sono varianti di capsule che possono essere riempite dagli utenti con le loro miscele personali, potendo così risparmiare parecchio sul costo delle capsule. In questo caso, tuttavia, si aggiunge un passaggio prettamente manuale di preparazione delle capsule, che in genere non è previsto con capsule standard.

 

Consigli per la manutenzione della macchina da caffè

Concludiamo la nostra guida all’acquisto dedicata alle migliori macchine da caffè in capsule con una serie di consigli utili per la manutenzione della macchina.

  1. Pulisci la macchina del caffè dopo ogni utilizzo, rimuovendo i residui di caffè e di acqua. Sarebbe ottimo sciacquare il portafiltro e il beccuccio erogatore, magari utilizzando un panno imbevuto con acqua calda per eliminare eventuali tracce di caffè. Questo ti aiuterà a prevenire l’insorgenza di muffe;
  2. La decalcificazione riveste un ruolo fondamentale nella manutenzione delle macchine da caffè, cosa che permette di eliminare il calcare accumulato all’interno della macchina. Utilizzare uno dei migliori decalcificanti per macchine da caffè è quindi essenziale per mantenere le funzioni sempre al massimo della loro efficienza. Questo procedimento dev’essere eseguito periodicamente, anche 1 volta al mese;
  3. Pulisci il serbatoio dell’acqua con una certa frequenza, così da annullare il rischio di formazione di batteri o muffe. In questo caso, dopo aver estratto il serbatoio dalla macchina, sarà possibile adottare acqua e sapone neutro.

faq
Domande Frequenti

Staff di Comprissimo

Comprissimo.it è la tua guida fidata per le scelte migliori. Siamo una piattaforma di comparazione dedicata a semplificare le tue decisioni, offrendoti classifiche e recensioni di prodotti e servizi di alta qualità. Il nostro team di esperti lavora instancabilmente per garantirti risparmi di tempo, denaro e problemi, in modo che tu possa fare scelte informate con fiducia.