Torna indietro

Migliori integratori per dormire: i 7 TOP del 2023

Migliori integratori per dormire: i 7 TOP del 2023

Top 7 integratori per dormire selezionati da Comprissimo.it

Approfondimento prodotti o servizi
Indice dell'articolo

Tra le più importanti dinamiche che regolano la salute generale dell’uomo, affrontano la stanchezza e l’affaticamento, il sonno è probabilmente una delle cose più importanti, uno di quei dettagli che bisogna attenzionare con estrema puntigliosità quando si desidera affrontare le giornate in maniera piena, viva e completa. Le dinamiche della vita quotidiana, tuttavia, possono avere una cattiva influenza sul riposo notturno delle persone, portando a particolari problemi di insonnia molto fastidiosi.

Cercare di riposare durante la notte, con ogni mezzo necessario, porta a diversi benefici all’organismo: si recuperano le energie perdute durante la giornata, si mettono in regola i processi più “sballati” e si riporta allo stato di quiete il proprio sistema nervoso, come se ricaricasse concretamente le energie prima di una nuova avventura.

Visto che le difficoltà nel dormire sono oggi sempre più frequenti, gli integratori per dormire possono essere una soluzione comoda per cercare di ovviare al problema. Si tratta di integratori spesso naturali, i quali hanno lo scopo di incentivare il sonno lavorando sulle aree del cervello adibite alla sua regolazione.

L’assunzione di integratori per dormire è ad oggi una cosa davvero molto frequente, e proprio per questo motivo sempre più aziende stanno approcciando questo tipo di mercato.

Ad oggi, parliamo di uno dei settori più ricchi in assoluto quando si parla di integratori, cosa che in certi casi può ovviamente destabilizzare e confondere il compratore.

Eccoci dunque al motivo di questa guida: oggi ti mostreremo la via nel mondo degli integratori per il sonno, mostrandoti i nostri top 7 del 2023.

Pronti a dormire nuovamente sereni e tranquilli?

Uno sguardo più da vicino ai nostri 7 migliori integratori per sonno

1
FreeFire Energy

FreeFire - Sleep

FreeFire - Sleep

  • Fascia d'età - Adulti
  • Formato - Compresse
  • Modalità di assunzione - 2 compresse prima di dormire

La catena FreeFire, nel corso del tempo, ci ha dimostrato di sapere benissimo come si producono e realizzano gli integratori. Ecco dunque che il loro FreeFire Sleep rappresenta la miglior scelta quando si parla di integratori per dormire e per il sonno in generale, in quanto pensato e costruito proprio per favorire un sonno profondo e rigenerante, sotto davvero tantissimi aspetti.

Questo integratore aiuta il cervello a rilassarsi ed a distendere in nervi, in maniera tale da affrontare il risveglio successivo con una mentalità diversa, più positiva ed energica. Allo stesso tempo, grazie ai principi attivi dell’integratore, la notte rappresenterà contemporaneamente un momento di purificazione del corpo, che si disintossicherà da stanchezza e affaticamento.

FreeFire Sleep è realizzato con elementi al 100% naturali, senza OGM, glutine o zuccheri aggiunti, il quale è pensato per affrontare diverse problematiche. La prima è chiaramente quella relativa alla gestione del sonno: FreeFire Sleep permette infatti di regolare la qualità del sonno grazie all’acido gamma amino butirrico (GABA), il quale agisce sul sistema nervoso centrale favorendo rilassamento e riducendo ansia e stress. Lo stesso elemento accompagna quindi nel sonno primario, che arriva particolarmente presto.

Oltre a ciò, appunto, questo integratore permette di lavorare anche su problematiche come la detoxificazione, il rilassamento ed il sostentamento del sistema immunitario, oltre a favorire in un certo modo anche memoria e concentrazione.

Naturale, funzionale e comodo: un integratore perfetto per chiunque abbia bisogno di dormire bene e di ottimizzare tutti i processi di ricarica tipici del sonno.

  • Pro
  • pro100% naturale e prodotto in Italia
  • proContiene GABA e Fosfatidilserina
  • proRealizzato per un utilizzo quotidiano
  • Contro
  • controPer ora disponibile solo in compresse
2
ZzziQuil Natura

ZzzQuil Natura

ZzziQuil Natura

Miglior integratore per dormire con melatonina


  • Fascia d'età - Adulti oltre i 18 anni
  • Formato - Compresse gommose
  • Modalità di assunzione - 1 pastiglia 30 minuti prima di dormire

Tra gli integratori più famosi pubblicizzati ad oggi per dormire sereni, probabilmente ZzziQuil Natura rappresenta uno dei più noti, se non il più famoso in assoluto grazie alle sempre più pressanti pubblicità disponibili online e nei palinsesti televisivi. Questa pressante promo, tuttavia, non è effettivamente fatta a caso, ma fa riferimento ad un prodotto buono e funzionale, che differisce in certi versi dalla maggior parte degli integratori più noti ad oggi.

