Torna indietro

Migliori Software Gestionali per Ristorante: Guida e Migliori 7 del 2023

Migliori Software Gestionali per Ristorante: Guida e Migliori 7 del 2023
Indice dell'articolo
Indice dell'articolo

Avviare un’attività nel settore della ristorazione è il “sogno proibito” di moltissime persone. Sono tanti gli utenti che sognerebbero di lavorare in questo ambito, sia per passione che per mera remunerazione. Non a caso, infatti, il settore del ristoro è uno dei più floridi da sempre, soprattutto nei grandi periodi turistici, e gli introiti possono essere davvero grandi quando le cose girano bene per il proprio locale.

Un utente che non ha mai avuto a che fare con questo genere di business, tuttavia, non conosce le insidie e le necessità di un ristorante, come probabilmente non è a conoscenza del bisogno di un gestionale per ristorante. I gestionali ristorante sono dei software digitali ad oggi indispensabili per chi desidera cominciare a pensare di aprire un’attività di questo genere: sono programmi digitali che aiutano il direttore a gestire calcoli, conti, contatti con fornitori e simili, agevolando notevolmente l’approccio e migliorando la resa.

Nonostante un tempo questa fosse un’opportunità utopistica, ad oggi è davvero molto semplice migliorare il modo di gestire la propria attività ristorativa, appoggiandosi appunto a dei software di amministrazione che permettono di tenere sotto controllo i diversi aspetti dell’attività, centralizzando i dati e migliorando persino la comunicazione interna con i dipendenti.

Che tu sia un novizio nel mondo della ristorazione o un veterano che desidera aggiornarsi, quindi, ti sarai sicuramente imbattuto in un mercato di gestionali saturo, ricco di opzioni ed ovviamente confusionario, dove è difficile orientarsi senza una guida esperta.

È per questo che siamo qui: oggi scopriamo i 7 migliori software gestionali per ristorante, offrendo una guida completa ed esaustiva delle possibilità per il tuo ristorante.

Migliori software gestionali ristorante per tipologia del 2023
  • Easylivery Easylivery - Miglior software gestionale per ristorante completo
  • Ristojet Ristojet - Miglior gestionale ristorante con funzione di gestione camerieri
  • Menu Menu - Miglior gestionale ristorante per automatizzazione del locale
  • Bacco - Buffetti Bacco - Buffetti - Miglior gestionale ristorante per catene di locali
  • Sumup Gestionale - Miglior gestionale ristorante generico
  • Zucchetti Zmenu Zucchetti Zmenu - Miglior gestionale ristorante italiano
  • FoodCost in Cloud FoodCost in Cloud - Miglior software gestionale ristorante con planning di servizio

Top 7 software gestionali ristorante selezionati da Comprissimo.it

Mostra altro

Uno sguardo più da vicino ai nostri 7 migliori software gestionali per la ristorazione

1
Easylivery

Easylivery

Easylivery

Miglior software gestionale per ristorante completo


  • Funzione speciale - Pagamenti dal tavolo
  • Scansione codice QR - Si
  • Adatto a - Tutti i generi di ristorante

Il primo software gestionale per i ristoranti che ci sentiamo di proporre come miglior soluzione in cima alla nostra lista è Easylivery. Si tratta di un software digitale completo, raffinato e facile da utilizzare, pensato dunque sia per i veterani che si aggiornano alle nuove tecnologie che per le nuove aperture nel settore della ristorazione. Si tratta di un progetto completo e dotato di tutto il necessario, il quale offre tantissime soluzioni a tantissimi problemi nell’amministrazione di un ristorante.

Easylivery è infatti una piattaforma completa che permette al direttore di tenere sotto controllo ogni aspetto dell’attività: dagli ordini ed i pagamenti (che possono partire direttamente dal tavolo) alla gestione del delivery e degli ordini in asporto, passando per i pagamenti digitali, una dashboard per la gestione della sala e un sistema di integrazione con la stampante per le comande e quella fiscale.

