Torna indietro

Sigaretta Elettronica Migliore: Classifica 2023

Sigaretta Elettronica Migliore: Classifica 2023
Indice dell'articolo
Indice dell'articolo

Le sigarette elettroniche, comunemente chiamate “e-cig” o “vaping”, sono emerse come una possibile soluzione per coloro che cercano di smettere di fumare o di ridurre l’esposizione ai danni associati al tabacco. Tuttavia, con una vasta gamma di dispositivi e-liquid, aromi e marche disponibili, può essere una sfida piuttosto complessa selezionare la miglior opzione per le proprie esigenze.

In questo articolo, presenteremo una classifica delle migliori sigarette elettroniche disponibili sul mercato ed esploreremo questo mondo a 360°, analizzando le caratteristiche chiave da tenere in considerazione quando si sceglie un dispositivo di vaping.

La sigaretta elettronica migliore in base alla tipologia

Sigaretta Elettronica Migliore: Ecco la nostra Top 5!

Mostra altro

Uno sguardo alle migliori selezioni effettuate da Comprissimo.it

1
Kiwi Vapor Pen

Kiwi Vapor Pen

Kiwi Vapor Pen

La sigaretta elettronica migliore da guancia


  • Tipo di tiro - Guancia
  • Batteria - 400mAh
  • Capienza - 1,8ml

La KIWI Pen è una delle migliori opzioni nel settore delle sigarette elettroniche pod mod, con un’eccellente combinazione di prestazioni e praticità. Costruita con materiali di alta qualità come ABS e policarbonato, questa sigaretta elettronica offre un design leggero e maneggevole, rendendola perfetta per essere trasportata.

Una delle caratteristiche distintive della sigaretta elettronica KIWI è il suo sistema di ricarica innovativo, che sfrutta il potente Power Bank Kiwi con una capacità di ricarica di 1650mAh. Si può usare sia con i filtri in cotone usa e getta che con il drip tip classico, presenta una durata lunga delle cartucce e ha un’ottima resa aromatica.

  • Pro
  • proSi può svapare anche con il powerbank attaccato
  • proEsteticamente accattivante
  • proDimensioni ridotte
  • Contro
  • controNon è protetta da un tappo per i filtri in cotone
  • controPrezzo elevato

2
Vaporesso Gen 200

Vaporesso Gen 200

Vaporesso Gen 200

La sigaretta elettronica più venduta


  • Tipo di tiro - Polmone
  • Batteria - Dual battery 18650
  • Capienza - 8ml

La Vaporesso si presenta come una delle marche più famose sul mercato ed è ad oggi anche una delle più vendute. Viene apprezzata particolarmente per la sua doppia batteria 18650 che permettono di far raggiungere una potenza di 200w. Nel kit è compreso anche l’atomizzatore iTankche può contenere fino a 8ml di liquido.

È pensata per coloro che sono appassionati ed esperti, soprattutto perché è una sigaretta elettronica polmonare. Inoltre il look moderno ed accattivante aggiunge pregi ad un prodotto già di per sé importante.

  • Pro
  • proDoppia batteria
  • proResa aromatica
  • proGrande capacità
  • Contro
  • controPeso
  • controNon adatta a neofiti

3
Aspire Zelos

Aspire Zelos

Aspire Zelos

La sigaretta migliore per durata


  • Tipo di tiro - Guancia e polmone
  • Batteria - Integrata 3200mAh
  • Capienza - 4ml

Si tratta della soluzione adatta sia per appassionati che per neofiti, infatti i primi apprezzano particolarmente le testine di ricambio Nautilus mentre i secondi gradiscono la facilità di utilizzo. È presente una batteria da 18650 intercambiabile che garantisce stabilità e durata e si arriva ad una potenza di 80w.

Presenti diverse modalità di svapo tra cui la temperatura controllata e i fori aria singoli garantiscono silenziosità. Il grande display a colori rende facilmente visibile le opzioni di regolazione, e nonostante sia ingombrante, il device robusto permette id avere un prodotto solido.

