Torna indietro

Apparecchi Acustici: i Migliori Modelli di Protesi Acustiche

Migliori apparecchi acustici: guida alla scelta e classifica 2023

Apparecchi acustici: quale scegliere? Classifica e recensioni dei modelli migliori del 2023

Approfondimento prodotti o servizi
Indice dell'articolo

Ascoltare ed essere ascoltati: questa è una delle priorità di molti nella vita, ma cosa succede quando il senso dell’udito ha qualche piccolo problema nella ricezione dei suoni? La sordità è una brutta bestia, ma grazie al progresso tecnologico è possibile combatterla ad armi pari.

Quando l’udito non funziona come dovrebbe, le persone che ne sono colpite potrebbero avere non pochi problemi, dalla socialità potrebbe compromettersi fino alla difficoltà anche solo nel vedere un film. Fortunatamente però è possibile agire in maniera efficace sul problema utilizzando degli apparecchi acustici e soprattutto facendo una visita di controllo se si percepiscono differenze in fatto di qualità uditiva.

Gli apparecchi acustici sono degli strumenti fondamentali per gli utenti con deficit dell’udito, i quali possono concretamente modificare la ricezione dei suoni e permettere alle persone non udenti di sentire chiaramente ciò che li circonda.

Il mercato è però in costante evoluzione, e sono centinaia ormai i modelli di apparecchi presenti in commercio. Infatti, se un tempo gli apparecchi acustici erano ingombranti e generalmente molto costosi, ad oggi è possibile trovare sul mercato modelli per ogni esigenza. Apparecchi acustici di piccolissime dimensioni tanto da apparire invisibili, modelli con funzionalità aggiuntive come la cancellazione attiva del rumore, protezione IP da polvere ed acqua, insomma il settore ha fatto davvero dei grandi passi.

Ovviamente c’è da dire che si fa presto a parlare di apparecchi acustici, in realtà i modelli tra cui scegliere sono davvero tanti ognuno con specifiche caratteristiche che è bene conoscere così da effettuare una scelta mirata e consapevole.

Con la guida di oggi, quindi, scopriamo i 10 migliori apparecchi acustici del momento.

Uno sguardo ai migliori apparecchi acustici scelti da Comprissimo.it

1
MEDca

MEDca Premium

MEDca Premium

Miglior apparecchio acustico senza configurazione


  • Custodia di ricarica - Si
  • Autonomia - 12 ore di utilizzo
  • Dimensioni - 10 x 10 x 10 mm

Il primo apparecchio acustico che vediamo nella nostra guida è il MEDca Premium, un kit di BTE per l’ascolto avanzato pensato per essere adattato su qualsiasi orecchio dell’utente, senza quindi definire un target specifico al quale appoggiarsi.

Si tratta di un apparato di ascolto avanzato, con gommini in silicone intagliato e controller del volume, per regolare la frequenza del segnale in ingresso e la sua volumetria. Dotati di memoria di elaborazione particolarmente elevata, questi auricolari sono dotati anche di cancellazione del rumore ed allarme sonoro.

Il vantaggio è sicuramente dato dal fatto che non necessitano di una configurazione iniziale. Basta semplicemente avviarli ed indossarli per cominciare a sentire in maniera più chiara e limpida.

In merito all’esperienza d’uso complessiva, l’apparecchio acustico MEDca Premium promette e garantisce una soluzione confortevole e discreta per migliorare l’esperienza uditiva. Merito anche della costruzione di altissima qualità realizzata con cura e pensata per durare nel tempo.

Grazie al suo design intelligente, MEDca Premium offre una calzata stabile e confortevole, permettendo di indossarlo per lunghi periodi senza alcun disagio.

Il consiglio è quello di regolare il volume al minimo e poi di adattarlo in base alle proprie esigenza così da non accusare problemi di alcun tipo in modo da godere sempre della migliore esperienza d’uso possibile in ogni situazione.

Per quanto riguarda la dotazione, questi apparecchi arrivano dotati di un comodo case di ricarica, che permette di ottenere una carica completa in appena 2 ore.

Accessoriato con gommini di ricambio e spatolina per il cerume.