Tra i punti forti troviamo sicuramente la dashboard dedicata alla gestione della sala: attraverso questa funzione, l’utente può direttamente controllare quali posti sono assegnati su pre-ordine e quali – invece – sono liberi, potendo dunque modificare la disposizione, le posizioni di determinati clienti, associare o separare i tavoli e così via. Interessante allo stesso tempo anche il software di cassa, il quale permette di gestire direttamente comande, ordini, tavoli, ingredienti e pagamenti, permettendo ad esempio di “pagare alla romana” o di “pagare ognuno la propria parte” in maniera comoda e senza fare calcoli complessi.

Tra i punti interessanti citiamo poi la possibilità, per i clienti del ristorante, di scansionare un codice QR per ordinare e pagare direttamente dal tavolo. Questo snellisce le file alla cassa, e contribuisce ad una migliore esperienza anche per gli utenti finali.

Ad oggi, Easylivery è una scelta completa, intelligente e funzionale, che può essere attivata sia su tablet che su pc e smartphone, fornendo quindi un possibile ecosistema completo attraverso il quale gestire la propria attività ristorativa.

Futuristico e moderno, come ogni nuova attività dovrebbe essere.

  • Pro
  • proGestione di delivery e takeaway
  • proFatturazioni self-service
  • proMenu digitale
  • Contro
  • controI dettagli sull'installazione e sui costi sono disponibili solo dietro consulenza

2
Ristojet

Ristojet

Ristojet

Miglior gestionale ristorante con funzione di gestione camerieri


  • Funzione speciale - Gestione di camerieri e di tavolo a loro assegnati
  • Scansione codice QR - No
  • Adatto a - Ristoranti con 3 o 4 sale, grandi

In seconda posizione troviamo uno dei nomi più noti quando si parla di software gestionali ristorante. Ristojet è infatti una delle scelte più comuni, ad oggi, per tutti i ristoratori ed i direttori di sala, i quali sono alla ricerca di un servizio che permetta loro di mantenere il controllo su tutti i reparti di un ristorante attraverso una piattaforma semplice, articolata ma mai difficile da utilizzare.

Ristojet è uno di quei software gestionali che permette di gestire la sala in maniera immediata. Tra le tante funzioni, su tutte spicca la possibilità di gestire gli acquisti per le scorte interne, cosa che permette dunque di avere un occhio costante su quelle che sono le spese di rifornimento ed i contatti con i fornitori stessi, in maniera tale da non perdere nemmeno un’uscita e non generare fraintendimenti. Contemporaneamente, dunque, sarà possibile inquadrare correttamente lo stock ed il magazzino, con una visione di insieme sulle opportunità.

Il gestionale in questione si sposta poi anche sul discorso diretto in merito a sala e lavoro. Attraverso Ristojet è possibile gestire l’attività a 360°: si possono gestire i vari tavoli ed i camerieri a loro assegnati, controllare e modificare le comande, inviare ordini ai vari reparti (se presenti, come pizzeria, bar ecc…) e compilare direttamente le ordinazioni prese al tavolo, sia attraverso smartphone che tablet.

Ovviamente è anche possibile stampare le varie comande sulle varie stampanti di reparto, inviando dunque direttamente l’ordine alla sezione di competenza per snellire il processo ed annullare le attese.

Interessante anche la funzione di aggiornamento automatico del magazzino, il cui stoccaggio viene modificato man mano che la cucina procede, segnalando quindi quali alimenti sono ancora disponibili e quali invece sono terminati dopo un servizio.

  • Pro
  • proGestione conto separato e asporto
  • proGrafico vendite mensile/annuale per pietanza
  • proConnessione diretta ai registratori di cassa
  • Contro
  • controL'assistenza si poggia su un software a parte

3
Menu

Menu

Menu

Miglior gestionale ristorante per automatizzazione del locale


  • Funzione speciale - App prenotazioni;
  • Scansione codice QR - No
  • Adatto a - Locali non troppo grandi

Continuiamo la nostra scoperta dei migliori gestionali ristorante con una delle opzioni più interessanti per chi amministra un piccolo locale cittadino di qualsiasi genere. Menu è infatti uno di quei software che, nonostante sia pensato come soluzione generica a tutte le tipologie di ristorante, dona il meglio di sé soprattutto in locali non troppo grandi o complessi, fornendo comunque sempre le stesse opportunità.

