Torna indietro

Migliori Casse Altoparlanti per Auto: Guida e 7 TOP del 2024

Migliori Casse Altoparlanti per Auto: Guida e 7 TOP del 2024
Indice dell'articolo
Indice dell'articolo

Che dir si voglia, la Musica è una delle componenti fondamentali della vita di moltissime persone

Permette di alienarsi temporaneamente dalla realtà e di capirsi nel profondo, oppure di distrarsi in maniera allegra e vivace, dimenticando – per una manciata di minuti – i problemi quotidiani della vita. Sin dagli anni ’80, la musica è una parte concreta anche nella vita degli automobilisti, che possono contare su degli ottimi sistemi autoradio per ascoltare della bella musica anche in movimento.

Oggi, la necessità di ascoltare la musica quando si guida è sempre più presente, tanto da portare moltissimi utenti ad aggiornare i propri impianti audio nelle automobili per ottenere la migliore prestazione, allineata con tempi, mode e richieste del mercato.

Proprio per questo motivo, ad un certo punto nella vita della vostra automobile, sarà necessario procedere alla sostituzione o all’aggiornamento delle casse altoparlanti per auto, ossia i convertitori principali che erogano il suono all’interno dell’abitacolo (o dell’auto in generale, quando in posizioni differenti).

Al contrario di quanto i neofiti possano pensare, infatti, il ruolo delle casse altoparlanti è cruciale al fine di ottenere un suono pulito, chiaro e presente, ed è proprio su questa componente dell’impianto che l’utente dovrebbe concentrarsi per ottenere i risultati migliori.

Anche tu stai cercando le migliori casse per auto da inserire nel tuo sistema di ascolto mobile?

Il mercato moderno è un luogo saturo, soprattutto in questo settore, e proprio per questo motivo può essere particolarmente complesso riuscire ad orientarsi in maniera corretta già nelle prime fasi: ecco dunque che Comprissimo arriva in tuo soccorso.

Abbiamo testato ed analizzato le migliori casse per auto attualmente disponibili sul mercato, con lo scopo di redigere una classifica dei migliori modelli in assoluto.

I risultati sono decisamente interessanti: curiosi di scoprirli insieme a noi?

Migliori casse per auto per tipologia del 2024

Top 7 migliori casse per auto selezionate da Comprissimo.it

Mostra altro

Uno sguardo più da vicino ai nostri 7 migliori altoparlanti per auto

1
Rockford R165X3

Rockford R165X3

Rockford R165X3

Migliori casse per auto semplici


  • Potenza massima in uscita - 45 Watt
  • Altoparlanti - A 3 vie
  • Frequenze - Da 52 a 20.000 Hz

Anche in questo settore, spesso è la semplicità che paga bene. In cima alla nostra classifica dedicata alle migliori casse per auto abbiamo perciò deciso di inserire un prodotto che punta proprio alla semplicità, sia dell’utilizzo quotidiano che dell’installazione iniziale, uno dei punti che più mette in difficoltà i neofiti e gli inesperti. Stiamo parlando ovviamente delle Rockford R165X3, un set di altoparlanti a 3 vie con suono bilanciato ed installazione semplificata.

Come anticipato, infatti, ci troviamo di fronte ad un marchio che cerca di andare incontro anche a chi non ha mai avuto a che fare con sostituzioni di questo genere, andando perciò ad offrire un metodo di installazione semplificato e corredato di istruzioni complete ed efficaci. In questo modo si favorisce l’installazione autonoma, evitando agli utenti di chiedere aiuto a degli esperti o a conoscenti più pratici.

Parlando invece di performance: questo paio di altoparlanti si distingue per un corretto bilanciamento delle frequenze, che propone bassi presenti e carichi, frequenze medio-alte chiare e performanti, con una piccola enfasi sulle medie per rischiarare la comprensione dei bassi. Parliamo dunque di un audio piuttosto buono, seppur non eccellente di certo in potenza o particolarità di carica, che non sono sicuramente l’obiettivo di un marchio come Rockford.