ZzziQuil Natura è infatti un integratore per il sonno sotto forma di pastiglie gommose, realizzato in maniera completamente naturale e fondante la maggior parte dei propri benefici sull’integrazione di melatonina, che favorisce la velocizzazione del processo di addormentamento.

Ogni singola pastiglia contiene quindi melatonina, valeriana, camomilla, lavanda e vitamina B6, un mix potentissimo che permette di ridurre il tempo necessario per addormentarsi, favorendo così l’allontanamento dell’insonnia e migliorando contemporaneamente la qualità del sonno.

La melatonina svolge quindi un ruolo fondamentale in questo: le sue caratteristiche principali permettono infatti non solo di addormentarsi prima e riposare meglio, ma anche di svegliarsi più attivi e riposati, fornendo allo stesso tempo una carica di energia utilissima ai fini della giornata in arrivo.

Aromatizzata alla banana ed al mango, questa pastiglia “magica” non crea alcuna sensazione di dipendenza, e va dunque considerata come un semplice aiuto per riposare almeno 6 ore nella maniera migliore possibile.

Ottimo per studenti con problemi di insonnia e persone sotto ai 40 anni.

  • Pro
  • proPastiglia gommosa da masticare
  • proContiene solo elementi naturali
  • proFavorisce rilassamento e velocità di addormentamento
  • Contro
  • controNon agisce su memoria e concentrazione
3
NovaNight Tripla Azione

NovaNight Tripla Azione

NovaNight Tripla Azione

Miglior integratore per dormire per ristabilire il ciclo del sonno


  • Fascia d'età - Adulti
  • Formato - Compresse 
  • Modalità di assunzione - 1 compressa prima di dormire

Un altro nome particolarmente famoso nel settore degli integratori pensati per il sonno è quello di NovaNight, che nel suo formato “Buon Riposo” rappresenta un’ottima soluzione per chi si ritrova a soffrire di un ciclo del sonno particolarmente confuso e mai preciso, e che dunque sta cercando un modo per ripristinare il ciclo originale e dormire nuovamente in maniera serena.

Anche NovaNight è un integratore alimentare completamente naturale, studiato per favorire il rilassamento delle sinapsi e per non conferire sensazioni di abitudine o assuefazione.

Le sue principali azioni sono perciò determinate dalla sua composizione, che ricade su Melissa e Melatonina. Questo mix di contenuti – insieme agli estratti di papavero della California, di passiflora e di vitamina B6 – permette di lavorare sulle tre fasi principali del sonno, andando quindi a ristabilire un ciclo corretto e coerente con le esigenze, diminuendo le probabilità di risvegli notturni e migliorando completamente la qualità generale del sonno.

Tra i punti più interessanti della tecnologia implementata con questo NovaNight troviamo il suo potente rilascio rapido, che mette in circolo la melatonina in appena 15 minuti. Questo agevola di molto la presa di sonno veloce, e proprio per questo motivo può essere assunto appena prima di mettersi a dormire.

Un prodotto funzionale, naturale ed anche abbordabile sotto il punto di vista economico, che potrebbe sicuramente fare la differenza tra la scelta di un integratore piuttosto che di un altro.

  • Pro
  • proContiene melatonina ed estratti puramente vegetali
  • proAllontana il rischio di risvegli notturni
  • proMigliora la qualità del sonno
  • Contro
  • controPoco indicato per i minori
4
Integratore di Vitamina D Metagenics

Metasleep

Metasleep

Miglior integratore per dormire economico


  • Fascia d'età - Adulti
  • Formato - Compresse
  • Modalità di assunzione - 1 o 2 compresse, 30 minuti prima di dormire

Continuiamo la nostra classifica dei migliori integratori per il sonno con Metasleep, un particolare integratore per dormire che, nonostante sia decisamente meno conosciuto rispetto ai prodotti visti nei paragrafi precedenti, riesce comunque ad ottenere una posizione di spicco grazie al suo rapporto – molto interessante – tra qualità e prezzo.

Parliamo infatti di un integratore ritenuto economico, ma che comunque permette di agevolare il sonno, migliorare la qualità del risveglio e lavorare persino su elementi come il tono dell’umore ed il rilassamento generale dell’utente che lo assume.