Menu è dunque un software completo e ricco di opzioni, che permette di gestire servizio e conto in maniera veloce e pronta. Un software che propone diverse opportunità di snellimento del lavoro, a partire dalla app per le prenotazioni. Qualunque ristorante che installi Menu, infatti, avrà l’opportunità di lanciare una propria app per il food delivery, permettendo agli utenti di fare degli ordini online e di venirli a ritirare in modalità takeaway. Dalla piattaforma, queste comande possono essere gestite ed amministrate come meglio si crede, comunicando sia con i reparti dedicati che con la clientela stessa.

Il delivery è inoltre ottimizzato con Menu, offrendo ai ristoratori la possibilità di indicare orari e listini prezzi per le consegne, fornendo maggiori informazioni sempre attraverso l’app di ordinazione web.

Altro punto focale dell’esperienza con Menu è contraddistinto dal suo accento sull’automazione del locale. Con l’obiettivo di snellire i processi e rendere l’esperienza sempre più veloce ed automatica, Menu può essere integrato con tutta una serie di dispositivi hardware posti all’interno del locale, come totem, pannelli per le ordinazioni, tablet ai tavoli, monitor per la cucina e la cassa e così via. Tutto ciò permette di prendere gli ordini in maniera semplice, integrando anche il pagamento via pos.

Pensato dunque soprattutto per pizzerie, bar, pub, enoteche, self-service e chioschi, punta a fidelizzare i clienti, offrendo al tempo stesso un ottimo strumento per il controllo e la supervisione dell’attività in tutti gli aspetti amministrativi.

  • Pro
  • pro- Integrazione moderna con app di prenotazione personalizzata;
  • pro- Punta all'automazione dei servizi;
  • pro- Permette di visionare scorte e magazzino.
  • Contro
  • contro- Inadatto a ristoranti grandi o di alto livello.

4
Bacco - Buffetti

Bacco - Buffetti

Bacco - Buffetti

Miglior gestionale ristorante per catene di locali


  • Funzione speciale - Gestione di fidelity card e simili
  • Scansione codice QR - No
  • Adatto a - Grandi ristoranti e catene

La nostra analisi di oggi alla scoperta dei migliori gestionali ristorante prosegue con la scoperta di uno dei tanti software gestionali proposti da Bacco, ossia quello associato con Buffetti. Chi bazzica nel settore, saprà perfettamente come Bacco rappresenti spesso un’ottima scelta in fatto di software gestionali, ma questo nello specifico ci ha colpito proprio per la sua capacità di adattarsi facilmente anche ad una catena di locali complessa ed articolata, pensando quindi all’amministrazione di più attività contemporaneamente.

Grazie a questo software, l’utente può organizzare e gestire tutte le attività che riguardano la gestione della cucina e della sala, partendo dalla commissione della comanda e passando per la gestione dei conti, potendo anche modificare delle ordinazioni in corso di sviluppo con aggiunte e modifiche spesso richieste dai clienti di tutto il mondo.

Tra i punti chiave dell’esperienza è dato dalla possibilità di gestire pagamenti con ticket e buoni, la possibilità di organizzare posti illimitati all’interno di una sala e l’opportunità di connettere il gestionale con palmari ed altri dispositivi, in maniera tale da delegare i direttori dei vari locali con lo stesso software principale per l’organizzazione dell’attività.

Come anticipato, il punto principale è la gestione delle catene di locali: è possibile modificare o copiare interi menù da un’attività all’altra, compiere delle modifiche specifiche per solo un locale ed amministrare i vari fornitori, spese e restock per alcuni o tutti i locali della catena, indirizzando le risorse conducendole dove se ne ha bisogno. Un controllo remoto completo ed affidabile, che fornisce anche grafici dettagliati di spesa e ordinazioni in maniera totale, con un recap annuale molto interessante.