Un modello basilare, semplice ed accessibile appunto, che si evidenzia anche in un rapporto qualità/prezzo abbastanza corretto e senza eccedenze di troppo.

Una volta installate sono pronte a suonare immediatamente.

  • Pro
  • proFacilità di installazione
  • proPrezzo non eccessivo
  • proMix delle frequenze bilanciato
  • Contro
  • controLivelli di potenza inferiori ad altri modelli
  • controIl suono potrebbe apparire poco profondo

2
JBL Live Pro 2 TWS

JBL Car GTO 609C

JBL Car GTO 609C

Migliori casse per auto per qualità audio


  • Potenza massima in uscita - 270 Watt
  • Altoparlanti - A 2 vie
  • Frequenze - Da 53 a 21.000 Hz

In seconda posizione troviamo invece un brand che chi bazzica nel mondo della musica e degli impianti audio conoscerà sicuramente. In questo specifico caso, però, ci teniamo a specificare che la seconda posizione di questa classifica può tranquillamente essere intercambiabile con la posizione precedente, proprio per via della sua eccellente qualità. JBL propone infatti le Car GTO 609C, un particolare set di altoparlanti a due vie che punta tutto sull’aspetto cruciale di questi prodotti: la qualità audio.

Si tratta infatti di un set che, da moltissimi portali di settore, viene spesso identificato come uno dei migliori attualmente disponibili sul mercato. Il perché è chiaro: prodotto da uno dei leader indiscussi del settore, il set Car GTO di JBL offre un suono di qualità elevata ad un costo più che accessibile, soprattutto se si considerano risultati e concorrenza.

Con una potenza di 270W in uscita infatti, questi altoparlanti garantiscono bassi potenti e pieni di energia, con una coerente enfasi sulle frequenze alte per definire meglio acuti, voci e timbri più delicati. Grazie all’inserimento delle bobine vocali sovradimensionate, si ottiene un’emissione sonora controllata e migliorata, che permette di godere correttamente di tutti gli spettri coinvolti in un brano appartenente a qualsiasi genere.

Dotati di woofer mediamente più grandi (almeno rispetto ai concorrenti), membrane in carbonio e tweeter con diaframma in tessuto, questi altoparlanti garantiscono un controllo eccelso ed un risultati impeccabile con tantissimi tipi di autoradio differenti.

  • Pro
  • proLe frequenze sono amalgamate alla perfezione
  • proOttime per chi ama i bassi carichi e profondi
  • proMateriali di costruzione di alta qualità
  • Contro
  • controIl costo è comunque un po' alto per delle casse per auto

3
Skar Audio serie TX

Skar Audio serie TX

Skar Audio serie TX

Migliori casse per auto con amplificatori potenti


  • Potenza massima in uscita - 200 Watt
  • Altoparlanti - A 2 vie
  • Frequenze - Da 60 a 21.000 Hz

Al gradino più basso del nostro podio, non di certo perché si tratti di un prodotto debole, troviamo dunque un altro grande marchio associato alla produzione di casse ed impianti per auto. Le Skar Audio serie TX sono infatti un set di altoparlanti a doppia via che punta molto del proprio appeal tecnico sulla resa dell’audio, senza però trascurare la potenza, la qualità dei materiali e la gestione dei volumi di erogazione del suono, che in questo caso sono a dir poco variegati.

Come detto: questo speciale modello offre una costruzione degna di nota, con materiali di realizzazione di altissima qualità. La cupola in seta ed il woofer a cono in fibra di vetro sono sicuramente un esempio chiaro di questo orientamento tecnico/fisico molto importante, senza ovviamente dimenticare il focus dell’azienda sugli amplificatori. Questi permettono infatti di erogare volumi anche piuttosto alti, senza però snaturare la reale performance delle frequenze coinvolte. Si potranno dunque ascoltare sempre bassi potenti e con una definizione precisa, con alte pulite e cristalline.

Non vengono dunque ricreate fastidiose vibrazioni o distorsioni, che sono spesso associate agli alti volumi di questo genere.