Questo particolare integratore riduce il tempo necessario per addormentarsi, contando su una formula a base di melatonina, vitamina B6 e B12, magnesio ed estratti di melissa e valeriana. Questa unione di elementi permette quindi di ottenere un sonno molto più veloce e qualitativo, che agisce contemporaneamente sulla gestione delle energie e delle forze contribuendo anche al corretto contributo alle energie di tipo muscolare.

Un riposo tranquillo, funzionale e comodo, che può essere avviato appena 30 minuti prima di andare a dormire, con una regolare assunzione dell’integratore.

Visto il prezzo, si tratta sicuramente di una delle soluzioni migliori per adulti che hanno difficoltà a dormire, o comunque per persone che – nonostante dormano – non riescono ad ottenere i benefici tradizionali di una bella e sana dormita come si deve.

  • Pro
  • proPrezzo concorrenziale
  • proFormula naturale
  • proContribuisce al tono muscolare e dell'umore
  • Contro
  • controBrand non molto conosciuto nell'ambiente
  • controNon stimola la ricarica cerebrale
5
Pierpaoli Melatonina Rosa

Pierpaoli Melatonina Rosa

Pierpaoli Melatonina Rosa

Miglior integratore per dormire per donne


  • Fascia d'età - Donne adulte
  • Formato - Compresse
  • Modalità di assunzione - 1 compressa, 30 minuti prima di dormire

Tra gli integratori che abbiamo visto nella nostra classifica, Pierpaoli Melatonina Rosa rappresenta sicuramente uno di quelli più particolari all’interno di questa lista. Si tratta di un integratore a base di melatonina pensato principalmente per la riequilibrazione del sonno e dei valori ormonali nelle donne adulte in menopausa, sfruttando la combinazione appunto di melatonina e luppolo.

Si tratta dunque di un integratore molto semplice: sfruttando le componenti della melatonina, permette di ristabilire l’equilibrio negli ormoni femminili (attività asse HPG, follicologenesi e ovulazione), allontanando contemporaneamente anche i disturbi del sonno più comuni, le modifiche del tono dell’umore e l’insonnia.

Quest’ultimo fattore, inoltre, viene allontanato insieme alla difficoltà nel prendere sonno, in cui contribuisce in maniera attiva e propositiva l’azione diretta del luppolo. Questo elemento agisce persino sui sintomi della menopausa, alleggerendoli notevolmente e fungendo da sedativo naturale.

Quello di Pierpaoli è sicuramente un integratore molto più specifico rispetto ad altri della stessa tipologia, consigliato ad un pubblico determinato di utenti e molto meno valido per altri.

Generalmente, potremmo dire che questo integratore sia pensato principalmente per le donne over 50, con problemi di insonnia e difficoltà nel gestire gli effetti più fastidiosi della menopausa.

  • Pro
  • proOttimo anche contro la menopausa
  • proAllevia insonnia, difficoltà di addormentamento e dolori
  • proStimola l'equilibrio degli ormoni femminili
  • Contro
  • controSconsigliato negli uomini
  • controAdatto solo ad uno specifico range di età femminile
6
Gloryfeel Vitamina D3 K2 200

Melatonina + L-Triptofano Complex

Melatonina + L-Triptofano Complex

Miglior integratore per dormire 100% Vegan


  • Fascia d'età - Adulti
  • Formato - Capsula
  • Modalità di assunzione - 2 capsule al giorno

Un altro integratore che potrebbe rivelarsi molto utile nella gestione e miglioramento generale del sonno è il Melatonina + L-Triptofano Complex, un integratore dal nome decisamente particolare che, tuttavia, si caratterizza e differenzia dagli altri proprio per la sua piena semplificazione della comprensione dei contenuti. Il nome stesso indica quali sono gli elementi principali, appunto, i quali agiscono direttamente su cervello e sistema nervoso centrale.

Questo integratore permette quindi di guadagnare un sonno funzionale e correttamente impostato, che permetterà di ricaricare le energie nella maniera più comoda agevolando, al tempo stesso, la reazione dell’organismo al conseguente risveglio.

Tranquilli durante la notte, energetici al risveglio: è questa la filosofia di questo prodotto, che integra anche buone dosi di vitamine B6 che ottimizzano la riduzione della stanchezza generale e dell’affaticamento, favorendo quindi la presa di sonno ed il riposo consecutivo senza interruzioni.

Tra i punti forti di questo integratore troviamo sicuramente la fornitura. Al contrario dei suoi concorrenti, infatti, l’integratore in questione contiene ben 240 capsule in una singola confezione, rappresentando così una scorta completa che può durare potenzialmente per mesi.

Potente, efficace, duraturo e 100% naturale: una soluzione comoda e funzionale per studenti, adulti lavoratori impegnati e donne, visto e considerato che l’apporto di vitamina B6 contribuisce anche alla regolazione ormonale.