Una delle cose che gli altri software non offrono è poi la possibilità di amministrare, per i vari clienti, anche una tessera fedeltà, offrendo quindi uno strumento per fidelizzare maggiormente i clienti.

  • Pro
  • proOttimo per tanti locali insieme
  • proModifica delle ordinazioni
  • proFunzioni dedicate alla gestione della catena
  • Contro
  • controSpesa non di basso livello

5
sumup

Sumup Gestionale

Sumup Gestionale

Miglior gestionale ristorante generico


  • Funzione speciale - Statistiche e dati
  • Scansione codice QR -
  • Adatto a - Locali di vario genere

Tra le soluzioni più conosciute in assoluto per la gestione di un ristorante troviamo ovviamente Sumup. In questo specifico caso, al contrario dei software che abbiamo già analizzato, non parliamo propriamente di un gestionale per ristoranti specifico, ma più di un servizio generico, il quale può essere adatto a diverse decine di attività e servizi che richiedono pagamenti via POS. Ciò che rende Sumup utile in questo contesto, tuttavia, è proprio la sua natura generica, che gli permette di essere utilizzato anche per locali, bar, pub e ristorantini.

Realizzato per essere utilizzato esclusivamente su iPad, questo servizio è pensato per semplificare e facilitare notevolmente il lavoro di gestione di ristoranti di piccole dimensioni, partendo dalle analisi e dalle statistiche fornite in merito a quelli che sono i piatti più venduti ed i prodotti più apprezzati. Fornisce poi una panoramica su quelli che sono i metodi di pagamento più scelti dai clienti, così come è possibile ottenere visione di alcuni suggerimenti su cosa migliorare nella propria attività giornaliera.

Sumup è interessante anche per via del suo POS specifico, un lettore di carte di credito che permette di risparmiare sui costi fornendo la possibilità di pagare velocemente con carta per qualsiasi genere di prestazione. Questo è indicato maggiormente per chi lavora tanto con i contanti, e che dunque opera poche transazioni con carta di credito.

Semplice e veloce, pensato soprattutto per i locali che non hanno tantissime pretese e desiderano semplicemente un facile gestionale per le proprie attività di routine.

  • Pro
  • proSemplice e veloce
  • proGenerico, con statistiche e analisi
  • proPOS Sumup Air
  • Contro
  • controNon consigliato a chi ha un locale particolarmente grande o complesso

6
Zucchetti Zmenu

Zucchetti Zmenu

Zucchetti Zmenu

Miglior gestionale ristorante italiano


  • Funzione speciale - Self order da tavolo
  • Scansione codice QR - No
  • Adatto a - Ristoranti, tavola calda, bar, pizzeria, gelateria

Se quello che state cercando è un software realizzato completamente in Italia, la soluzione che più si adatta al caso vostro è quella di Zucchetti, che propone sul mercato un prodotto digitale funzionale come Zmenu. Questo è un software gestionale particolarmente semplice ed immediato, pensato principalmente per snellire le operazioni di ordinazione e garantire una soluzione personalizzata in base alle esigenze del ristorante in questione.

Zmenu è infatti una soluzione completamente modulare: si parte da un programma di base, al quale è poi possibile aggiungere servizi o apparecchiatura hardware in base a quelle che sono le proprie esigenze specifiche. Di conseguenza è possibile aggiungere funzioni specifiche adatte alle varie tipologie di attività, come è possibile inserire nella formula anche tablet e schermi per l’ordinazione da tavolo.

Una delle funzioni più interessanti è infatti dettata dalla possibilità, fornita ai consumatori, di ordinare ciò che preferiscono direttamente dal tavolo, senza conferire con un cameriere. Direttamente attraverso un tablet o uno schermo – posto al tavolo – i clienti possono inserire la propria comanda, che sarà inviata direttamente in cassa, in cucina e sui palmari dei camerieri.

