Torna indietro

Migliori Cordless: Guida e Classifica TOP 7 2024

Migliori Cordless: Guida e Classifica TOP 7 2024

Top 7 migliori telefoni cordless selezionati da Comprissimo.it

Approfondimento prodotti o servizi
Indice dell'articolo

Nonostante nel mondo moderno di oggi la comunicazione passi prettamente attraverso i dispositivi mobili, quali cellulari e smartphone, ci sono ancora moltissimi utenti che preferiscono possedere il tradizionale telefono di casa, un telefono a disposizione unicamente del contatto diretto con la propria abitazione, cosa molto in voga fino a metà dei primissimi anni duemila. 

Anche se oggi è tutto molto più semplice, avere un telefono di questo genere in casa propria può ancora essere utile per diversi motivi, a patto che l’usabilità dello stesso sia semplificata.

Il telefono cordless è dunque la diretta evoluzione del tradizionale telefono di casa con la cornetta: come ci suggerisce il nome, si tratta di uno specifico tipo di telefono da casa, il quale è in grado di funzionare senza alcun tipo di filo, cavo o simili, passando semplicemente da una base di ricezione che permette di scollegare il telefono e di portarlo in giro per casa mentre si parla con l’interlocutore.

Se stai leggendo questa guida, dunque, molto probabilmente sei intenzionato ad acquistare un nuovo telefono cordless per la tua abitazione, ma non sei ancora abbastanza sicuro di quelle che devono essere le caratteristiche essenziali di uno strumento di questo tipo.

È qui che il team di Comprissimo inizia la propria odissea, un viaggio completo e raffinato all’interno di quello che è il mondo dei telefoni da casa senza filo, con un solo obiettivo: scoprire qual è il miglior telefono cordless attualmente disponibile sul mercato, andando ad analizzare i 7 migliori modelli che le varie aziende di comunicazione ci propongono.

Mettiti comodo e continua a leggere: stiamo per cambiare la tua comunicazione casalinga.

Uno sguardo più da vicino ai nostri 7 migliori telefoni cordless

1
Gigaset CL390HX

Gigaset CL390HX

Gigaset CL390HX

Miglior telefono cordless universale


  • Sistema di risposta - Digitale
  • Tecnologia cellulare - GSM
  • Peso - 671 g

In cima alla nostra personale selezione dei migliori telefoni cordless attualmente presenti sul mercato, abbiamo deciso di porre un prodotto appartenente ad uno dei brand leader di questo specifico tipo di prodotti. Il Gigaset CL390HX è infatti un telefono cordless di alta qualità, concepito principalmente per semplificare la vita dell’utente con una struttura universale compatibile anche con diverse tipologie di stazione base.

Questo telefono cordless garantisce ai propri utenti una buonissima usabilità, caratterizzata da un’ergonomia di livello e da una qualità dell’audio davvero stupefacente. 

Come anticipato, però, la sua caratteristica principale sta nella sua natura di prodotto universale. Questo telefono cordless è infatti compatibile con tutte le stazioni base a tecnologia DECT/GAP. Questo rende il comunicatore incredibilmente versatile, oltre che compatibile anche con le stazioni router della medesima tipologia.

Dotato di un principale display in bianco e nero, questo permette di visualizzare tutte le principali informazioni e statistiche in maniera semplice, grazie anche ad un rapporto interessante in fatto di dimensioni (34 x 37 mm). Ciò ottimizza la visuale, che si rende di buona qualità in qualsivoglia condizione di luce o illuminazione generale.

Tra gli altri punti di forza non dobbiamo poi trascurare l’ampia rubrica (con la possibilità di salvare fino a 150 nomi), e la qualità dell’audio, un vero e proprio fiore all’occhiello per questo modello. La qualità della voce è infatti alta e nitida, accentuata da un vivavoce perfetto che migliora ed incrementa le opportunità “a mani libere” durante una chiamata di qualsiasi genere.

Compatto, potente ed elegante, oltre che efficiente nella sua proposta.