  • Pro
  • proApparato adatto a tutti
  • proCase di ricarica efficace
  • proNessuna configurazione richiesta
  • Contro
  • controBatteria debole
2
Seriniti Orison

Seriniti Orison

Seriniti Orison

Miglior apparecchio acustico digitale


  • Custodia di ricarica - No
  • Autonomia - 20 ore di utilizzo
  • Dimensioni - Variabili in base agli inserti selezionati

La nostra lista di apparecchi acustici continua con il Seriniti Orison, definito da moltissimi utenti come l’apparecchio acustico digitale per eccellenza. Si tratta infatti di un prodotto top-tier e top di gamma, con un costo davvero importante ma con altrettante funzioni interessanti.

Questo apparecchio acustico copre fino a 12 canali di frequenza, amplificando i suoni in entrata di almeno 20 Db. Contemporaneamente, è in grado di ridurre drasticamente il suono ambientale di fondo, di almeno 13 Db.

Piccolo e discreto, questo apparecchio trasforma l’orecchio dell’utente in un amplificatore potente e versatile, adatto a qualsiasi genere di ascolto e restituendo il segnale senza ritardi gravi.

Si tratta però anche di un apparecchio versatile e personalizzabile, grazie alla presenza in confezione di 12 inserti speciali per l’adattamento all’orecchio. Questo permette di variare dimensioni e vestibilità, che si adattano facilmente a qualsiasi tipo di orecchio.

Prestazioni da top di gamma quasi imbattibili.

Insomma, l’apparecchio acustico Seriniti Orison è la scelta ideale per tutti gli utenti alla ricerca di un’esperienza uditiva superiore grazie alla sua tecnologia avanzata combinata ad un design comodo e discreto che ben si adatta a tutte le situazioni e circostanze. Progettato in collaborazione con medici ORL, Orison fornisce un comfort immediato e un’ampia gamma di amplificazione vocale ed appunto la riduzione automatica del rumore ambientale assicura un ascolto confortevole in qualsiasi ambiente sonoro.

Orison sfrutta l’anatomia dell’orecchio per una restituzione naturale dei suoni, con un processore HD Crystal Clear e un chip digitale che coprono un ampio spettro di frequenze. Con caratteristiche tecniche avanzate come il sistema anti-Larsen e la restituzione dei suoni senza ritardi, Orison offre una soluzione affidabile e di alta qualità per tutti.

  • Pro
  • proProdotto professionale
  • pro12 frequenze coperte
  • proCustomizzabile in base all'orecchio
  • Contro
  • controSpesa iniziale importante
3
Beurer

Beurer HA 50

Beurer HA 20

Miglior apparecchio acustico economico


  • Custodia di ricarica - No
  • Autonomia - 5/10 ore di utilizzo
  • Dimensioni - 40 x 40 x 10 mm

Il Beurer HA 50 rientra diritto all’interno della nostra guida soprattutto per un motivo specifico: si tratta dell’apparecchio acustico più economico presente sul mercato, ma comunque particolarmente valido quando non si hanno troppe pretese.

Parliamo di un apparecchio acustico ergonomico dalla forma tradizionale, il quale risulta quasi del tutto invisibile una volta applicato all’orecchio dell’utente. Una volta applicato, questo amplifica la maggior parte delle frequenze negli spazi chiusi, anche se lavora con un po’ più di fatica all’esterno.

L’amplificatore acustico Beurer HA 50 offre un’esperienza uditiva superiore rispetto alla media dei prodotti all’interno della medesima fascia di prezzo, il tutto con il massimo comfort e discrezione, nascondendosi facilmente. Grazie alla sua forma ergonomica, infatti, può essere indossato dietro all’orecchio in modo pratico e quasi impercettibile. La riproduzione sonora è cristallina e priva di fruscìo, garantendo un comfort uditivo ottimale in ogni contesto. Con un intervallo di frequenza più ampio, da 100 a 6000 Hz, e un’amplificazione massima di 40 dB, HA 50 è ideale per coloro con capacità uditiva limitata.

Personalizzabile con tre accessori per l’adattamento al canale auricolare, questo amplificatore supporta una varietà di esigenze individuali ed una volta terminato l’utilizzo è possibile riporlo comodamente all’interno dell’apposita custodia offerta in dotazione dall’azienda.

Con la sua qualità tedesca, Beurer HA 50 offre una soluzione affidabile per migliorare la qualità uditiva, sia in ambienti chiusi che all’aperto.

Il vantaggio è che, anche con un costo così accessibile, si ottiene uno strumento dotato anche di controllo del volume, cosa da non sottovalutare.