Altre funzioni interessanti sono poi la gestione dell’asporto e delle consegne, così come la possibile aggregazione con servizi come Deliveroo, Just Eat e simili.

Zmenu fornisce poi statistiche ed analisi specifiche per l’attività, fondamentali per migliorarsi sotto precisi aspetti, insieme alla possibilità di gestire dei buoni pasto o di gestire gli assegni.

  • Pro
  • proServizio completamente italiano
  • proSoluzione modulare e personalizzabile
  • proOrdinazione semplice dal tavolo
  • Contro
  • controPer la modulazione iniziale è sempre necessaria una guida

7
FoodCost in Cloud

FoodCost in Cloud

FoodCost in Cloud

Miglior software gestionale ristorante con planning di servizio


  • Funzione speciale - Piano dei costi per piatto
  • Scansione codice QR - No
  • Adatto a - Ristoranti e locali di media/grande portata

Infine, come ultimissima soluzione nella nostra classifica dedicata ai migliori software gestionali per i ristoranti troviamo FoodCost in Cloud, una specifica soluzione pensata per rispondere alle esigenze di chi, nel gestire la propria attività ristorativa, desidera avere un quadro chiaro delle spese effettuate, in ogni minimo dettaglio.

Uno dei punti chiave dell’esperienza con questo gestionale è infatti dato dalla possibilità di adottare un planning di servizio chiaro e completo, il quale permette di conoscere i costi specifici legati alla preparazione di un determinato piatto. Questo permette di pianificare i servizi, prevedendo – e conoscendo alla fine – la spesa complessiva totale a fronte degli introiti.

Si tratta perciò di un software completo di statistiche molto dettagliate, pensato soprattutto per chi non lascia mai nulla al caso: si pensi dunque a ristoranti con tante sale o clienti, che devono dunque gestire una mole enorme di piatti, di personale e tavoli contemporaneamente. Un software che risulta sicuramente più complesso degli altri analizzati, ma anche più completo sotto il punto di vista delle statistiche e delle analisi, permettendo al gestore di conoscere ogni singola spesa dell’attività in tempo reale.

Ovviamente, questo gestionale include anche funzioni dedicate all’attività diretta, come la gestione del flusso di cassa, le operazioni di pagamento semplificate e la presa delle comande, le comunicazioni e via discorrendo.

Solitamente, chi è interessato può richiedere una prova dimostrativa ad un agente incaricato, che mostrerà il funzionamento completo del software a chi lo richiede.

  • Pro
  • proVisione completa dei costi per singolo piatto
  • proGestione di sale molto grandi
  • proPlan di produzione, gestione lotti e scadenze
  • Contro
  • controComplesso

Tabella di comparazione dei migliori software per ristoranti

trofeo
1
trofeo
2
trofeo
3
Funzione specialePagamenti dal tavoloGestione di camerieri e di tavolo a loro assegnatiApp prenotazioni;Gestione di fidelity card e similiStatistiche e datiSelf order da tavoloPiano dei costi per piatto
Scansione codice QRsìnononosìnono
Adatto aTutti i generi di ristoranteRistoranti con 3 o 4 sale, grandiLocali non troppo grandiGrandi ristoranti e cateneLocali di vario genereRistoranti, tavola calda, bar, pizzeria, gelateriaRistoranti e locali di media/grande portata
Dispositivi associabiliDiversi generi di tablet e palmariTabletTotem, pannelli per le ordinazioni, tablet ai tavoli, monitor per la cucina e la cassaPalmari e tabletTablet iPadSoluzione modulare completaNo
Mostra altro

Cosa sono i gestionali per ristoranti

Abbiamo dunque analizzato concretamente, e con un punto di vista decisamente analitico, quelle che sono le caratteristiche fondamentali che contraddistinguono i migliori gestionali per ristoranti al momento presenti sul mercato. Ma di cosa stiamo parlando, esattamente?