In linea generale e tecnica: queste casse per auto propongono un set variegato ed armonioso di frequenze, che è in grado di restituire un’esperienza di ascolto completa e quanto più vicina al risultato originale pensato dall’autore del brano che si sta ascoltando.

La presenza di bobine ventilate permette poi una migliore gestione delle potenze di alto livello, evitando surriscaldamenti rischiosi o fastidiosi.

  • Pro
  • proRisultati ottimizzati per un mix corretto
  • proMateriali di altissima qualità
  • proSistema anti-surriscaldamento
  • Contro
  • controConi un po' grandi, non compatibili con tutti i mezzi

4
Coral Electronic MK 165

Coral Electronic MK 165

Coral Electronic MK 165

Migliori casse per auto con midwoofer


  • Potenza massima in uscita - 240 Watt
  • Altoparlanti - A 2 vie
  • Frequenze - Da 50 a 20.000 Hz

La nostra classifica dedicata alle migliori casse per auto procede dunque con le Coral Electronic MK 165, uno specifico modello di casse altoparlanti per autoradio che si posiziona all’interno di un preciso sotto-mercato di riferimento, ossia quello dei prodotti mid-range a prezzo accessibile. In questo caso, infatti, parliamo di un set midwoofer a doppia via separata, focalizzato sulla riproduzione fedele dei segnali e sulla gestione corretta dell’alimentazione energetica.

Sostanzialmente, quindi, parliamo di un set con un tweeter da 49 mm ed un midwoofer da 165 mm: questa combinazione permette di migliorare piuttosto bene le prestazioni generali, abbracciando un range di frequenze completo ma senza spiccare in un arco particolare. La resa sonora è dunque etichettabile come “media”, ma di certo non scarsa. Bassi coerenti, medie presenti e alte non eccedenti, con una buona gestione del mix per un risultato soddisfacente seppur non molto preciso.

La resa sonora è tuttavia ottimizzata nella fase di uscita, grazie all’impiego di un cono in polipropilene con una gomma a doppia onda.

Seppur non ci si possa aspettare un prodotto top di gamma, queste casse per auto guadagnano questa speciale posizione soprattutto per il costo che propongono: a questo range di prezzo, infatti, si tratta di una perfetta inquadratura tra semplicità di installazione, resa e risparmio generale, tutti fattori che possono sicuramente essere importanti per una determinata fetta di pubblico.

  • Pro
  • proCosto super accessibile
  • proMix lineare
  • proConi ottimizzati per la resa finale
  • Contro
  • controNessuna particolarità speciale

5
Audison AV K6

Audison AV K6

Audison AV K6

Migliori casse per auto per audio preciso


  • Potenza massima in uscita - 250 Watt
  • Altoparlanti - A 2 vie
  • Frequenze - Da 45 a 23.000 Hz

Se quello che state cercando si rifacesse, piuttosto, ad un audio preciso, controllato e sistemato, probabilmente potreste pensare di valutare le Audison AV K6, uno specifico set di altoparlanti (sempre a doppia via) con un midwoofer dal diametro di 165 mm con tweeter e crossover integrati. Questa struttura punta tutto sul controllo dell’emissione finale, enfatizzando determinate componenti dello spettro per un  risultato quanto più preciso possibile.

Questo è un modello di casse per auto molto particolare, in quanto è il risultato di una ricerca molto attenta proposta da parte del produttore. Tale ricerca si intravede già nella selezione dei materiali di composizione: i tweeter sono realizzati con un mix coerente di seta e materiale tessile, con altrettanti mix di cotoni e altri tessuti speciali. La bobina principale riprende in pieno la struttura in alluminio, che essendo a doppio strato si offre sul mercato con una composizione unica nel suo genere.

Interessante è la presenza del neodimio nella struttura principale: si tratta di un elemento comune in apparecchi di questo tipo, che in questo caso permette alle casse di sfruttare al meglio la loro componente di precisione, ottenendo in cambio una resa chiara, qualitativa e perfetta per chi ama ascoltare la musica in formato quasi identico all’originale.