  • Pro
  • proCosto economico
  • proRegolatore del volume
  • Contro
  • controLe batterie durano poco
  • controAdatto ad un uso occasionale e non costante
4
Apparecchio personale BTE

Apparecchio personale BTE

Apparecchio personale BTE

Miglior apparecchio con programmi audio


  • Custodia di ricarica - No
  • Autonomia - 48 ore di utilizzo
  • Dimensioni - Meno di una matita

Continuiamo la nostra rassegna esplorando ora l’apparecchio personale BTE, un sistema di ascolto avanzato ergonomico, comodo ma soprattutto piccolo come una matita sottile. Questo lo rende incredibilmente comodo, e capace di rendere cristallino qualsiasi genere di segnale in entrata, senza distorsioni.

Il vantaggio principale di questo apparecchio è dato dalla sua portata: dotato infatti di 3 programmi audio differenti, questo si adatta a diverse situazioni, come ad esempio:

  • Cancellazione completa del rumore di fondo;
  • Amplificazione del suono avanzata;
  • Controllo del volume.

Tra le altre funzionalità interessanti, poi, troviamo anche l’avviso acustico di batteria scarica, un interruttore per la memoria e i due tubi di controllo, che evitano che il dispositivo si spenga prima del dovuto.

Complessivamente l’esperienza d’uso è più che positiva, siamo ancora in cima alla nostra classifica ed infatti parliamo di un ottimo prodotto. L’amplificatore acustico BTE di Audioactive è progettato proprio per offrire un’esperienza uditiva avanzata grazie alla sua tecnologia avanzata che assicura un suono chiaro e nitido permettendo di godere appieno delle conversazioni e dei suoni attorno.

Audioactive ha fatto un ottimo lavoro dotando questo apparecchio di un design essenziale, ma dotato di avanzate funzionalità di amplificazione del suono, garantendo una chiara riproduzione delle parole anche in ambienti silenziosi. Grazie all’effetto HD, l’apparecchio acustico non subisce interferenze dall’ambiente rumoroso, assicurando un ‘ascolto impeccabile sia che si tratti di musica, della visione di film o durante le chiamate telefoniche.

Piccolo consiglio: prima di accenderlo impostate il volume al minimo, regolandolo solo dopo averlo inserito ed acceso.

  • Pro
  • pro3 programmi audio
  • proDotato di avviso di batteria scarica
  • proPiccolo come una punta di matita.
  • Contro
  • controDesign obsoleto
5
Britzgo 1301

Britzgo 1301

Britzgo 1301

Miglior apparecchio acustico con porta di tipo C


  • Custodia di ricarica - No
  • Autonomia - 40 ore di utilizzo
  • Dimensioni - Collo da 12 x 7 x 3 cm

Giunti a metà della nostra analisi di oggi troviamo il Britzgo 1301, un apparecchio acustico di fascia media pensato principalmente per un utilizzo giornaliero e costante durante il percorso di tutta la giornata. Si tratta di un apparecchio leggero ed altamente indossabile, che nonostante il prezzo basso riesce comunque a posizionarsi su una fascia di utilizzo media.

Tra i suoi punti forti troviamo sicuramente la ricarica attraverso porta di tipo C. Può sembrare una banalità, ma l’ingresso di energia attraverso questo tipo di porta è molto più veloce rispetto alla tradizione, permettendo quindi di offrire almeno 40 ore di autonomia con 1 ora e mezza di ricarica.

L’apparecchio è inoltre dotato anche di doppia modalità di utilizzo: una pensata per gli spazi aperti ed una pensata per quelli chiusi. Delicato e facile da gestire, rappresenta un’ottima idea per l’utilizzo costante di persone adulte.

Con un design intuitivo dei pulsanti, è possibile regolare facilmente le modalità e il volume con un solo clic, adattandosi alle diverse situazioni ambientali per un’esperienza ottimale. I tappi per le orecchie realizzati in morbido materiale siliconico assicurano comfort e protezione per le orecchie. Il gancio auricolare di alta qualità, realizzato in silicone di prima classe, offre una vestibilità stabile e confortevole. La gestione semplice con una sola mano lo rende adatto a utenti di tutti i livelli di esperienza, garantendo facilità d’uso anche per chi utilizza un amplificatore acustico per la prima volta.

Molto carino, infine, il fatto che si possa decidere la colorazione che si preferisce tra le due disponibili: blu e argento.