I gestionali per ristoranti sono software digitali concepiti per l’utilizzo all’interno di un’attività ristorativa, che sia un ristorante, una pizzeria, un locale, un pub o un food-lab. Qualsiasi attività che abbia che fare con la ristorazione può dunque utilizzare un gestionale di questo tipo, in quanto si tratta di un programma semplice e dinamico utile a centralizzare le comande, e rendere molto più fluido il contatto tra sala (spesso anche la cassa) e la cucina, dove arrivano le comande via gestionale.

Come suggerisce il nome, poi, i gestionali per ristorante permettono anche di avere una panoramica completa dell’attività, fornendo al tempo stesso degli strumenti utili al fine di gestire ed amministrare correttamente il ristorante.

Oltre a poter prendere le comande, gli ordini e comunicarli direttamente alla cucina, un buon gestionale permette anche di semplificare i pagamenti e gli ordini dei clienti (in fase di raccolta), di gestire la sala e la disposizione dei tavoli, così come di mantenere sotto controllo le spese di fornitura ed i contatti con i fornitori stessi, nonché le varie disponibilità in magazzino e così via.

I gestionali per i ristoranti sono perciò uno strumento che semplifica il lavoro nel settore, rendendolo molto più semplice da approcciare e migliore per l’utenza finale.

 

L’importanza di una gestione efficace in un ristorante

Perché è fondamentale gestire correttamente un ristorante? Quali sono i vantaggi?

Onestamente, questa è una domanda piuttosto semplice a cui rispondere. Anche se non sembra, infatti, la gestione di un’attività ristorativa richiede tempo, sacrificio, attenzione, passione e cuore, ed anche il minimo dettaglio sfuggito all’attenzione può rovinare un’intera serata di servizio. Un tempo, la gestione del ristorante avveniva semplicemente utilizzando carta e penna, e nonostante si trattasse di un buon metodo, sicuramente implicava la perdita di tantissimo tempo, denaro e fatica.

L'importanza di una gestione efficace in un ristorante

Una gestione efficace del ristorante, passante per un controllo centralizzato dei vari settori del locale, permette di avere una visione d’insieme, che evidenzierà le criticità e segnalerà quelli che invece sono i punti forti. Con delle panoramiche dettagliate ed un’osservazione d’insieme, il gestore che utilizza uno di questi software sa perfettamente dove e come agire, in maniera tale da migliorare la lacuna e sistemare il problema.

Tra i vantaggi citiamo poi la possibilità di inserire funzioni particolari all’interno del locale, come l’ordinazione dei piatti direttamente dal tavolo o con totem preposti, oppure la possibilità di organizzare tutte le procedure di asporto e delivery senza appoggiarsi ad un aggregatore esterno, che spesso costa parecchio.

Facciamo un esempio pratico.

Oggi che la consumazione nei ristoranti ha raggiunto il suo picco, può infatti capitare di avere la sala piena. Ciò, soprattutto per uno staff inesperto, può rappresentare motivo di confusione, che a sua volta conduce ad errori grossolani piuttosto evitabili in sala. L’utilizzo di un gestionale, associato ad esempio a dei palmari per i camerieri, permetterebbe loro di avere chiaro il quadro delle comande e delle consegne ai tavoli, eliminando i problemi di memoria e organizzando meglio il lavoro.

Questi gestionali inoltre, spesso e volentieri, permettono al direttore di sala (che spesso possiede un quadro di visione ancora maggiore rispetto ai camerieri) di comunicare modifiche, aggiunte, rimozioni o segnalare consegne direttamente a determinati camerieri, migliorando la comunicazione e facilitando le trasmissioni istantanee.

Altro vantaggio per cui una gestione centralizzata è ad oggi fondamentale?

Moltissimi software monitorano costantemente il magazzino, segnalando l’eventuale assenza di un prodotto e permettendo al gestore di effettuare l’ordine prima dell’apertura. Questo scongiura eventuali brutte figure con i clienti, permettendo di farsi trovare sempre pronti.