  • Pro
  • proMolto leggero
  • proQualità dell'audio incredibilmente buona
  • proCompatibile con tutte le basi DECT/GAP
  • Contro
  • controLa tastiera non dispone di retroilluminazione
2
SNOM M25

SNOM M25

SNOM M25

Migliore per autonomia della batteria


  • Sistema di risposta - Digitale
  • Tecnologia cellulare - IP
  • Peso - 249 g

Tra i migliori telefoni cordless che possono concretamente rivoluzionare il tuo modo di comunicare troviamo poi quello che, ultimamente, è anche il prodotto più venduto su Amazon Italia. Il telefono cordless SNOM M25 è infatti un terminale dalle prestazioni eccezionali, che si caratterizza sul mercato per un peso praticamente nullo ed una buonissima capacità di gestire tempi e chiamate molto lunghe, grazie ad un’autonomia della batteria davvero senza pari.

Si tratta di un telefono cordless compatibile con diversi sistemi di tipo DECT, rendendosi dunque una buona scelta per chi cerca qualcosa di versatile e di funzionale in differenti contesti. 

Parliamo infatti di un prodotto particolarmente prestante sotto il punto di vista della batteria: quando in standby, lo SNOM M25 riesce a garantire ai propri utenti fino a 75 ore di durata complessive, mentre quando in chiamata permette di raggiungere ben 7 ore di conversazione, offrendo un ampio range di utilizzo a praticamente qualunque tipo di utente.

Il telefono in questione offre dunque una tecnologia di ricezione IP DECT, con un display a colori TFT che permette di visualizzare coerentemente tutte le informazioni principali legate al chiamante ed alla propria stazione.

Dal design moderno, semplice ma elegante, questo telefono cordless si adatta perfettamente a qualsiasi genere di ambiente: la semplicità è agevolata anche da un peso esiguo, che migliora la trasportabilità anche durante chiamate lunghe.

  • Pro
  • proCompatibile con diverse stazioni DECT
  • proRicezione IP
  • pro75 ore di autonomia quando in standby
  • Contro
  • controIl costo potrebbe non essere affine a tutte le tasche
3
Panasonic RZ-S500W

Panasonic KX-TGK212JTW

Panasonic KX-TGK212JTW

Miglior telefono cordless con blocco chiamate


  • Sistema di risposta - Digitale
  • Tecnologia cellulare - Dect
  • Peso - 290 g

Un’altra ottima opzione per quanto riguarda i telefoni cordless è sicuramente determinata dal Panasonic KX-TGK212JTW, uno speciale tipo di telefono senza fili che si allinea in maniera molto diretta a quelle che sono le particolarità del mercato, offrendo comunque delle opzioni che possono davvero migliorare l’esperienza dell’utente, puntando alla salvaguardia della privacy e della persona.

Realizzato in ABS super leggero, questo telefono cordless è dotato di un display molto chiaro con retroilluminazione (di fondo LCD), così come di una grande e ben visibile tastiera principale, che permette di comporre numeri ed accedere alle varie sezioni del telefono in maniera molto semplice, a prescindere dalle condizioni di illuminazione all’interno delle quali ci si trova.

Come anticipato, però, la particolarità di questo prodotto sta proprio nelle sue funzioni speciali. Tra queste, ad esempio, ricordiamo la funzione di blocco delle chiamate indesiderate, che filtra automaticamente gli spam e i call center non desiderati bloccando le loro chiamate in anticipo. Contemporaneamente, un’altra funzione molto interessante è la “non disturbare“, che permette di mettere in modalità “muto” il telefono quando si desidera rimanere in pace senza essere disturbati.

Altre funzioni molto apprezzate sono quelle Eco ed Eco Plus, che impostano specifici livelli di risparmio energetico per abbattere i consumi e salvaguardare l’ambiente.

Parlando di tecnologia vera e propria, infine: si tratta di un telefono dect compatibile con il framework di risposta digitale, ormai quello più comune in assoluto su tutto il territorio Italiano.