  • Pro
  • proCosto accessibile
  • proPorta di tipo C
  • proDoppia modalità
  • Contro
  • controDisponibile una sola variazione cromatica
6
Mini amplificatore GuartczD

Mini amplificatore GuartczD

Mini amplificatore GuartczD

Miglior apparecchio acustico in miniatura


  • Custodia di ricarica - No
  • Autonomia - 35 ore di utilizzo
  • Dimensioni - 0,65 * 0,54 pollici

Il Mini amplificatore GuartczD è uno di quei prodotti per l’acustica che ti fa pensare “wow”. Questa sensazione di stupore è dovuta alle dimensioni di questo apparecchio acustico, che sono miniaturizzate per un miglioramento nel comfort e nella vestibilità quotidiana.

Pensato per essere utilizzato in decine di contesti diversi (grazie alla sua ampia copertura di banda) il punto forte di questo apparecchio è appunto la sua miniaturizzazione. Piccolo e discreto, si nasconde bene dentro all’orecchio, proponendo le sue funzionalità di amplificatore senza dare troppo nell’occhio.

Oltre ad essere discreto, il mini amplificatore GuartczD è molto comodo da indossare anche per ore grazie ai tappi in silicone che rendono l’utilizzo davvero agevole contrariamente a quanto accade con modelli scadenti che invece risultano scomodi tanto da dare dolore alle orecchie a fine giornata.

Importante anche la longevità della batteria (fornita in confezione) che permette di usufruire di questo dispositivo a lungo prima della necessità di un cambio.

Altra chicca di questo apparecchio è la sua incredibile resistenza al sudore: ciò lo rende buono anche in contesti di allenamento intenso dove non ci si dovrà preoccupare di ricordarsi di togliere l’apparecchio per praticare attività. Anzi, soprattutto se si pratica jogging all’esterno è fondamentale avere un udito chiaro così da prestare attenzione a ciò che accade intorno.

Un po’ fastidioso è il fischio che si sente all’inizio, ma niente panico perché va via appena si inserisce correttamente l’apparecchio acustico all’interno del condotto uditivo, non si tratta affatto di un segno di malfunzionamento.

  • Pro
  • proSuper piccolo e discreto
  • proBatteria a lunga durata
  • proResistente al sudore
  • Contro
  • controL'avvio iniziale può risultare articolato
7
SDU D59

SDU D59

SDU D59

Miglior apparecchio acustico bluetooth


  • Custodia di ricarica - Si
  • Autonomia - 20 ore di utilizzo
  • Dimensioni - Collo da 12,5 x 12,2 x 8,4 cm

Tra gli apparecchi acustici più “innovativi” presenti sul mercato troviamo poi SDU D59, un paio di auricolari per l’udito caratterizzati per la loro funzione di connessione ed abilitazione bluetooth. Come detto, si tratta appunto di un paio di auricolari particolarmente innovativi, proprio per questa funzione di connessione.

Questa tecnologia permette di associare gli apparecchi ad altri dispositivi dotati di questo genere di connessione, permettendo quindi di utilizzare questo apparecchio come dei veri e propri auricolari per l’ascolto. L’audio viene trasmesso in streaming, senza delay e ad una qualità davvero molto alta.

Oltre a ciò, comunque, si tratta pur sempre di dispositivi per l’ascolto, dotati di 11 livelli di volume e di ben 4 modalità di ascolto attive.

Questo, unitamente alla loro funzione di connessione, li rende probabilmente gli apparecchi più versatili presenti in questa lista.

Parliamo non di un semplice apparecchio acustico ma di un vero e proprio gioiello in questo settore ed infatti ci collochiamo su una fascia di prezzo medio/alta.

Prezzo che comunque è giustificato da tutta una serie di caratteristiche e qualità tra cui la connessione Bluetooth 5.2, che consente uno streaming di alta qualità da TV, smartphone, tablet e dispositivi musicali. Questo permette di conversare al telefono o godersi programmi TV e partite di calcio con un audio chiaro e nitido, anche mentre si è in movimento.

La loro custodia di ricarica portatile, ricaricabile tramite USB o presa elettrica, funge anche da power bank, garantendo fino a 20 ore di autonomia. Il loro design discreto, elegante ed ergonomico assicura una vestibilità comoda e adatta alla forma naturale dell’orecchio, mentre l’utilizzo intuitivo con solo due pulsanti li rende accessibili a tutti.