  • Pro
  • proSvapo di guancia e polmone
  • proAmpia scelta regolazione tiro
  • proSi possono montare tante resistenze
  • Contro
  • controPeso e dimensioni notevoli
  • controBatteria non inclusa

4
JustfogQ16

JustfogQ16

JustfogQ16

La sigaretta migliore per iniziare


  • Tipo di tiro - Guancia
  • Batteria - Integrata 900mAh
  • Capienza - 1.9ml

Justfog Q16 è la sigaretta elettronica migliore per iniziare. È un dispositivo alla portata di tutti, facile da utilizzare con una batteria che ha una buona durata giornaliera, si può impostare l’erogazione di potenza e le batterie sono facilmente reperibili ed economiche.

Presenta un design elegante e semplice, un’ottima resa aromatica e nonostante possa sembrare di livello base, rimane comunque un buon prodotto prima di passare a sigarette più professionali. Sicuramente a suo vantaggio vi è anche il prezzo abbordabile, risulta dunque essere un buon compromesso qualità-prezzo.

  • Pro
  • proFacilità di utilizzo
  • proPrezzo
  • proRegolazione tiro e potenza
  • Contro
  • controBassa autonomia
  • controCapienza serbatoio

5
Geekvape M1

Geekvape M1

Geekvape M1

La sigaretta elettronica più comoda


  • Tipo di tiro - Guancia
  • Batteria - 800mAh
  • Capienza - 2ml

Tra le ultime uscite sul mercato vi è la Wemax M1 della Geekvape, che si presenta come una pod mod sottile, leggera, e utilizzabile anche tenendola tra le labbra senza usare le mani. Nonostante le dimensioni ridotte, la batteria ha una buona autonomia che raggiunge comunque i suoi 800mAh.

Vi è la possibilità di scegliere la resa aromatica e il costo relativamente basso la rende la soluzione ideale per chi vuole provare a smettere di fumare con un prodotto comodo ed efficiente allo stesso tempo.

  • Pro
  • proDimensioni ridotte
  • proBuona autonomia
  • proAutomatizzata (no tasti)
  • Contro
  • controCapienza serbatoio
  • controDrip tip non sostituibile

Confronto tra le sigarette elettroniche migliori del 2023

trofeo
1
trofeo
2
trofeo
3
Tipo di tiroGuanciaPolmoneGuancia e polmoneGuanciaGuancia
Batteria400mAhDual battery 18650Integrata 3200mAhIntegrata 900mAh800mAh
Capienza1,8ml8ml4ml1.9ml2ml
Potenza10-13W5-220w1-80W3,5-4,4W5-16W
Peso16,57g140g46g22g34g
Dimensioni14,5x103 mm44x29x138,5mm129,5x38x8mm16x25,5x70,4mm16x115,5mm
Resistenza inclusa1.2 Ω02-04 Ω0.7-0.8 Ω1.2-1.6 Ω0.8 o 1.2 Ω
RicaricaUsb type C (powebank incluso)Usb type CUsb type CMicro USBUsb type C
Mostra altro

Quanti tipi di sigarette elettroniche ci sono?

In commercio oggigiorno esistono moltissimi tipi di sigarette elettroniche, ognuna con i propri tratti distintivi e caratteristiche tecniche che vengono scelte in base alle proprie esigenze. Per quanto riguarda la tipologia di tiro, esistono le sigarette guanciali, le elettroniche polmonari e quelle che consentono il tiro guancia e polmone andando a cambiare l’atomizzatore.

Quanti tipi di sigarette elettroniche ci sono?

Invece, se dobbiamo parlare di modelli, possiamo affermare che i principali modelli comprendono:

  • Pod mod – sono estremamente semplici ed intuitive, non hanno bisogno di cambio di resistenza poiché si sostituisce l’intera cartuccia
  • Kit beginner – si tratta di una sigaretta con batteria integrata e serbatoio in cui viene inserito il liquido. Adatte soprattutto per chi è alle prime armi in quanto hanno il tiro automatico, pochi tasti e impostazioni limitate.
  • Kit avanzati – sono sigarette elettroniche complesse, idonee ai più esperti in quanto vi sono una serie di modalità di svapo. Comprendono atomizzatori rigenerabili e generalmente le batterie sono esterne.
  • Pod usa e getta – di recente in commercio sono la soluzione ideale per chi vuole provare lo svapo, sono una sorta di transizione dal tabacco alla sigaretta elettronica. Sono molto apprezzate soprattutto per il design accattivante e colorato e per la scelta aromatica varia.