  • Pro
  • proEsteticamente molto bello
  • proFunzioni aggiuntive molto interessanti
  • proFunzione di risparmio energetico
  • Contro
  • controAlimentato da due pile AAA
4
Philips Shaver Series 7000

Philips XL4901S/38

Philips XL4901S/38

Miglior telefono cordless per gli anziani


  • Sistema di risposta - Digitale
  • Tecnologia cellulare - Dect
  • Peso - 580 g

All’inizio di questa guida all’acquisto, abbiamo detto che oggi la comunicazione passa soprattutto attraverso i dispositivi mobili. Ciò avviene principalmente per i giovani – almeno con più semplicità – mentre accade spesso che gli anziani possano riscontrare qualche difficoltà in più. Il Philips XL4901S/38 è dunque la soluzione perfetta per tutti quegli anziani che cercano un telefono moderno ed all’avanguardia, che si rifaccia al tempo stesso ad una tecnologia talmente semplice ed immediata da rendersi quasi riconoscibile dagli utenti di un’epoca passata.

Questo è infatti un telefono cordless consigliato principalmente per le abitazioni abitate da anziani, grazie ad un design semplice e minimale, un display che garantisce una lettura ottimale delle informazioni ed un’usabilità che non richiede chissà quale competenza specifica.

Dotato di gestione dei contatti intuitiva, questo modello di telefono cordless permette ad esempio di assegnare due numeri allo stesso contatto.

Tra le funzioni che fanno la differenza, ricordiamo poi il buon vivavoce integrato, una funzione di blocco delle chiamate indesiderate, funzioni di privacy con limitazioni per i chiamanti sconosciuti, così come altre limitazioni pre-impostabili per chiamanti con numeri che iniziano con precise cifre.

Uno dei punti chiave è però determinato dalla possibilità di poter impostare dei tasti di chiamata veloce, così da semplificare ulteriormente l’utilizzo e la chiamata diretta alle proprie persone care.

  • Pro
  • proOttimizzato per l'utilizzo da parte degli anziani
  • proChiamate veloci
  • proLimitazioni di privacy
  • Contro
  • controSconsigliato in un contesto giovane
5
Motorola

Motorola O201

Motorola O201

Migliore con display a colori


  • Sistema di risposta - Digitale
  • Tecnologia cellulare - Dect
  • Peso - 800 g

In mezzo ai vari suggerimenti che potremmo dare in merito ai migliori telefoni cordless attualmente presenti sul mercato, ovviamente troviamo anche uno dei grandi colossi di questo settore, ossia Motorola. Nello specifico, il Motorola O201 è uno di quei telefoni cordless che puntano molto sulla semplicità, ma che nonostante questo carattere riesce comunque ad offrire funzione, efficacia e potenza, in diversi contesti.

Parliamo di un telefono con display a colori da 1,8 pollici, con una scocca esterna che lo rende resistente tanto all’acqua quanto agli accumuli di polvere. Ciò lo rende molto versatile, ed inseribile all’interno di diversi contesti di utilizzo. Nonostante si tratti di un telefono cordless a tecnologia DECT, la portata è molto più ampia di un sistema tradizionale di questo tipo.

Ciò è dovuto alla presenza di una doppia antenna (una posta sul ricevitore, l’altra sulla stazione base), la quale permette di mantenere stabile la connessione anche allontanandosi un po’ dalla centrale base.

Sicuramente, tra le grandi caratteristiche di questo telefono spicca appunto il display a colori, che risulta essere una novità tra i prodotti che abbiamo consigliato all’interno di questa classifica. Questo, oltre a rendere molto ben leggibili le informazioni che si susseguono a schermo, permette una navigazione molto fluida e piacevole anche visivamente, potendo sfruttare i colori anche come fattore di riconoscimento.

Tra le funzioni aggiuntive segnaliamo la presenza di un’ampia rubrica, con spazio fino a 200 nomi, così come anche di una funzione di vivavoce e di una connessione bluetooth, che permette persino di associare dispositivi esterni.