  • Pro
  • proFavorisce il sonno e migliora il risveglio
  • proAnnulla i risvegli consecutivi
  • proRegola gli ormoni
  • Contro
  • controAlcuni utenti lamentano degli effetti tardivi
7
BIOS LINE VitaCalm

BIOS LINE VitaCalm

BIOS LINE VitaCalm

Miglior integratore per dormire a doppio rilascio


  • Fascia d'età - Adulti
  • Formato - Compresse
  • Modalità di assunzione - 1 capsula prima di dormire

Infine, l’ultimo integratore tra quelli che consigliamo per dormire sonni tranquilli ed efficaci è il BIOS LINE VitaCalm, un integratore a doppio rilascio con melatonina che permette di ottenere un sonno tranquillo e funzionale utile per indurre l’addormentamento veloce e per mantenersi costantemente addormentati durante la notte, perfetto dunque per chi soffre di insonnia grave e ripetuta nel corso delle ore.

Il punto forte di questo integratore a base di melatonina è dato proprio dalla sua tecnologia di avvolgimento a doppio strato, che permette all’organismo di assorbire solo gradualmente quelle che sono le principali componenti vegetali della compressa. In questo modo si ottiene un effetto costante nel tempo, che si sviluppa secondo un doppio rilascio favorevole per l’organismo.

Al primo rilascio, nell’organismo vengono immesse Lavanda, Valeriana, Escolzia e Melatonina, tutte componenti che favoriscono la presa di sonno e migliorano la velocità di addormentamento iniziale. In seconda battuta (circa 4 ore dopo) viene rilasciata la Passiflora, che incentiva l’organismo a rimanere addormentato durante tutto il ciclo di riposo, senza risvegli casuali.

Funzionale, intelligente ed anche abbastanza economico: questo particolare integratore per dormire rappresenta probabilmente la migliore scelta per chi soffre di grave insonnia costante, e si risveglia più volte nel corso della notte con conseguenti difficoltà a riprendere sonno.

  • Pro
  • proFavorisce il sonno costante
  • proRiassetta il ciclo di riposo
  • proTecnologia moderna a doppio rilascio
  • Contro
  • controNon lavora, direttamente, sull'umore

Tabella di comparazione dei migliori integratori per dormire

trofeo
1
FreeFire Energy
FreeFire - Sleep

Questo prodotto è disponibile solo nel suo sito ufficiale e non è disponibile la comparazione di prezzo

trofeo
2
trofeo
3
Gloryfeel Vitamina D3 K2 200productAlt
Melatonina + L-Triptofano Complex
Fascia d'età
AdultiAdulti oltre i 18 anniAdultiAdultiDonne adulteAdultiAdulti
Formato
CompresseCompresse gommoseCompresse CompresseCompresseCapsulaCompresse
Modalità di assunzione
2 compresse prima di dormire1 pastiglia 30 minuti prima di dormire1 compressa prima di dormire1 o 2 compresse, 30 minuti prima di dormire1 compressa, 30 minuti prima di dormire2 capsule al giorno1 capsula prima di dormire
Beneficio primario
Rilassa il cervello e distende i nerviAllontana l'insonnia e migliora la qualità del sonnoRistabilisce il ciclo del sonnoEconomico, lavora sul tono dell'umore da sonnoEquilibrio del sonno e valori ormonali femminiliReimpostare il ciclo di sonnoIndurre l'addormentamento veloce
Quantità
120 compresse2 x 60 compresse70 compresse30 capsule30 compresse240 capsule60 compresse
Gusto
InsaporeMango/BananaInsaporeInsaporeInsaporeInsaporeInsapore
Scrolla qui

Sonno e salute

Il rapporto tra sonno e salute è probabilmente uno dei più stretti quando si parla di benessere della persona e di vita sana. In molti trascurano questa relazione, sottovalutando il potere del sonno ed attribuendogli solo una necessità di contorno quasi. Sonno e salute sono invece complementari, dove il sonno riveste un ruolo di spicco nella gestione di stress, stanchezza, affaticamento generale e necessità di riposo.

Una corretta sequenza di sonno permette di rinvigorirsi, ricaricare le energie ed essere sempre pronti alle sfide giornaliere, ed è chiaro che prendersi cura della propria routine notturna sia fondamentale per garantirsi un riposo sufficientemente efficace rispetto a quello che l’organismo richiede.

Sonno e salute viaggiano di pari passo: nel momento in cui il sonno viene meno, la salute ne risente anche parecchio, causando diverse difficoltà generali che possono rovinare l’apporto e l’approccio giornaliero dell’utente nei confronti della vita, del lavoro, dello studio e di tutte le attività che richiedono lucidità, in generale.