A far lievitare i costi di questo set di altoparlanti, infine, troviamo un ottimo sistema di raffreddamento, che permette di adottare volumi più alti senza il rischio di bruciare i coni o distruggere i timpani dei passeggeri.

  • Pro
  • proPrecisione millimetrica nella distinzione delle frequenze
  • proMateriali ricercati e con funzioni tecniche
  • proSistema di raffreddamento potente
  • Contro
  • controCosto elevatissimo per un paio di casse

6
Pioneer 6X9IN

Pioneer 6X9IN

Pioneer 6X9IN

Migliori casse per auto potentissime


  • Potenza massima in uscita - 600 Watt
  • Altoparlanti - A 2 vie
  • Frequenze - Da 60 a 56.000 Hz

Alla penultima posizione nella nostra classifica generale delle migliori casse per auto troviamo uno dei marchi più conosciuti in assoluto quando si parla di musica, produzione, ascolto e impianti di alta caratura tecnica. Pioneer lancia sul mercato le sue 6X9IN, un paio di casse per auto che si distinguono, all’interno di un mercato ricco di opportunità, per via di elementi come potenza, resa e risultato.

Come abbiamo anticipato, infatti, questo è uno dei brand che possono davvero definirsi come leader nel settore, e la riprova è evidente anche in questo prodotto. Si tratta infatti di casse con una potenza in uscita massima impressionante, vicina ai 600W totali. Questo permette di riprodurre fedelmente decine di frequenze che – altrimenti – non si sentirebbero, con una concreta enfasi sulle frequenze basse, che sono super cariche, ottimizzate e performanti.

Interessante anche la presenza di un doppio tweeter da 2 pollici, il quale permette all’utente di regolare i volumi anche spingendo sull’acceleratore, arrivando a toccare picchi importanti in maniera semplice e a dir poco chiara. Ad alti volumi si arriva facilmente a definire bene le frequenze medio-alte, senza snaturare troppo l’efficienza delle frequenze basse.

Tutto avviene senza distorsioni, vibrazioni o “clip”, anche grazie all’inserimento – nella struttura principale – di un elemento come l’acciaio.

  • Pro
  • proPotenza di alto livello
  • proBassi definiti e corposi
  • proLe vibrazioni non influenzano la resa sonora finale
  • Contro
  • controPrezzo da top di gamma

7
JVC CS-J420X

JVC CS-J420X

JVC CS-J420X

Migliori casse per auto economiche


  • Potenza massima in uscita - 210 Watt
  • Altoparlanti - A 2 vie
  • Frequenze - Da 45 a 22.000 Hz

Infine, come ultimo prodotto nella nostra schiera delle migliori casse per auto, abbiamo deciso di inserire un articolo che potrebbe rispondere ad un’esigenza specifica dell’utente, uno dei punti più importanti nella selezione, acquisto e gestione di prodotti elettronici di questo tipo: il costo. Le JVC CS-J420X sono infatti le casse per auto più economiche attualmente disponibili sul mercato, acquistabili addirittura ad un costo spesso inferiore ai 30€ su Amazon.

Non fatevi ingannare dalla cifra irrisoria: si tratta comunque di un buonissimo paio di casse a doppia via, con una potenza in uscita massima attestata sui 210 Watt per un range di frequenza buono, seppur non eccellente (45 a 22.000 Hz).

Parlando di risultati e di performance, invece: questo paio di casse emette un suono di media intensità, con una prevalenza imponente di frequenze basse e alte. Le medie sono quasi assenti, ma per questo prezzo bisogna anche accontentarsi. In ogni caso, il risultato non è fastidioso, ma anzi risulta piuttosto presente e pieno (grazie proprio all’attenzione riposta sui bassi). L’unica nota di attenzione è quella relativa al volume: spingendo un po’, infatti, si potrebbero avvertire delle vibrazioni fastidiose, che potrebbero far tremare in maniera rumorosa l’asset su cui le casse sono installate.