  • Pro
  • proDisplay a colori
  • proAmpia rubrica
  • proBluetooth
  • Contro
  • controNessun preciso difetto riscontrato
6
Philips Shaver Series 7000

Philips D6351W/38

Philips D6351W/38

Miglior telefono cordless con segreteria telefonica


  • Sistema di risposta - Digitale
  • Tecnologia cellulare - Dect
  • Peso - 390 g

All’interno della nostra guida per il miglior telefono cordless, ritorna Philips, con il suo Philips D6351W/38. Questo specifico telefono senza fili è un prodotto standard di ottima qualità, pensato per rispondere alle esigenze di chi cerca qualcosa di semplice, immediato e funzionale, ma che non trascuri al tempo stesso anche le capacità relative alle funzioni aggiuntive ed alle particolarità di connessione.

Parliamo di un tradizionale telefono cordless dal design moderno ed accattivante, il quale si abbina facilmente a qualsiasi tipo di ambiente generalista. Dotato anch’egli di un pratico display a colori, l’usabilità è sicuramente uno dei punti forti di questo prodotto, cosa che lo rende particolarmente intuitivo e facile da adottare anche in situazioni complesse.

Tra le varie chicche ci sentiamo perciò di menzionare la sua elevatissima qualità audio: le conversazioni sono sempre chiare e nitide, grazie all’impiego di una tecnologia acustica di HQ-Sound, che spinge le frequenze in uscita verso l’alta definizione.

Oltre a questo, però, è importante parlare anche del grande punto di svolta di questo ricevitore, ossia la presenza della segreteria telefonica. Questa è in grado di registrare e catturare fino a 30 minuti di messaggi in entrata, sfruttando contemporaneamente diverse limitazioni di privacy per bloccare le chiamate spam e quelle indesiderate, che potrebbero intasare la memoria.

Una delle funzioni più particolari è però data dalla presenza della “funzione baby monitor“. Questo permette di monitorare costantemente i propri bambini, e di sapere in tempo reale se il proprio piccolo ha bisogno di qualcosa o meno.

  • Pro
  • proTante funzioni di utilizzo
  • proFunzione di segreteria
  • proBatteria longeva
  • Contro
  • controIl pacchetto potrebbe sembrare troppo ricco e complesso ad alcuni utenti
7
Panasonic RZ-S500W

Panasonic KX-TG6851JTB

Panasonic KX-TG6851JTB

Miglior telefono cordless economico


  • Sistema di risposta - Digitale
  • Tecnologia cellulare - Dect
  • Peso - 130 g

Infine, come ultimo prodotto da consigliare a chi cerca un nuovo telefono cordless per la propria abitazione, abbiamo deciso di consigliare il Panasonic KX-TG6851JTB. In questo specifico caso, parliamo di un telefono cordless di stampo economico, il quale si inserisce in una fascia di prezzo medio-bassa per accontentare quella fetta di pubblico che non possiede precise pretese, e che dunque può accontentarsi di qualche compromesso per risparmiare sul prezzo.

Questo telefono cordless è quindi dotato di blocco delle chiamate indesiderate, così come anche di display chiaro e facilmente leggibile. L’usabilità è facilitata anche grazie alla presenza della tastiera illuminata, che rende questo prodotto perfetto anche durante la notte o in spazi poco illuminati.

Tra le funzioni particolari, troviamo poi anche la suoneria categorizzante. Questa infatti va a distinguere i chiamanti conosciuti (registrati in rubrica) da quelli sconosciuti, modificando la suoneria per suggerire immediatamente all’utente la natura del chiamante. Questa opzione può essere modificata e personalizzare, anche per identificare gruppi diversi di chiamanti (parenti, amici e sconosciuti, per esempio).

Anche in questo prodotto riscontriamo poi la modalità “non disturbare”, che permette agli utenti di silenziare tutte le chiamate in entrata quando si preferisce non essere contattati o disturbati.

Un prodotto semplice, pensato per chi cerca solo le funzioni essenziali e tutto quello che ci si potrebbe aspettare da un normalissimo telefono di casa.