 

Caratteristiche e funzioni base dei gestionali per ristorante

Come abbiamo visto e detto più volte, comunque, i gestionali per ristorante sono uno diverso dall’altro: dove un software risponde a determinate esigenze, probabilmente non integra altre funzioni, e viceversa per tutti i vari modelli. Quello che però non deve mancare assolutamente è certo, e fa riferimento ad alcune caratteristiche specifiche che i software di questo tipo devono inglobare per forza di cose.

Caratteristiche e funzioni base dei gestionali per ristorante

Quali sono dunque le funzioni di base comuni dei gestionali ristorante?

  • Prenotazioni: un buon gestionale come si deve permette di gestire e modificare le prenotazioni dei clienti, sia online che dal vivo, offrendo strumenti che permettono di segnare data, ora e tavolo specifico in cui posizionare il cliente;
  • Comande: dì addio al vecchio fogliettino di carta. Con un gestionale attivo su palmari o smartphone, è possibile prendere la comanda in sala direttamente sul gestionale, ed inviarla in maniera digitale dalla sala (dove è stata raccolta) alla cucina (dove sarà eseguita). Le comande raggiungeranno la cucina in ordine cronologico e potranno essere evase in maniera semplice;
  • Menù digitale: che sia disponibile sulla propria pagina di Google o integrato con una scansione QR sui tavoli del ristorante, il menù digitale è ad oggi imprescindibile per le nuove attività. Oltre ad essere una scelta ecologica – quella di non adottare un menù cartaceo – rendere il menù più semplice da trovare con il formato digitale offre l’opportunità ai clienti di consultare le possibilità anche da casa, agevolando ad esempio il processo di scelta per il delivery;
  • Delivery e Takeaway: invece che affidarsi agli aggregatori esterni, nocivi per un’attività privata, scegliere di organizzare il proprio asporto attraverso un gestionale personale è una scelta sensata, che per fortuna fa parte di tutti i principali software di questo genere.

 

Come Scegliere il Miglior Software per il Tuo Ristorante

La parte finale della nostra guida sui migliori software gestionali per il tuo ristorante passa dunque per il processo di scelta finale, quella fase di analisi che permette di verificare l’efficacia dei vari servizi e di scegliere quello che si adatta meglio alle proprie esigenze. Sapere come scegliere il miglior software per il proprio ristorante è dunque una fase cruciale dell’intero processo, in quanto determina semplicemente quelle che sono le future possibilità, per la propria attività ristorativa, di crescere ed evolversi secondo le necessità e le richieste del gestore stesso.

Come Scegliere il Miglior Software per il Tuo Ristorante

Ci sono almeno 5 elementi che andrebbero considerati quando si parla di una scelta oculata e condotta secondo un criterio.

Questi elementi sono diversi, e spaziano dalla semplice comprensione delle proprie necessità passando per le funzionalità offerte dal programma in questione. Ha un peso, ovviamente, anche la facilità d’utilizzo del gestionale, le sue eventuali integrazioni con sistemi esterni adottati già nel ristorante e, decisamente, anche il prezzo.

Un investimento importante e fondamentale per non soccombere dietro al tempo che avanza: vediamo come scegliere considerando tutti questi fattori.

 

Valuta le esigenze specifiche del tuo ristorante

La prima cosa da fare quando si deve scegliere il miglior gestionale ristorante per la propria attività è proprio partire da quest’ultima: quali sono le esigenze del ristorante per cui si cerca un gestionale?

Come abbiamo visto, infatti, i diversi software rispondono sempre ad esigenze diverse, focalizzando l’attenzione su determinati settori dell’attività e tralasciandone, purtroppo, alcuni. Questo significa che non tutti i gestionali sono adatti a tutti i ristoranti, e per questo motivo bisogna valutare le esigenze fondamentali del caso. Valutare quelle che sono le criticità da risolvere nel proprio ristorante permette di avere una quadra chiara della situazione.

Valuta le esigenze specifiche del tuo ristorante

Ad esempio: se nel tuo ristorante riscontri particolari difficoltà nel raccogliere le comande in sala, trovandoti a fine turno con decine di foglietti volanti, un gestionale che ti permetta di raccogliere le comande tramite palmare o smartphone è sicuramente una scelta intelligente, in quanto comunica direttamente alla cucina quella che è la comanda in questione.