Inoltre, sono disponibili sul mercato anche altre tipologie di sigarette tra cui quelle a penna, le cig feeling, le AIO. La scelta, da come si evince, è vastissima.

 

Migliore sigaretta elettronica polmonare

La sigaretta elettronica polmonare è un dispositivo composto da un liquido per produrre vapore che viene poi inalato dal fumatore. Il liquido, noto anche come e-liquid, è composto da glicerina vegetale, glicole propilenico, nicotina e aromi.

Le sigarette elettroniche polmonari sono disponibili in una gran varietà di forme e dimensioni. Alcune sono piccole e portatili, mentre altre sono più grandi e robuste. Alcune sono progettate per essere utilizzate con un dispositivo esterno, mentre altre hanno una batteria integrata.

Migliore sigaretta elettronica polmonare

Per usare una sigaretta elettronica polmonare, è necessario riempire il serbatoio con e-liquid. Quindi, si accende la sigaretta elettronica e si tira su di essa. Il liquido viene riscaldato e vaporizzato, e il vapore viene quindi inalato.

Tra le migliori sigarette elettroniche polmonari ritroviamo la Smok nord 5 Pod Mod e la Vaporesso gen 200 di cui abbiamo trattato nella nostra classifica. La smok nord possiede una batteria da 2500mAh ed arriva fino a 80w di potenza ed ha una capacità di serbatoio di 5ml. È disponibile in diverse colorazioni.

 

Migliore sigaretta elettronica guanciale

Le sigarette elettroniche guanciali sono un tipo di sigaretta elettronica che viene utilizzata per produrre un flusso di vapore leggero che viene tenuto in bocca per un breve periodo di tempo prima di essere inalato nei polmoni. Questo tipo di svapo produce meno vapore e dà un’esperienza più simile a quella del fumo di una sigaretta tradizionale

Migliore sigaretta elettronica guanciale

Tra le migliori vi sono quella della marca Kiwi e Geekvape, che sono considerate perfette per iniziare, in quanto sono semplici da utilizzare, comode da portare in giro, con dimensioni quindi ridotte e spesso dalla forma che ricorda quella delle sigarette tradizionali.

 

Migliore sigaretta elettronica secondo altroconsumo

Secondo l’indagine di Altroconsumo del 2023, la migliore sigaretta elettronica è la Innokin Zlide. Questa sigaretta elettronica è stata premiata per la sua qualità costruttiva, la facilità d’uso e il buon rapporto qualità-prezzo.

Altri modelli di sigarette elettroniche che hanno ottenuto buoni risultati dall’indagine di Altroconsumo includono: Aspire Zelos, SMOK Nord 5, Voopoo Vinci Q Pod Mod.

 

Sigaretta elettronica migliore in rapporto qualità prezzo

Quando si va ad acquistare una sigaretta elettronica bisogna considerare una serie di fattori, infatti in base alle caratteristiche dei dispositivo il prezzo è vario.

In commercio oggi esistono moltissimi tipi di sigarette che hanno una prezzistica in un range dai 30-40 euro fino ai 100 euro ed oltre. Va considerato che spesso assieme alle sigarette elettroniche bisogna comprare accessori come resistenza, batteria, eventuale powerbank e liquidi.

Tra le migliori in commercio secondo un rapporto di qualità prezzo, ritroviamo la Vaporesso che ha un costo attorno ai 40 euro e la Geekvape con un prezzo tra i 20 e 30 euro.

 

Sigaretta elettronica con miglior resa aromatica

Il successo delle sigarette elettroniche è stato reso tale soprattutto grazie alla possibilità di svapare diversi gusti. Infatti gli utenti le acquistano non soltanto per avere una soluzione al tabacco tradizionale ma anche per poter sentire nuovi sapori sulle labbra.

Ad oggi esistono tantissimi gusti che vanno dai più tabaccosi ai più dolci e aromatizzati, si può anche svapare semplicemente l’aroma senza la nicotina o con livelli bassi, in base alle proprie esigenze.

Sigaretta elettronica con miglior resa aromatica

Tra le sigarette elettroniche citate nella nostra guida, l’Aspire zelos può essere considerata tra le migliori per la sua resa aromatica, infatti è dotata di un atomizzatore Nautilus 2S, che è progettato per offrire un sapore ricco e una produzione di vapore moderata ed ha anche un sistema di flusso d’aria regolabile, che consente di personalizzare il tiro per adattarlo alle proprie preferenze.