  • Pro
  • proCosta pochissimo
  • proFunzioni di buona qualità
  • proLeggero ma resistente
  • Contro
  • controNessuna funzione speciale

Tabella di comparazione dei migliori cordless

trofeo
1
trofeo
2
SNOM M25productAlt
SNOM M25
trofeo
3
Panasonic RZ-S500WproductAlt
Panasonic KX-TGK212JTW
Philips Shaver Series 7000productAlt
Philips XL4901S/38
MotorolaproductAlt
Motorola O201
Philips Shaver Series 7000productAlt
Philips D6351W/38
Panasonic RZ-S500WproductAlt
Panasonic KX-TG6851JTB
Sistema di risposta
DigitaleDigitaleDigitaleDigitaleDigitaleDigitaleDigitale
Tecnologia cellulare
GSMIPDectDectDectDectDect
Peso
671 g249 g290 g580 g800 g390 g130 g
Segreteria telefonica
nononosìnosìno
Dimensioni
66,3 x 52,7 x 10,8 cm10,3 x 10,3 x 14,2 cm7 x 6,5 x 19,3 cm7,5 x 19,7 x 15,7 cm25 x 55 x 160 mm5,9 x 18,4 x 13,5 cm6,7 x 7,2 x 5,4 cm
Scrolla qui

Perché scegliere un telefono cordless

Ora che conosciamo i principali modelli e le opzioni che il mercato dei telefoni cordless ci offre, arriva il classico punto della nostra guida all’acquisto in cui è necessario fare qualche precisazione, in maniera tale da poter aiutare concretamente gli utenti a scegliere il prodotto più giusto per le proprie abitazioni e per le proprie esigenze.

Perché scegliere un telefono cordless

Come sappiamo, il telefono cordless è uno speciale tipo di telefono fisso, il quale si distanzia rispetto ai telefoni tradizionali proprio per via dell’assenza di cavi e fili che bloccano il ricevitore. Un vero e proprio telefono senza fili, dunque, che svolge però l’attività svolta essenzialmente da un telefono fisso per la linea di casa.

Alla domanda “perché scegliere un telefono cordless?“, dunque, si può rispondere semplicemente: perché no?

Il telefono cordless è infatti la diretta evoluzione del telefono fisso tradizionale, un’evoluzione inevitabile che permette però di trarre diversi vantaggi.

Il primo tra tutti, che giustifica anche una scelta di questo tipo, è proprio l’annientamento dei limiti una volta imposta da cavi e fili, cosa che permette oggi di utilizzare il telefono fisso ovunque ci si trovi all’interno della casa, e di spostarsi anche durante una chiamata. Scegliere un prodotto di questo tipo significa perciò ottenere vantaggi di mobilità importanti, ma non solo.

Vantaggi rispetto ai telefoni tradizionali

Come anticipato nel paragrafo precedente, perciò, i telefoni cordless sono degli apparecchi che garantiscono ai propri utenti tutta una serie specifica di vantaggi, delle opzioni particolarmente benefiche che possono concretamente giustificare un acquisto di questo genere. Prima di pensare di valutare questo prodotto come nuovo ingresso in famiglia, quindi, sarebbe saggio conoscere quelli che sono i principali vantaggi offerti da un telefono cordless, così da conoscere meglio la materia di cui si sta parlando.

I principali vantaggi rispetto ai telefoni tradizionali sono determinati da:

  • Facilità nei movimenti: i telefoni cordless offrono l’opportunità agli utenti di muoversi e interagire con lo spazio liberamente, sia mentre parlano al telefono che mentre svolgono altre operazioni, a patto di rimanere all’interno di un determinato raggio di copertura della stazione centrale. Sono prodotti interamente svincolati da cavi, fili e allacci simili, ed è così che possono spostarsi comodamente in diverse stanze o aree della casa senza alcun tipo di limite;
  • Costi: nonostante si tratti di una vera e propria evoluzione nel mercato della comunicazione di riferimento, i telefoni cordless sono disponibili a costi davvero molto abbordabili, cosa che permette praticamente a chiunque di dotarsi di un elemento del genere all’interno della propria abitazione;
  • Facilità nell’installazione: i telefoni cordless non richiedono chissà che procedimento di installazione. Nella maggior parte dei casi basta infatti collegare la spina della base alla presa del telefono;
  • Funzionalità: rispetto a modelli più datati e tradizionali, spesso e volentieri i telefoni cordless offrono opzioni e funzioni aggiuntive interessanti, che possono arricchire notevolmente l’esperienza di utilizzo ed offrire nuove opportunità.