L’isolamento acustico non è dei migliori, ma per il prezzo è sicuramente un compromesso che si può accettare.

  • Pro
  • proCosto irrisorio
  • proBassi presenti
  • proAssemblaggio super semplice
  • Contro
  • controA volumi alti si sentono tante vibrazioni

Tabella di comparazione delle migliori casse altoparlanti per auto

trofeo
1
trofeo
2
trofeo
3
Potenza massima in uscita45 Watt270 Watt200 Watt240 Watt250 Watt600 Watt210 Watt
AltoparlantiA 3 vieA 2 vieA 2 vieA 2 vieA 2 vieA 2 vieA 2 vie
FrequenzeDa 52 a 20.000 HzDa 53 a 21.000 HzDa 60 a 21.000 HzDa 50 a 20.000 HzDa 45 a 23.000 HzDa 60 a 56.000 HzDa 45 a 22.000 Hz
Peso2,1 kg990 g1,4 kg2,3 kg2,4 kg2,6 kg230 g
Dimensioni39 x 19 x 9,8 cm39 x 26 x 13,5 cm30,5 x 13,3 x 9,5 cm41 x 31 x 12 cm49 x 27 x 14 cm40 x 23 x 16 cm10 x 10 x 4,3 cm
Mostra altro

Tipologie di casse altoparlanti auto

Parlare delle migliori casse per auto è dunque una cosa che chiunque desideri ampliare e modificare il proprio impianto deve necessariamente fare, soprattutto se si considera la grande varietà di questo settore, dove ogni giorno vengono lanciati nuovi prodotti e si estendono le capacità delle varie opportunità. Bisogna dire, comunque, che anche conoscendo l’ambiente risulta spesso difficile orientarsi in maniera corretta, ed è proprio per questo motivo che diventa necessario approfondire i vari sotto-argomenti.

Tipologie di casse altoparlanti auto

Uno di questi argomenti laterali, sempre inerenti alle casse per auto, è quello inerente alle tipologie di casse altoparlanti per auto. Seppur tutte possano infatti apparire come molto simili tra di loro, in realtà esistono delle differenze concrete, che definiscono dei prodotti differenti e funzionanti in maniera precisa a seconda delle dinamiche previste.

In commercio è possibile rintracciare sia le casse componenti che le coassiali, così come le casse full-range e mid-range. Nonostante appaiano come 4 situazioni distinte, però, spesso queste si accorpano, definendo due paritarie occasioni: component/coassiali e full-range/mid-range.

Cerchiamo dunque di esaminare correttamente tutte le tipologie, in maniera tale da avere una quadra chiara di tutta la situazione.

 

Componenti VS Coassiali

Le principali tipologie di casse per auto sono le casse coassiali e le casse component speaker.

Le casse coassiali sono la tipologia di cassa maggiormente presente in commercio, ed incredibilmente diffusa all’interno delle macchine degli utenti. Si tratta di casse speaker che si compongono di altoparlanti allineati sullo stesso asse, con una migliore precisione nell’erogazione del suono ed una buona definizione della qualità. Contemporaneamente, sono generalmente casse più piccole e compatte, consigliate soprattutto agli utenti che non hanno mai sperimentato all’interno di questo settore.

Le casse component speaker, invece, sono casse con vie separate, e dunque indipendenti tra di loro (quando ci sono set con più di due casse). Parlando di prestazioni, queste sono sicuramente ad un livello maggiore rispetto alle coassiali, anche se spesso la potenza non eguaglia il livello di qualità del suono emesso.

Entrambe le modalità sono dunque ampiamente apprezzate dalla comunità tipo che gravita attorno a questo mondo: mentre le prime sono maggiormente consigliate a chi preferisce un suono pulito e la semplicità di utilizzo/installazione, le seconde sono pensate per un pubblico che preferisce le prestazioni, a scapito – a volte – di qualche piccolo compromesso.

 

Full-Range vs Midrange

Quando si parla di casse, in generale, si può parlare anche di una differenza tecnica tra i vari modelli, che permette di distinguere le casse full-range da quelle midrange.