Un buon sonno è perciò caratterizzato dal rispetto delle principali fasi del sonno, ossia quei momenti che compongono l’intero ciclo di riposo dell’utente. Queste fasi devono essere correttamente eseguite e portate a termine, soprattutto nel momento in cui si desidera ottenere dei concreti benefici sulla salute.

Scopriamo di più sulle fasi del sonno.

 

Le Fasi del sonno

Si sente spesso parlare di fasi del sonno, e di come queste influenzino notevolmente il livello di attenzione mattutino quando ci si sveglia. Una bella dormita vale tantissimo, ma è chiaro che risulta necessario che tutte le componenti dello stesso sonno rispettino determinati parametri, rientrando a pieno titolo in quelle che sono definite le fasi del sonno.

Generalmente, le fasi del sonno sono distinte in due tipologie principali: il sonno non-REM ed il sonno REM.

Le Fasi del sonno

Il sonno non-REM comprende 4 sotto-fasi specifiche, che conducono al momento di pieno riposo:

  • Sonno non-REM (Fase 1): si tratta del momento di passaggio che intercorre tra veglia e sonno. Si riducono temperatura e frequenza cardiaca, ma si è ancora praticamente svegli;
  • Sonno non-REM (Fase 2): questa è nota anche come “fase di sonno leggero”, dove le onde cerebrali si riducono e si comincia ad entrare in un leggerissimo stato onirico. Non si è ancora del tutto addormentati, ma ci si è molto vicini;
  • Sonno non-REM (Fase 3 e 4): le ultime due fasi sono spesso raggruppate, e definiscono il momento del sonno delta, o sonno ad onde lente. Ci si avvicina maggiormente al sonno profondo, caratterizzato da onde cerebrali molto lente, ed è qui che il recupero mentale e fisico comincia davvero.

A questa fase segue quindi quella del sonno REM. La fase REM si svolge secondo un unico momento, e definisce quel momento specifico del sonno in cui si hanno i sogni più complessi e particolari. Durante questa fase, infatti, il movimento oculare potrebbe essere molto rapido, mentre il cervello rimane particolarmente attivo proprio l’elaborazione del sogno in corso.

All’interno del benessere emotivo e fisico, seppur il cervello risulti particolarmente attivo, la fase REM svolge attività molto importanti, in grado di far riposare bene il corpo e giovare all’umore generale della persona.

 

L’importanza del sonno per la salute

Come abbiamo già detto, dunque, il sonno ha un’importanza fondamentale per la salute delle persone, in quanto contribuisce al riposo ed al benessere generale dell’individuo. Sarebbe difficile immaginare di compiere determinate azioni o lavori senza prima riposarsi un po’, ed è proprio in questi frangenti che il sonno risulta essere fondamentale, a dir poco indispensabile.

La sua importanza si manifesta, ad esempio, nel recupero fisico delle forze consumate. Durante la giornata sono tanti i movimenti che si effettuano, e tutti questi consumano un determinato quantitativo di energia. Il metodo migliore per recuperare è dormire, e farlo bene.

L'importanza del sonno per la salute

Allo stesso tempo, l’importanza del sonno per la salute si riscontra anche nel miglioramento delle capacità mnemoniche (rinforzamento delle connessioni neurali) e nella regolazione delle emozioni. In quest’ultimo caso, il sonno interviene tenendo a bada ansia, stress ed agitazione, che altrimenti agirebbero in un range completamente fuori controllo.

Altri benefici del sonno per la salute sono:

  • Salute cardiovascolare: il sonno regolare riduce il rischio di malattie associate;
  • Salute del sistema immunitario: il sonno garantisce un funzionamento regolare del sistema;
  • Longevità: chi dorme, in questo caso, “piglia pesci”. Una corretta routine di sonno allunga la vita.

 

Come il sonno influisce sulla salute mentale e fisica

Abbiamo già appurato come il sonno sia dunque un fattore imprescindibile nella lotta a salute mentale debole e alla fatica generale. Il riposo permette infatti di recuperare le energie in tutti i sensi, coinvolgendo quindi sia l’aspetto mentale che quello fisico. Con ogni probabilità, gli effetti sulla fatica generale sono sicuramente quelli più evidenti in seguito ad una bella dormita.

Come il sonno influisce sulla salute mentale e fisica

Al di là di queste considerazioni: come, il sonno, influisce sulla salute mentale e fisica delle persone?