 

Come scegliere il miglior telefono cordless

Eccoci quindi arrivati al discorso finale nella nostra guida relativa alla selezione del miglior telefono cordless per la propria abitazione. Come abbiamo potuto constatare esaminando i vari prodotti, la varietà all’interno di questo settore è davvero molto interessante, tanto da permettere agli utenti di approcciare soluzioni differenti che possono rispondere a determinate richieste, esigenze o particolari difficoltà.

Come scegliere il miglior telefono cordless

Nonostante, comunque, alla base ci sia un senso comune tra tutti i modelli, è perciò chiaro che un prodotto non può essere assimilato ad un altro, e che proprio per via di tale differenza diventa fondamentale sapere come scegliere il miglior telefono cordless, conducendo un esame criteriale.

Questo procedimento di analisi e di esame passa attraverso una serie di valutazioni, che devono tener conto di alcuni fattori fondamentali che sono elementi comuni tra tutti i modelli di telefono cordless, a prescindere da brand, modelli, prezzi e simili. Questi elementi sono fattori come la qualità del suono, la portata del segnale, la durata della batteria e via dicendo, tutte caratteristiche che possono aiutare l’utente a valutare – oggettivamente – un prodotto di questo genere.

Vediamo dunque cosa considerare per ogni singolo punto, fornendo quindi una guida all’acquisto pratica e chiara.

Qualità del suono

Il primo fattore da valutare quando si ha intenzione di comprare un telefono cordless è ovviamente il primo dettaglio che si nota in un prodotto del genere: la qualità del suono.

Questo carattere influisce notevolmente sull’esperienza generale con un prodotto di questo settore, in quanto definisce la qualità audio in uscita del ricevitore e la chiarezza delle conversazioni, ossia il fine ultimo di un qualsiasi dispositivo per la comunicazione.

Quando si valuta un telefono cordless, la qualità dell’audio diventa cruciale: in questo caso diventa davvero fondamentale essere in grado di capire in maniera chiara le parole e le intenzioni che l’interlocutore sta proferendo dall’altra parte del ricevitore, senza dover fare sforzi per capire meglio e senza incertezze sul discorso. Una voce che si distorce, o che soffoca, può creare delle importanti difficoltà per la comprensione generale del discorso, e compromettere la qualità complessiva della chiamata.

Insieme a questo grande fattore principale, si può osservare poi la presenza di piccole chicche che possono migliorare l’esperienza complessiva. Tra queste ricordiamo ad esempio la riduzione del rumore di fondo, la compatibilità con apparecchi acustici e soprattutto la qualità del microfono.

Se la qualità dell’audio in entrata è importante, lo è allo stesso modo quella dell’audio in uscita. Bisogna dunque scegliere un telefono cordless che sia facilmente comprensibile anche da chi ci ascolta, in maniera tale da non causare problemi nella comprensione generale.

Portata

Tra gli aspetti cruciali da considerare quando si parla di telefoni cordless non bisogna ovviamente tralasciare nemmeno la portata del segnale.

Questo elemento ci permette di comprendere la distanza massima entro la quale muoversi, ed alla quale il telefono rimane solidamente connesso alla base senza inficiare sulla qualità della chiamata o della connessione. In commercio ci è possibile trovare modelli con portate molto diverse tra di loro, in quanto la potenza del segnale può essere modulabile in base alla presenza di amplificatori o antenne.

Portata

Quando si esamina un prodotto di questo genere, dunque, cercate sempre di verificare se la portata viene indicata sulla scheda prodotto o sulla confezione del telefono cordless. Generalmente, questo valore è specificato in metri, ed illustra il raggio massimo fino al quale ci si può muovere senza intoppi specifici.

Un buon valore di portata oscilla all’interno di un raggio tra i 50 ed i 300 metri, anche se ovviamente questa è una semplice indicazione media. Ogni modello possiede la propria portata massima, e bisogna sempre fare attenzione a questo valore anche in base alla posizione che si intende occupare con questo prodotto all’interno della casa.