Le casse full-range (vi rientrano le coassiali), sono casse ad ampio spettro, progettate – come ci suggerisce il nome – per riprodurre e “suonare” l’intera gamma di frequenze che sono normalmente udibili da un orecchio umano. Si tratta perciò di altoparlanti che sono in grado di gestire tutte le frequenze di questo genere senza alcun tipo di intoppo o problematica specifica, senza la necessità di inglobare nell’impianto un sistema che legga frequenze basse, medie o alte.

Leggermente più inferiori, invece, le casse midrange sono in grado di interpretare – letteralmente – lo spettro di frequenze medio (mid), all’interno dell’intervallo udibile dalle persone. Parliamo di frequenze poste generalmente tra i circa 250 Hz e i 2000 Hz, anche se tali indicazioni possono variare leggermente a seconda del design specifico e delle preferenze dell’ascolto impostate.

In genere, le casse full-range sono quelle maggiormente consigliate per un impianto auto. Queste sono infatti una soluzione completa, che permette di leggere e riprodurre tutte le possibili frequenze all’interno di uno spettro di brano. Al contrario, le midrange possono solo interpretare le frequenze medie, tralasciando bassi e alti. Al di là di tale limite, comunque, sono casse generalmente più economiche.

 

Come scegliere le migliori casse altoparlanti per auto

Ora che abbiamo una conoscenza più precisa e specifica di quello che è l’ambiente delle casse altoparlanti per auto, è giunto il momento per gli utenti di mettersi direttamente in gioco. Scegliere il miglior set di casse per auto può sembrare un compito semplice, ed in realtà non lo è. Come accade nella maggior parte dei casi quando si parla di tecnologia, elettronica e scelta dei propri acquisti, infatti, bisogna sempre effettuare delle corrette valutazioni, in maniera tale da ponderare quali possano essere le migliori casse per auto per la propria situazione, necessità e gusti.

Come scegliere le migliori casse altoparlanti per auto

Anche in questo caso, dunque, ci è possibile delineare una sorta di “percorso di selezione“, un momento specifico che permette all’utente di valutare i vari prodotti disponibili sul mercato con un occhio critico ed attento, esaminando tutte le componenti essenziali del prodotto e mettendole in relazione alle proprie necessità/richieste precise.

Abbiamo costruito un percorso di analisi in 6 passaggi, ognuno dei quali mette in esame quelle che sono le varie componenti importanti di un set di casse per auto. Parliamo di fattori come la potenza e la sensibilità, la risposta in frequenza, l’impedenza, i materiali di costruzione, le dimensioni e l’installazione.

Vediamo nel dettaglio come scegliere le migliori casse altoparlanti per auto.

 

Potenza e Sensibilità

Il primo fattore da esaminare quando si valuta un set di casse per auto è, in realtà, un fattore ambivalente. Parliamo infatti sia di potenza che di sensibilità, due fattori che viaggiano su rette parallele praticamente adiacenti. Entrambi questi fattori permettono di avere chiara la possibilità prestazionale dell’apparato, dato ottimo per compiere una prima scrematura e cominciare a delimitare il raggio d’interesse.

Potenza e Sensibilità

Quando si parla di potenza, dunque, si fa riferimento alle capacità della cassa in oggetto di generare le dinamiche di suono. Questo valore viene definito attraverso i watt, ma non permette di comprendere la qualità del suono emesso. È importante che la potenza dell’altoparlante cassa che si acquista sia compatibile con la potenza dell’amplificatore integrato, per evitare danni all’altoparlante stesso o al sistema audio dell’auto.

Con la potenza si ha un quadro molto generico delle possibilità della cassa, che sono invece più chiare e manifeste quando si parla di sensibilità. La sensibilità è infatti quel valore tecnico che definisce la capacità della cassa di trasformare l’energia elettrica prodotta (in watt) in potenza energetica sonora, la quale si misura in decibel (db). Un maggiore valore di sensibilità identifica la possibilità – per la cassa – di produrre un suono più forte, udibile a maggior distanza.