Dal punto di vista mentale, un buon riposo nel sonno ottimizza gli stati emotivi delle persone, regolando l’umore e prevenendo ansia e stress, ma al contempo elabora le emozioni provate durante il corso della giornata e ristabilisce il livello di attenzione consumato con lavoro, studio e simili. Una risposta enormemente positiva allo stress accumulato, che viene ridotto annientando così anche l’affaticamento mentale.

Lo stesso tipo di processo si orienta nei confronti della salute fisica.

In questo caso, infatti, il sonno permette il recupero muscolare e la riparazione dei tessuti che hanno subito traumi e simili, agisce direttamente sul sistema immunitario – rinforzando in particolare le difese contro le infezioni – e lavora in maniera pedissequa sulla gestione del dolore. Molti infortuni vengono infatti sistemati con una bella dormita, il che è quanto dire. Importantissimo, inoltre, l’apporto del sonno sulla stanchezza fisica generale, che viene combattuta e debellata.

Nonostante la tua routine di sonno sei sempre e comunque stanco? Scopri ora i migliori integratori per la stanchezza fisica e mentale e risollevati!

 

Quando Considerare gli Integratori per il Sonno

Gli integratori per il sonno andrebbero considerati solo in determinate situazioni, e chiaramente non andrebbero intesi come soluzione completa ad un problema profondo di insonnia. In base a questa piccola premessa, è comunque possibile riconoscere delle situazioni in cui, pensare di acquistare degli integratori per il sonno, può rappresentare una buona idea per la propria salute.

Quando Considerare gli Integratori per il Sonno

Generalmente, tale decisione dovrebbe comunque essere ponderata e valutata insieme al parere di un esperto ma possiamo dire sostanzialmente che, gli integratori per il sonno, possono essere valutati quando:

  • Si hanno difficoltà occasionali nel sonno: insonnia iniziale e risvegli continui durante la notte;
  • Difficoltà di sonno dovute a periodi stressanti: se stai attraversando un periodo particolarmente difficile e non riesci a dormire, potresti sicuramente pensare ad un integratore;
  • Sensazione di stanchezza appena sveglio: se le tue sessioni di sonno non portano a concreti benefici, probabilmente significa che dormi male;
  • Disturbi del sonno: quando soffri di disturbi del sonno leggeri, come i risvegli precoci o il sonno generalmente leggero, allora potresti valutare di passare ad un integratore.

Ripetiamo comunque che, in qualsiasi caso, valutare il parere di un medico può essere una scelta intelligente, ma vediamo perché.

 

Quando consultare il medico

La necessità di dover consultare un medico per problemi di sonno può verificarsi in qualsiasi momento, e fa riferimento soprattutto a quando questi problemi cominciano a diventare pesanti, troppo frequenti e difficilmente risolvibili. L’insonnia è una brutta bestia, e non riuscire a superare questo periodo con le proprie mani può addirittura peggiorare la situazione.

Quando consultare il medico

Ricordiamo infatti che il sonno influisce pesantemente sulla salute, ed è per questo che bisognerebbe rivolgersi ad un medico nel momento in cui:

  • L’insonnia diventa cronica: quando le difficoltà a prendere sonno perdurano per mesi, la situazione potrebbe essere più particolare del previsto;
  • Durante il giorno si ha sempre sonno: questo è un sinonimo di cattivo riposo, cosa che non dovrebbe mai avvenire e che delinea i tratti di una problematica di sonno intensa;
  • Russamento e apnea ostruttiva del sonno: questi sono sintomi molto particolari che possono sfociare in complicazioni anche gravi. In questi casi bisogna sempre rivolgersi al medico per scongiurare problemi più grandi;
  • Cambiamenti radicali nel proprio schema di sonno: se, da un momento all’altro, i propri schemi di sonno variano anche intensamente, è giunto il momento di richiedere un parere professionale.

 

Tipologie di integratori per il sonno

Arrivati al momento della scelta, bisogna prendere in seria considerazione le varie tipologie di integratori per il sonno. Come abbiamo già visto durante la nostra classifica precedente, esistono davvero tantissime tipologie di prodotti e modalità di integratore, ognuna delle quali permette di ottenere benefici differenti, vantaggi e altre particolarità variabili le une dalle altre.

Tipologie di integratori per il sonno

Tra le tipologie più conosciute di integratori per il sonno troviamo quelli a base di erbe, quelli ormonali e quelli con oli essenziali, così come ovviamente anche gli integratori multicomponenti.

Vediamo nel dettaglio tutte quelle che sono le caratteristiche fondamentali di ogni tipologia di integratore, spulciandone componenti, modalità e vantaggi.