  • Pro
  • proCase di ricarica
  • proConnessione bluetooth
  • proCompletamente regolabile
  • Contro
  • controCostoso
  • controTroppe funzioni per chi cerca qualcosa di semplice
8
Beurer

Beurer HA 20

Beurer HA 20

Miglior apparecchio acustico amplificato


  • Custodia di ricarica - No
  • Autonomia - 25 ore di utilizzo
  • Dimensioni - 12 x 40 x 40 mm

Precedentemente, sempre all’interno della nostra guida, abbiamo già visto il modello HA 50. Il Beurer HA 20 è chiaramente un modello antecedente a questa linea, ma non per questo significa che sia meno valido o prestante del suo successore.

A dire il vero, il Beurer HA 20 rappresenta una scelta sensata per moltissimi utenti con capacità uditive limitate, grazie ad esempio ad un’amplificazione fino a 40 Db ed alla sua copertura di frequenza tra i 200 hz e i 5000 hz.

L’amplificatore acustico Beurer Ha 20 è progettato per migliorare l’udito in ogni situazione, sia all’aperto che al chiuso. La sua vestibilità ergonomica e i tre attacchi per il condotto uditivo garantiscono un comfort ottimale durante l’uso. Posizionato discretamente dietro l’orecchio, il dispositivo risulta davvero appena visibile. Quando non in uso, può essere riposto comodamente nella pratica scatola insieme agli accessori inclusi. È importante notare che l’amplificatore amplificherà tutti i suoni, quindi il volume dovrebbe essere aumentato gradualmente per evitare interferenze o feedback.

Oltre a ciò, comunque, si tratta di una soluzione molto comoda ed ergonomica, con regolazione graduata del volume e riproduzione silenziosa. Funzionale ed adatto a diversi tipi di ascolto, questo apparecchio è reso anche personalizzabile, grazie all’inclusione di 3 tipi diversi di inserti fonici.

Compatto e confortevole anche in lunghe sessioni di ascolto, questo apparecchio è disponibile anche a costi accessibili. L’ottimo rapporto qualità/prezzo è infatti tra i punti a favore di questo modello di apparecchio acustico, inoltre chi ne ha diritto può anche richiedere la detrazione fiscale.

  • Pro
  • proCosto accessibile
  • proAmplificazione di alto livello
  • proErgonomico
  • Contro
  • controSuperato in certi aspetti dal modello HA 50
9
MEDca

MEDca Premium Active JH-113

MEDca Premium Active JH-113

Miglior apparecchio acustico per sport e attività all'aperto


  • Custodia di ricarica - No
  • Autonomia - 15 ore di utilizzo
  • Dimensioni - 10 x 10 x 10 mm

Il penultimo apparecchio acustico della nostra guida è il MEDca Premium Active JH-113, un dispositivo di ascolto prolungato pensato soprattutto per essere adottato durante sessioni di allentamento, sport o attività all’esterno.

Realizzato in pelle resistente e confortevole, infatti, questo sarà appena percettibile non appena indossato, andando comunque a proporre un’amplificazione di tutto rispetto ottimizzata per le zone all’aperto e ricche di rumore di fondo.

Il suo punto forte è dunque dato dalla sua vestibilità: anche dopo tante ore di utilizzo, questo rimane leggero e non invasivo, senza andare a creare fastidi nell’utilizzatore. Le batterie incluse in confezione permettono quindi di preoccuparsi poco della sostituzione, visto il contesto ed il tipo di durata offerti.

Il modello MEDca Premium Active H-113 rappresenta un’eccellente soluzione per chi cerca un apparecchio acustico versatile, comodo e di alta qualità. Progettato con cura e attenzione ai dettagli, questo dispositivo offre un’esperienza uditiva superiore in un pacchetto leggero e resistente.

Grazie al suo design intelligente e alla forma ergonomica, l’amplificatore acustico si adatta perfettamente all’orecchio, offrendo una calzata stabile e confortevole, ideale per l’uso prolungato durante le attività sportive o quotidiane. La sua versatilità lo rende adatto a una vasta gamma di utenti, garantendo un supporto affidabile in diverse situazioni.

La qualità dei materiali utilizzati è evidente, conferendo al dispositivo un tocco di eleganza e durabilità. La marca MEDca si distingue per il suo impegno verso la soddisfazione del cliente, garantendo non solo prodotti di alta qualità, ma anche un servizio clienti eccellente. Nel complesso, il modello JH-113 rappresenta un investimento sicuro per coloro che cercano un amplificatore acustico affidabile e confortevole.