 

Qual è la migliore sigaretta elettronica per smettere di fumare?

Smettere di fumare non è mai facile ma se si decide di passare dal tabacco tradizionale alle sigarette elettroniche è consigliabile iniziare ad utilizzare sigarette elettroniche che siano di semplice utilizzo, con buone caratteristiche ma senza troppe funzionalità che potrebbero stancare chi non è abituato a pensare a resistenze, liquidi e batterie.

Tra le citate in classifica, la Justfog è considerata tra le migliori per i neofiti dello svapo.

 

Qual è la sigaretta elettronica che fa meno male?

Escludendo il concetto de “il fumo fa male” ed anche per lo svapo il detto non fa eccezione, possiamo affermare che tra le sigarette elettroniche, quelle che fanno meno male sono i dispositivi con il tiro da guancia.

Questo si può affermare poiché le sigarette polmonari producono maggior vapore e l’inalazione è più profonda rispetto alle sigarette da guancia che, per il loro tiro più moderato, ricordano quello delle sigarette tradizionali.

Qual è la sigaretta elettronica che fa meno male?

Inoltre, si può sostenere che le sigarette elettroniche senza nicotina siano le meno dannose.

 

Qual è la sigaretta elettronica più venduta in Italia?

Una delle marche di sigarette elettroniche più vendute in Italia è Geekvape.

Geekvape si è affermata come azienda leader nel settore delle e-cig, proponendo dispositivi innovativi e dall’ottimo rapporto qualità-prezzo. I suoi prodotti spaziano dalle classiche sigarette a batteria, alle pod mod con cartucce usa e getta, fino ai più avanzati mod box per vaping personalizzabile.

Grazie all’ampia offerta, che copre le diverse esigenze dei fumatori interessati al passaggio al vaping, e alla qualità costruttiva delle sue sigarette elettroniche, Geekvape si è conquistata una posizione di primo piano nel mercato italiano.

 

Cosa fa meno male la sigaretta elettronica o IQOS?

Secondo uno studio sul tabacco riscaldato e sigarette elettroniche, queste ultime sono meno dannose delle IQOS perché non contengono tabacco, utilizzano soltanto liquidi ed eventualmente nicotina e dunque non producono né catrame né monossido di carbonio.

Le IQOS, invece, si basano sul principio del tabacco riscaldato, inoltre non si può dosare la nicotina e dunque non sono una soluzione se si vuole arrivare a smettere di fumare.

Cosa fa meno male la sigaretta elettronica o IQOS?

Questo non significa che le sigarette elettroniche sono completamente prive di rischi per la salute. Il consiglio in realtà sarebbe quello di smettere di fumare.

 

Differenze tra sigaretta elettronica e IQOS

Le sigarette elettroniche e IQOS sono entrambi prodotti a base di nicotina, ma funzionano in modo completamente diverso.

Le e-cig utilizzano il principio della vaporizzazione: un liquido contenente nicotina, glicole propilenico, glicerina vegetale e aromi viene riscaldato ad alte temperature fino a trasformarsi in vapore inalabile. Le concentrazioni di nicotina possono variare notevolmente, da 0 mg/ml per i liquidi senza nicotina, fino a 18 o 20 mg/ml per i forti fumatori che vogliono abbandonare il tabacco. Il vapore delle sigarette elettroniche è denso e consistente.

IQOS invece non vaporizza nulla, ma riscalda stick di tabacco pressato tramite la tecnologia HeatControl System fino a 350°C, senza bruciarlo. In questo modo si genera un aerosol contenente nicotina, che viene aspirato dall’utilizzatore. La concentrazione media di nicotina negli stick è circa 6 mg/ml, paragonabile a quella delle sigarette tradizionali. L’aerosol prodotto da IQOS ha una densità molto inferiore al fumo delle sigarette combuste ed è praticamente inodore.

Staff di Comprissimo

Comprissimo.it è la tua guida fidata per le scelte migliori. Siamo una piattaforma di comparazione dedicata a semplificare le tue decisioni, offrendoti classifiche e recensioni di prodotti e servizi di alta qualità. Il nostro team di esperti lavora instancabilmente per garantirti risparmi di tempo, denaro e problemi, in modo che tu possa fare scelte informate con fiducia.

faq
Domande Frequenti