Durata della batteria

Proseguendo tra i fattori fondamentali da tenere d’occhio durante una scelta di acquisto per un telefono cordless, ovviamente è importante considerare anche la durata della batteria. Trattandosi di dispositivi senza fili, infatti, quando scollegati dalla base centrale i telefoni cordless rispettano un’autonomia specifica, che si traduce in un monte ore massimo da raggiungere prima di richiedere una sostituzione delle batterie.

I telefoni cordless sono infatti alimentati spesso da batterie AAA, le quali sono sfruttate in maniere diverse sulla base di modelli ed opportunità. Queste batterie garantiscono perciò un’autonomia precisa, che cambia quando si parla di telefono in standby (sulla basetta principale) o di telefono in uso (in chiamata).

Per fortuna, la durata della batteria viene spesso specificata all’interno delle varie schede prodotto e dei vari confezionamenti, permettendo dunque agli utenti di comprendere sin da subito la capacità energetica del prodotto che stanno pensando di acquistare.

In media, un telefono cordless dovrebbe offrire almeno 70/100 ore di carica in standby, con un picco di almeno 7/12 ore in utilizzo.

Tecnologia DECT

Uno dei punti imprescindibili per un telefono cordless è quello relativo alla tecnologia DECT.

Tecnologia DECT

La tecnologia DECT (acronimo di Digital Enhanced Cordless Telecommunications) è uno standard di comunicazione wireless progettato ed utilizzato soprattutto con i telefoni cordless. Si tratta di un framework nato con l’idea di fornire una connessione stabile e sempre di alta qualità per le chiamate vocali senza fili, sfruttando appunto una rete appositamente allacciata che non sia sovraccaricata da un traffico esterno.

Proprio per questo motivo, è importante sapere che la maggior parte dei telefoni cordless sfrutta questo tipo di tecnologia, e che dunque dovrebbe appoggiarsi a chipset sempre aggiornati per mantenere una buona prestazione generale.

La DECT è importante per:

  1. Sicurezza avanzata: questo protocollo di comunicazione sfrutta una crittografia che garantisce la sicurezza delle comunicazioni, andando ad eliminare notevolmente il possibile rischio di intercettazioni malevole;
  2. Bassa interferenza: uno dei caratteri tipici della DECT è la sua operatività determinata su bande di frequenza dedicate, cosa che riduce le interferenze con altri dispositivi senza fili che possono trovarsi per casa;
  3. Ampia portata operativa: la DECT è uno dei principali elementi che contraddistingue la grande portabilità di questi strumenti, all’interno di un’area definita come la casa, senza perdere la connessione e la sua tipica stabilità;
  4. Consumo energetico ridotto: i telefoni DECT sono ottimi anche perché consumano meno energia rispetto ad altre soluzioni.

 

Segreteria telefonica e funzionalità aggiuntive

Così come si fa con tantissimi altri prodotti ed elettrodomestici per la casa, uno dei punti di questa analisi deve andare ad osservare la presenza eventuale di funzionalità aggiuntive.

La funzione più ricercata è ovviamente quella della segreteria telefonica, che permette di raccogliere messaggi in entrata quando si riceve una telefonata in un momento di indisposizione o assenza alla risposta. La segreteria può essere pre-impostata o modificata secondo le proprie preferenze, e permette di conservare fino ad un totale massimo di minuti di messaggi. Ci sono modelli in grado di conservare anche fino a 30 minuti di messaggi, eliminando automaticamente – piano piano – quelli più vecchi.

Oltre a questa, però, è possibile rintracciare modelli con tante altre funzionalità, come ad esempio:

  • Blocco per le chiamate indesiderate e spam;
  • Chiamate veloci con tasti rapidi;
  • Suonerie diverse per gruppi di chiamanti;
  • Baby Monitor;
  • Vivavoce;
  • Timer di attivazione.

Queste sono alcune delle funzioni offerte da questo tipo di prodotti, spesso anche tra le più frequenti.