 

Integratori naturali a base di erbe

Gli integratori per dormire naturali a base di erbe sono tra i più selezionati dai consumatori, proprio per via del loro strettissimo legame con la natura e per il loro rigetto della chimica. Solitamente, infatti, si tratta di integratori realizzati con estratti vegetali provenienti da erbe e piante sedative presenti in natura, le quali possono contribuire in maniera attiva al giusto ciclo di sonno e riposo necessario ad ogni utente.

Tra le erbe principalmente adottate troviamo sicuramente valeriana e melissa, anche se non mancano integratori a base di camomilla, passiflora e lavanda. La caratteristica comune di tutte queste piante è dunque la loro abilità sedativa e calmante, che concentrata nell’integratore permette di migliorare notevolmente la propria concezione del sonno.

Gli integratori a base di erbe sono spesso molto efficaci, anche se è chiaro come bisogna sempre richiedere il consulto di un medico per scongiurare, ad esempio, i rischi di allergie o reazioni particolari all’organismo o ad altre terapie che si seguono.

 

Integratori ormonali

Gli integratori ormonali sono invece, probabilmente, gli integratori più selezionati. Questo è dovuto alla loro composizione interna, che si basa principalmente sulla melatonina. Si tratta di un ormone speciale – prodotto in maniera naturale dal corpo umano – che regola e gestisce le fasi di sonno-veglia all’interno di un regolare ciclo di sonno.

Scegliere un integratore ormonale è dunque una scelta più che sensata, proprio poiché si va ad integrare direttamente l’elemento che regola le funzioni connesse al ciclo di sonno e riposo, aggiungendone in quantità specifiche per bilanciare le sue problematiche.

La melatonina migliora i cicli di sonno e la sua qualità, andando a lavorare bene soprattutto per quelle persone che perdono ore di sonno importanti sostituendole con il lavoro. Soprattutto in questo caso, tuttavia, il consulto di un medico è fondamentale: assunzione e momento dell’assunzione dipendono infatti da tantissimi fattori, valutabili da persona a persona.

 

Integratori con oli essenziali

Gli integratori con oli essenziali sono invece quelli meno acquistati, anche se risultano essere comunque piuttosto efficaci in un’integrazione alimentare corretta. Si tratta di integratori realizzati attraverso estrazione di oli vegetali a partire da piante specifiche, che possono poi essere assunti con applicazione diretta sulla pelle o per inalazione.

Tra le piante più soggette a questo genere di trattamento ricordiamo la lavanda, il patchouli, il cedro e la salvia sclarea.

Integratori con oli essenziali

Gli oli essenziali possono essere quindi consumati attraverso appositi bruciatori o diffusori, oppure applicati sulla pelle come se fossero delle vere e proprie creme. I loro effetti sono attivi e funzionali, anche se gli utenti preferiscono una soluzione più immediata e sotto forma di compressa o gommina da masticare.

 

Integratori multicomponenti

Infine, l’ultima tipologia di integratori per dormire vede quelli multicomponenti, ossia degli integratori composti da un mix particolarmente vario di sostanze (erbe, vitamine, minerali e aminoacidi), il cui scopo è agire su tutta una sequenza di momenti del sonno che permette di ottenere benefici prima, durante e dopo. Attraverso questi specifici integratori, ad esempio, è possibile lavorare sulla gestione di ansia e stress, come anche migliorare la frequenza dei sogni o del riposo cerebrale.

Nonostante la loro utilità copra varie porzioni dello spettro sonnifero, questi sono integratori da assumere con particolare cautela, facendo attenzione ai componenti interni e chiedendo sempre un parere ad un medico o ad un esperto.

Essendo appunto realizzati con tanti elementi, il rischio di reazioni è chiaramente molto più elevato e rischioso rispetto a quanto non accada con altri prodotti.

 

Come scegliere l’integratore per dormire?

Alla fine della nostra analisi completa sul mondo degli integratori per dormire, è il momento di vedere più da vicino come fare a scegliere l’integratore per dormire più adatto in base alle proprie esigenze. Così come accade nel processo di selezione di qualsiasi prodotti che si rispetti, anche nel caso degli integratori è possibile compiere una scelta che permetta di ottenere in cambio un integratore adatto alle proprie esigenze ed ai propri bisogni.

Come scegliere l'integratore per dormire?

Tra i fattori principali da dover considerare per la scelta di un integratore troviamo gli ingredienti e la composizione, seguiti da dosaggio consigliato e tempistiche di assunzione, recensioni medie dei clienti e possibili effetti collaterali.

La valutazione di tutti questi elementi, messi sullo stesso piano rispetto alle proprie esigenze, permette di ottenere degli effetti specifici sempre in relazione a quelle che sono le proprie esigenze.

Scopriamo di più su cosa valutare.