  • Pro
  • proOttimo per chi pratica sport
  • proVestibilità
  • Contro
  • controNon adatto ad un utilizzo quotidiano
10
MEDca

MEDca LY351

MEDca LY351

Miglior apparecchio acustico ricaricabile


  • Custodia di ricarica - Dock usb
  • Autonomia - 30 ore di utilizzo
  • Dimensioni - 10 x 10 x 10 mm

Infine, l’ultimo paio di auricolari per l’ascolto avanzato è quello – nuovamente – di MEDca, e nello specifico il LY351. In quest’ultimo caso, ci troviamo di fronte ad un paio di auricolari con ricarica avanzata, il cui punto forte è caratterizzato proprio dalla presenza di un potente dock USB.

Una vera e propria sicurezza in fatto di affidabilità per tutti coloro che tendono a dimenticare di dover comprare le pile o di mettere in carica i vari dispositivi, per questo molto adatto anche ai soggetti più anziano con un lieve calo dell’udito.

Comodo grazie alla punta in silicone, questo apparecchio acustico permette di agevolare l’ascolto di diverse tipologie di segnale, sia in interno che in esterno, permettendo all’utente di gestire i segnali con un controller digitale del volume e diverse modalità di ascolto programmabili.

La possibilità di gestire le modalità d’ascolto è senza dubbio molto utile in quanto consente di contare sempre sulla migliore esperienza d’ascolto possibile in base al contesto ed al luogo in cui ci si trova.

Il dock USB permette di ricaricare l’apparecchio in maniera veloce e comoda anche quando si è in mobilità, caratterizzando quindi un paio di auricolari sempre pronti a svolgere la propria funzione.

Nel complesso la qualità dell’amplificazione dei suoni è buona, non al top come nel caso di modelli ben più costosi ma tenendo conto del prezzo è possibile ritenere il modello LY351 di MEDca un prodotto davvero valido e soddisfacente. Del resto, l’azienda MEDca rappresenta una vera garanzia in questo settore.

  • Pro
  • proBrand affidabile
  • proDock USB
  • proDiverse modalità di ascolto
  • Contro
  • controPochi inserti inclusi in confezione

Tabella comparativa apparecchi acustici

trofeo
1
MEDcaproductAlt
MEDca Premium
trofeo
2
Seriniti Orison
Seriniti Orison

Questo prodotto è disponibile solo nel suo sito ufficiale e non è disponibile la comparazione di prezzo

trofeo
3
Apparecchio personale BTE
Apparecchio personale BTE

Questo prodotto è disponibile solo nel suo sito ufficiale e non è disponibile la comparazione di prezzo

Britzgo 1301productAlt
Britzgo 1301
Mini amplificatore GuartczDproductAlt
Mini amplificatore GuartczD
SDU D59productAlt
SDU D59
BeurerproductAlt
Beurer HA 20
MEDcaproductAlt
MEDca Premium Active JH-113
MEDcaproductAlt
MEDca LY351
Recensioni
Rating: 5.0/5
Rating: 4.6/5
Rating: 4.6/5
Rating: 4.6/5
Rating: 4.6/5
Rating: 4.4/5
Rating: 4.4/5
Rating: 4.0/5
Rating: 4.0/5
Rating: 3.8/5
Custodia di ricarica
sìnononononosìnonosì
Autonomia
12 ore20 ore5/10 ore48 ore40 ore35 ore20 ore25 ore15 ore30 ore
Dimensioni
10 x 10 x 10 mmVariabili in base agli inserti selezionati40 x 40 x 10 mmMeno di una matitaCollo da 12 x 7 x 3 cm0,65 * 0,54 polliciCollo da 12,5 x 12,2 x 8,4 cm12 x 40 x 40 mm10 x 10 x 10 mm10 x 10 x 10 mm
Cancellazione/riduzione del rumore
CancellazioneRiduzioneRiduzioneCancellazioneNoNoRiduzioneRiduzioneNoNo
Scrolla qui

Cos’è un apparecchio acustico

Un apparecchio acustico è un dispositivo elettronico di tipo medicale noto anche come “protesi acustico-auricolare”, il cui scopo è quello di migliorare le condizioni uditive di persone che soffrono di deficit di questo genere. Questi apparecchi permettono quindi recuperare – in parte o in toto – le capacità uditive perdute, che sia per motivi di stress, età, traumi e simili.