Design

Ovviamente, in una scelta di acquisto, acquisisce la propria importanza anche il design.

Design

Nel caso dei telefoni cordless, scegliere un prodotto in base al design significa valutare fattori come ergonomia, colore, presa, grip e forma, che per la maggior parte sono dettagli che vanno ponderati in base alle proprie preferenze e gusti personali.

In commercio è possibile riscontrare prodotti semplici, altri più eleganti e moderni, con altre opzioni più old style e pensate per un pubblico più anziano.

L’ergonomia riveste il ruolo sicuramente più importante. Un telefono cordless deve essere particolarmente comodo da tenere in mano, specie quando si è soliti eseguire lunghe chiamate. In tal contesto, anche i tasti devono essere facilmente accessibili, senza dover eseguire sforzi eccessivi o precise manovre per riuscire a coprire tutte le opzioni. Contemporaneamente c’è l’aspetto estetico. Molti utenti preferiscono che il telefono sia piacevole da vedere, soprattutto se verrà posizionato in un ambiente molto frequentato della casa.

I telefoni con linee pulite, colori accattivanti o materiali di alta qualità possono fare una grande differenza.

Prezzo

Infine, l’ultimo fattore particolarmente rilevante è quello del prezzo.

Inutile dire il contrario: oggi come oggi, spendere poco è una priorità per le persone, e lo è anche quando si parla di telefoni cordless. In questo settore, per fortuna, i costi non sono mai troppo eccessivi, e proprio per questo si riesce ad ottenere degli ottimi risultati anche con meno di 100€.

In media, infatti, i migliori telefoni cordless si trovano in commercio tra i 50€ ed i 120€, anche se esistono delle soluzioni economiche che possono anche offrirsi a meno di 50€.

Ovviamente, seppur i costi rimangano abbastanza contenuti, c’è da dire che spendendo pochi soldi si avrà accesso ad un pacchetto abbastanza limitato, che non permetterà di contare su tantissime opzioni o su tante funzioni di contorno. Al contrario, con una spesa poco più elevata, si potranno “sbloccare” delle opportunità interessanti, come la segreteria telefonica ed altre delle speciali funzioni che abbiamo approfondito precedentemente.

Come installare un cordless sulla linea fissa

Infine, concludiamo la nostra panoramica attuale sui telefoni cordless con qualche consiglio pratico su come installare un prodotto di questo genere sulla propria linea fissa.

Come installare un cordless sulla linea fissa

  • Scollegare il telefono esistente: gli utenti che possiedono un telefono fisso preesistente dovranno scollegarlo dalla presa telefonica principale. Prima di procedere con questo lavoro, sarà importante assicurarsi che la linea sia già disconnessa;
  • Collegare la base del telefono cordless: a questo punto sarà necessario collegare la base centrale del telefono cordless alla presa principale del telefono, effettuando un collegamento diretto via cavo. Questo sarà l’unico “filo” presente durante l’installazione;
  • Connettere l’alimentazione e caricare il telefono: dopodiché sarà fondamentale collegare l’alimentazione della base alla presa di corrente. Ricordate di lasciare il telefono in carica per il tempo consigliato dal produttore, in maniera tale da assicurare una batteria completamente carica;
  • Configurare il telefono: a batteria carica, sarà possibile configurare il telefono, sulla base di quelle che sono le istruzioni fornite dal produttore in confezione. Una configurazione base potrebbe includere la sincronizzazione della base con il telefono cordless, così come la registrazione di eventuali impostazioni aggiuntive – come la data e l’ora – o della segreteria.

Una volta ultimato il procedimento di configurazione, potrete testare immediatamente la connessione, con una telefonata di prova.

faq
Domande Frequenti

Staff di Comprissimo

Comprissimo.it è la tua guida fidata per le scelte migliori. Siamo una piattaforma di comparazione dedicata a semplificare le tue decisioni, offrendoti classifiche e recensioni di prodotti e servizi di alta qualità. Il nostro team di esperti lavora instancabilmente per garantirti risparmi di tempo, denaro e problemi, in modo che tu possa fare scelte informate con fiducia.