 

Risposta in Frequenza

Tra gli altri importanti fattori da tenere a mente quando si ha a che fare con un paio di casse altoparlanti troviamo ovviamente la risposta in frequenza.

Questo preciso valore ci permette di comprendere quello che è il range di frequenze che il set di altoparlanti è in grado di riprodurre in maniera fedele ed attenta, senza dunque trascurare precise bande o determinate sezioni. Essenzialmente, la risposta in frequenza indica la gamma di frequenze che l’altoparlante può riprodurre in modo efficace senza errori.

Una risposta in frequenza piuttosto ampia permette dunque di godere di un numero maggiore di bande, potendo potenzialmente ascoltare liberamente sia basse, medie e alte. Ovviamente, una ridotta risposta limita il range di approccio, modificando sensibilmente (o radicalmente) la resa finale delle casse altoparlanti una volta impiegate.

Questo valore deve dunque essere valutato soprattutto in base a quelle che sono le proprie preferenze di ascolto personali, nonché in base al budget previsto per questa spesa.

 

Impedenza

Tra i punti cardine dell’esame di un prodotto di questo tipo non possiamo trascurare l’impedenza.

In questo caso, quando parliamo di impedenza parliamo di un valore che si misura in ohm, ed identifica il quantitativo di energia che la cassa stessa pone sull’amplificatore. Siccome si tratta di valori variabili a seconda delle varie frequenze che si evidenziano in uno spettro, i produttori di casse altoparlanti sono soliti riportare generalmente i valori nominali, ossia la media dei valori più bassi riscontrati durante i test di collaudo.

Un impedenza bassa identifica un aumento della potenza delle casse, proprio perché più corrente elettrica viene direzionata verso l’amplificatore.

Prima di effettuare un acquisto definitivo, dunque, è importantissimo eseguire una corretta valutazione dell’impedenza, in maniera tale da poter identificare le possibilità del set anche in relazione a quello che ci si aspetterebbe una volta installato sulla propria autovettura. In genere, i prodotti buoni sono settati su un’impedenza tra i 4-16 ohm, ma è chiaro che il valore può facilmente variare da progetto a progetto.

 

Materiali

Tra i fattori che hanno un peso decisamente importante sulla selezione del prodotto troviamo poi i materiali di costruzione, gli elementi fisici che vengono utilizzati dai produttori durante l’assemblaggio.

Materiali

Nonostante possa sembrare strano, la scelta di materiali di ottima qualità permette di ottimizzare concretamente la resa finale del suono in emissione, soprattutto se si considera come i materiali influenzino gli elementi principali che generano il suono stesso.

In genere, tra i materiali più scelti ricordiamo il polipropilene, caricato in fibra, il quale permette di mantenere un suono stabile limitando le vibrazioni, permettendo così una resa generale completa ed ottimizzata. Allo stesso scopo, viene spesso incluso anche il carbonio, che favorisce la leggerezza dell’apparato.

Nei tweeter, invece, si riscontra spesso il neodimio, così come la ferrite nei woofer.

Alluminio e acciaio sono invece i fattori di costruzione della scocca principale esterna, anche se tale assemblaggio può variare sulla base del modello, del brand e di quanto detto sopra.

 

Dimensioni e Compatibilità

Lateralmente, seppur rilevante soprattutto in certi contesti, anche dimensione e compatibilità possono essere importanti da valutare e considerare.

Le dimensioni permettono infatti di comprendere se, le casse in esame, possono essere regolarmente installate all’interno del proprio veicolo, e se dunque non sono troppo grandi per rientrare nell’alloggiamento previsto proprio per l’inserimento di un set di questo genere. Di solito, basta prendere le misure delle precedenti casse installate sul veicolo, in maniera tale da acquistare un prodotto che sia in linea con le dimensioni compatibili.

Al tempo stesso, tuttavia, anche la compatibilità gioca un ruolo importante.