Si tratta di apparecchi generali venduti su larga scala, in grado di migliorare notevolmente la qualità della vita delle persone che li utilizzano e, in generale, il loro rapporto con i suoni, le vibrazioni e le frequenze.

Cos’è un apparecchio acustico

 

Come funzionano

Gli apparecchi acustici più moderni vengono spesso paragonati a degli amplificatori di segnale.

Scendendo più nel dettaglio, infatti, gli apparecchi acustici svolgono la funzione di amplificazione dei suoni circostanti, permettendo così all’utente di sentirli ad un volume più alto rispetto a quella che è la percezione naturale dell’orecchio in quel preciso istante. Per funzionare nella maniera più corretta possibile, dunque, un apparecchio acustico si poggia su tre elementi di base:

Come funzionano apparecchi acustici

  • Microfono: questo componente dell’apparecchio ha il ruolo di ricevere i segnali provenienti dall’esterno. Questo può essere direzionale – quando analizza i segnali provenienti da una specifica direzione – oppure omnidirezionale, quando riceve i segnali indipendentemente dalla posizione della sorgente;
  • Amplificatore: quando il segnale ricevuto tramite il microfono viene elaborato, questo passa attraverso l’amplificatore. Questo componente riceve le vibrazioni del suono e le amplifica, aumentandone volume e consistenza;
  • Ricevitore: quest’ultimo componente trasmette il segnale direttamente nell’orecchio e nella membrana timpanica.

 

Differenza tra apparecchi acustici analogici e digitali

Sul mercato sono disponibili due principali tipologie di apparecchio acustico, le quali possono chiaramente essere utili a scopi ed utenti differenti. Parliamo infatti di apparecchi acustici analogici o digitali, in base alle loro caratteristiche fondamentali.

Differenza tra apparecchi acustici analogici e digitali

Gli apparecchi acustici analogici sono quelli più tradizionali, relativi ad un mercato un po’ obsoleto che sta piano piano scomparendo in favore della tecnologia digitale. Gli apparecchi analogici possono solo ricevere, elaborare ed amplificare i segnali, passando per un circuito elettronico di base che ha il solo scopo di riprodurre tale segnale.

Questa operazione è diversa negli apparecchi digitali, che possono lavorare anche su più fronti. Questo è possibile proprio perché, il segnale ricevuto, viene tradotto in un’informazione digitale, che può essere a sua volta modificata per ottenere diversi risultati di ascolto. L’apparecchio digitale trasforma il suono, lo modula, lo filtra, può ridurre il rumore di fondo, focalizzarsi su un solo tipo di ascolto e così via.

Oltre a ciò, gli apparecchi digitali possono – a volte – essere associati anche ad altre tecnologie (connessione bluetooth), offrire decine di programmi di ascolto e così via.

Chiaramente, un’altra fondamentale differenza sta nei costi, dove gli apparecchi digitali hanno un prezzo spesso decisamente più alto dei dispositivi analogici.

 

Benefici

Questi strumenti sono dunque apprezzatissimi da chi li usa: quali sono i benefici principali?

  1. Miglioramento netto delle capacità uditive: gli apparecchi acustici amplificano i suoni in arrivo da fonti esterne, consentendo ai pazienti con deficit dell’udito di percepire e comprendere meglio i suoni, i discorsi e i rumori che li circondano costantemente;
  2. Partecipazione e vita sociale: recuperando quelle che sono le capacità fondamentali dell’udito, le persone potranno nuovamente partecipare attivamente alle conversazioni, agli eventi sociali che li interessano ed alle attività quotidiane di ogni giorno, migliorando notevolmente la qualità della vita;
  3. Comunicazione: con questi strumenti sarà anche possibile migliorare ed accentuare la comunicazione con amici, familiari e conoscenti, riducendo le barriere ed il bisogno di chiedere ripetizioni;
  4. Miglioramento delle relazioni: tra i tanti benefici ricordiamo inoltre che l’udito migliorato riduce il senso di isolamento e di estraniamento sociale, favorendo relazioni più forti e soddisfacenti con le persone della nostra vita, e non solo.

Questi sono alcuni dei benefici che gli apparecchi acustici possono portare a chi sceglie di portarli.

 

Controindicazioni

Secondo decine di studi che lavorano proprio con l’apparato uditivo, sembra proprio che non ci siano rischi per la salute di chi indossa apparecchi acustici. Se è per questo, non ci è possibile nemmeno indicare delle particolari controindicazioni, se non delle situazioni di disagio che potrebbero colpire gli utenti.