 

Ingredienti e Composizione

Gli ingredienti e la composizione sono sicuramente le prime cose da andare a valutare quando si deve selezionare un integratore per dormire. In questo caso, come abbiamo visto, gli ingredienti più frequenti negli integratori per il sonno sono la melatonina, gli estratti di erbe come la melissa e la passiflora, ma anche oli essenziali e componenti multivitaminici.

In questo caso, perciò, la valutazione dovrebbe partire dall’analisi degli obiettivi che si intende raggiungere, passando poi per un controllo rispetto agli elementi che mancano assiduamente all’interno del proprio organismo.

Parlando di effetti diretti, ad esempio, gli integratori alla melatonina sono perfetti per la gestione del momento sonno-veglia, andando ad ottenere effetti concreti – quindi – su ciò che precede e sussegue il sonno. Se soffrite di difficoltà ad addormentarvi, questa potrebbe essere una scelta sensata. Allo stesso tempo, la valeriana è un altro degli ingredienti più frequenti, i cui effetti si fanno sentire soprattutto con effetti sedativi, calmanti e favorenti il sonno costante nel tempo.

Tutti gli integratori sono obbligati a mostrare una lista completa degli ingredienti: le valutazioni sono dunque molto semplificate.

 

Dosaggio consigliato e tempistiche

Altro dettaglio da non tenere sotto gamba riguarda il dosaggio consigliato e le tempistiche.

Genericamente, tutti gli integratori vengono venduti con delle indicazioni di base, che permettono all’utente di avere un’idea molto chiara di quelle che devono essere le quantità assunte nel corso di una giornata e quando. A prescindere da eventuali indicazioni di medici e dottori, quindi, bisogna scegliere un integratore il cui dosaggio non interferisca con altre attività o assunzioni di farmaci, sia come quantità che come tempistiche.

La maggior parte degli integratori va assunta prima di dormire: se però, prima di andare a letto, assumeste pure altri farmaci, prendere un ulteriore integratore potrebbe causare problemi. Di contro, il dosaggio viene sempre espresso in numero di componenti, e va valutato in base alle proprie capacità di assunzione.

Ci sono utenti che hanno problemi a deglutire grandi pastiglie, e che a queste cose ci fanno molto caso.

 

Recensioni e Opinioni degli utenti

Non bisogna poi trascurare affatto le recensioni e le opinioni degli utenti.

In un campo come quello della salute, le persone sono solite lasciare spesso delle recensioni approfondite e dettagliate, le quali vanno a spiegare determinate dinamiche che non sono specificate sui vari form o sulle scatole dei prodotti. Valutare il pensiero del pubblico permette di avere una panoramica diretta sull’effettiva efficacia di quel prodotto, che può ovviamente essere variabile e molto flessibile nel tempo.

Recensioni e Opinioni degli utenti

Analizzate le recensioni e traete le vostre conclusioni, senza però farvi troppo influenzare da questi dettagli.

 

Effetti collaterali e controindicazioni

Infine, non dimenticate che alcuni integratori per dormire possono presentare effetti collaterali e controindicazioni molto particolari, che possono chiaramente inficiare i risultati e le opportunità di miglioramento. Tra gli effetti collaterali più comuni degli integratori per dormire ricordiamo ad esempio:

  • Reazioni allergiche: i contenuti di questi integratori possono reagire male con determinate tipologie di organismo. Prestate sempre molta attenzione agli ingredienti, proprio per scongiurare reazioni allergiche molto pericolose;
  • Dipendenza: in base ai contenuti degli integratori, possono verificarsi delle particolari e fastidiose occasioni di dipendenza. Questo avviene soprattutto quando si abusa egli integratori, motivo per cui bisogna sempre cercare di utilizzare questi prodotti nella maniera più pulita e coerente possibile;
  • Sonnolenza diurna: un effetto collaterale potrebbe riguardare la sonnolenza diurna. Quando si comincia ad avvertire più sonno del previsto anche durante il giorno, probabilmente si è verificata una reazione errata rispetto all’integratore immesso in circolo;
  • Problemi con altri farmaci: tra le controindicazioni segnaliamo invece la possibile interazione con altri farmaci e terapie assunte. Se seguite un preciso percorso farmacologico, dovreste chiedere consulto al medico prima di assumere un integratore.

faq
Domande Frequenti

Staff di Comprissimo

Comprissimo.it è la tua guida fidata per le scelte migliori. Siamo una piattaforma di comparazione dedicata a semplificare le tue decisioni, offrendoti classifiche e recensioni di prodotti e servizi di alta qualità. Il nostro team di esperti lavora instancabilmente per garantirti risparmi di tempo, denaro e problemi, in modo che tu possa fare scelte informate con fiducia.