Questa permette di comprendere due elementi importanti: la compatibilità con l’autoradio installata sul veicolo e la compatibilità con l’alloggiamento, elemento connesso al discorso delle dimensioni. Non tutte le casse, infatti, sono compatibili con tutti i sistemi audio predefiniti delle auto. Ecco dunque che bisogna verificare il tasso di compatibilità, esaminando le confezioni, le schede prodotto e le istruzioni eventuali previste nel pack base.

 

Installazione

Infine, l’ultimo elemento rilevante nella selezione di un paio di casse altoparlanti per auto riguarda proprio l’installazione finale.

Quando si parla di installazione di casse per auto, si intende quella sequenza di azioni ed operazioni che permettono all’utente di inserire le casse all’interno dell’alloggiamento previsto nell’auto, in maniera tale da poter funzionare correttamente praticamente subito.

Installazione

Di solito, le casse per auto sono costruite per offrire un’installazione molto semplice, possibile anche per quegli utenti che hanno poca dimestichezza con componenti audio, elettronici e tecnici. Tuttavia, ci sono modelli più articolati e complessi, che possono richiedere un minimo di conoscenza ed esperienza per il collegamento dei cavi, l’inserimento nell’alloggiamento e la sincronizzazione (specie quando si parla di casse component).

I termini di installazione sono spesso indicati nelle schede prodotto o sulle confezioni: scegliete in base alle vostre preferenze ed alle vostre conoscenze, optando per una soluzione che incroci tempo e necessità di attenzione.

 

Consigli per un’installazione corretta delle casse auto

Ultimiamo la nostra guida specifica dedicata alle casse per auto con alcuni consigli per l’installazione corretta delle stesse. Nonostante si tratti di prodotti che, generalmente, sono spesso corredati di tutte le istruzioni necessarie al fine ultimo di produrre una buona installazione, c’è anche da dire che è sempre possibile commettere degli errori.

Consigli per un'installazione corretta delle casse auto

Abbiamo dunque redatto una guida in punti per aiutarvi nell’installazione delle casse nella propria auto:

  • Individua la posizione corretta e smonta l’asset principale, quello ancora privo delle casse;
  • Inserisci le casse nel loro alloggiamento, facendo attenzione affinché tutti i giunti delle viti siano allineati;
  • Collega i cavi seguendo le istruzioni;
  • Applica l’elemento di isolamento del suono, che limiterà le vibrazioni;
  • Effettua la connessione elettrica prima di accendere l’auto;
  • Fissa l’apparato attraverso le viti;
  • Accendi lo stereo e regola le casse secondo il tuo gusto personale.

 

Consigli di manutenzione degli altoparlanti

Infine, ecco una manciata di consigli diretti per la manutenzione costante degli altoparlanti:

  1. Pulisci regolarmente le casse, rimuovendo gli accumuli di polvere che possono rovinare la resa audio dello speaker;
  2. Effettua un’ispezione visiva costante, per verificare che non ci siano gravi danni superficiali alla struttura;
  3. Controlla periodicamente i collegamenti elettrici e i cavi delle casse audio, per assicurarti che siano saldamente collegati e che non ci siano fili danneggiati o allentati dal tempo e dalle vibrazioni;
  4. Riduci il volume, senza mai esacerbare troppo le casse con volumi eccessivamente elevati;
  5. Ricalibra le casse effettuando nuove equalizzazioni del sistema, in maniera tale da ottenere sempre il massimo dal tuo apparato principale;
  6. In caso di necessità, richiedi assistenza professionale per correggere i problemi che non puoi gestire autonomamente.
Staff di Comprissimo

Comprissimo.it è la tua guida fidata per le scelte migliori. Siamo una piattaforma di comparazione dedicata a semplificare le tue decisioni, offrendoti classifiche e recensioni di prodotti e servizi di alta qualità. Il nostro team di esperti lavora instancabilmente per garantirti risparmi di tempo, denaro e problemi, in modo che tu possa fare scelte informate con fiducia.

faq
Domande Frequenti