Controindicazioni apparecchio acustico

Tra questi piccoli – ma comunque innocui – disagi, troviamo:

  • Fastidio iniziale: alla prima installazione, un corpo estraneo nell’orecchio potrebbe sembrare più che fastidioso;
  • Voce alta: una volta recuperate le totali funzioni di udito, l’utente potrebbe percepire la propria voce come “troppo alta”, proprio perché nuovamente in grado di sentire regolarmente;
  • Rumori di fondo, fischi o ronzii: l’unica vera complicazione. Nel momento in cui si percepiscono rumori di fondo, ronzii o fischi, sarebbe il caso di fare attenzione. Potrebbe infatti trattarsi di un malfunzionamento, di un accumulo di cerume o di un’interferanza dovuta ad altri dispositivi elettronici.

 

Come scegliere un apparecchio acustico

Infine, quindi, chiudiamo la nostra guida analizzando da vicino quelli che sono i principali fattori da considerare prima di scegliere un apparecchio acustico per la propria persona.

 

Qualità dei materiali

Prima dell’acquisto finale, bisogna valutare la qualità dei materiali con cui ogni apparecchio è stato realizzato. Sul mercato sono infatti disponibili tante tipologie di apparecchio e – in alcuni casi – i materiali costruttivi possono modificare notevolmente la sensazione di utilizzo ed il comfort generale.

Solitamente, i gommini sono realizzati in silicone, mentre il corpo principale è realizzato in plastica idrorepellente. Esistono però anche dei modelli in pelle, maggiormente adatti ad un uso intensivo e coerente con gli sport.

Scegliete sempre i materiali migliori, proprio perché l’apparecchio andrà a contatto con un’area del corpo molto sensibile.

 

Potenza e frequenza

Quando si parla di perdita di udito, pensare immediatamente all’acquisto di un apparecchio è una scelta errata.

Prima, infatti, sarebbe necessario effettuare tutte le visite del caso, in maniera tale da ottenere tutte le informazioni necessarie sulla propria condizione e sul proprio livello di perdita dell’udito. In base a queste informazioni, successivamente, sarà possibile acquistare un apparecchio acustico, ma solo valutando bene potenza e frequenza d’azione.

Potenza e frequenza apparecchio acustico

Sbagliare – ed acquistare un apparecchio poco potente – è semplicissimo: confrontatevi con un professionista e scegliere un apparecchio che copra il range di udito mancante corrispondente al vostro.

 

Programmi e funzioni

Parlando di apparecchi digitali, potrebbe essere interessante valutare anche la presenza di programmi settati di ascolto e funzioni aggiuntive, come la riduzione del rumore e così via. Sarebbe importante acquistare un prodotto bilanciato in base alle proprie esigenze, scegliendo ad esempio un apparecchio con tanti programmi per quelle persone che frequentano diverse tipologie di ascolto tecnico.

 

Praticità e discrezione

Considerare le dimensioni e la forma dell’apparecchio acustico può essere per molti utenti la cosa più importante. Valutare questi dettagli è infatti utile per assicurarsi che si acquisti un prodotto comodo da indossare e discreto, soprattutto se si desidera che sia poco visibile alle altre persone.

 

Connettività e funzionalità smart

Alcuni apparecchi acustici, come abbiamo visto con alcuni modelli nella nostra guida, offrono l’opportunità di connettersi ai dispositivi esterni come smartphone o televisori, sfruttando la tecnologia bluetooth.

 

Altri fattori: prezzo e garanzia

Infine, l’ultimo dettaglio da andare ad analizzare riguarda il prezzo e l’eventuale garanzia.

Ovviamente, bisogna infatti orientarsi verso una scelta di budget che sia la più congrua con le proprie possibilità, cercando di far coincidere poi tutti i dettagli della precedente giuda in un’unica soluzione. Contemporaneamente, sarebbe intelligente pensare di acquistare un apparecchio con garanzia, in modo da evitare eventuali problemi futuri.

faq
Domande Frequenti

Staff di Comprissimo

Comprissimo.it è la tua guida fidata per le scelte migliori. Siamo una piattaforma di comparazione dedicata a semplificare le tue decisioni, offrendoti classifiche e recensioni di prodotti e servizi di alta qualità. Il nostro team di esperti lavora instancabilmente per garantirti risparmi di tempo, denaro e problemi, in modo che tu possa fare scelte informate con fiducia.