Altro esempio può essere invece dato dalla difficoltà nel tenere traccia degli alimenti presenti in magazzino e quali – invece – sono quelli assenti. Soprattutto per i ristoranti di grandi dimensioni, un gestionale che monitori costantemente il magazzino permette di sapere, già all’inizio della giornata, cosa manca e cosa no, permettendo al gestore di risolvere la situazione prima che si generi un intoppo.

Valutate dunque i bisogni del vostro ristorante, chiedendovi “in cosa posso migliorare?“.

Questo vi aiuterà a restringere il campo.

 

Funzionalità del software gestionale

Individuate le esigenze e le necessità da soddisfare, si passa al passo successivo: le funzioni del software.

Per rispondere alle esigenze che abbiamo visto poc’anzi, il software gestionale deve proporre delle funzioni che interagiscano direttamente con la problematica, annullandola. Oltre a ciò, comunque, abbiamo anche visto nei paragrafi precedenti quelle che sono le funzionalità di base che non possono mancare, e che permettono di snellire un po’ tutti i procedimenti di un ristorante quando non adotta correttamente una formula di questo genere.

Un software gestionale non può dunque mancare di funzioni come la gestione intelligente delle comande, l’organizzazione del delivery, la gestione delle prenotazioni ed il menù digitale, ma è chiaro che esistono anche tante altre funzionalità che potrebbero tornare utili.

Sempre partendo dal tipo di attività che dovete amministrare, potrebbe dunque essere utile un inventario in comune tra più attività (nel caso di catene di ristoranti), oppure ancora una funzione di comunicazione diretta con i vari reparti, quando cucina e pizzeria – ad esempio – lavorano in ambienti separati.

Il parco delle funzioni di un gestionale è sempre espresso in maniera chiara dal produttore: valutate sempre questo elenco prima di fare acquisti e scegliete solo i pacchetti che contengono quello che vi serve. Funzioni aggiuntive, che potreste non utilizzare mai, faranno lievitare il prezzo.

 

Facilità d’uso

Probabilmente sembrerà banale ma, per ottenere tutti i vantaggi tipici di un gestionale per ristorante, questo dev’essere facile da usare.

Un gestionale con una buona facilità d’utilizzo permette praticamente a chiunque di utilizzarlo, offrendosi dunque ad un pubblico molto più vasto e largo. Come abbiamo anticipato all’inizio di questa guida, infatti, non sono solo le nuove attività ad approcciare questo tipo di tecnologia, ma anche quelle presenti sul territorio da anni, che necessitano perciò di aggiornarsi per affrontare i nuovi ritmi frenetici della vita.

Facilità d'uso gestionale ristorante

Proprio per questo motivo, il gestionale dev’essere sempre user friendly, intuitivo, poco macchinoso e semplice da comprendere dopo una prima occhiata, in maniera tale da favorire tutti gli utenti poco avvezzi alla tecnologia e che sono spaventati dall’innovazione. Pensateci: acquistate un software gestionale per ottenere dei benefici lavorativi, ma non riuscendo ad utilizzarlo non fareste altro che peggiorare la situazione.

Per fortuna, sotto questo punto di vista, un po’ tutti i gestionali si comportano bene, soprattutto quando si parla di servizi pensati per locali di piccole dimensioni, cittadini e privati. Ovviamente, più sarà grande ed ampio il ristorante e più sarà necessaria dell’attenzione da parte dell’utente.

 

Integrazioni e compatibilità con sistemi esterni

Tra i punti più importanti di un software per la gestione di un ristorante troviamo dunque la possibilità di integrare questo programma con sistemi esterni compatibili, i quali supportano l’accesso del software e permettono di accedere ad opportunità particolarmente interessanti sul fronte della produttività.

Tra le possibili integrazioni che è possibile condurre con determinati software c’è ad esempio quella con le stampanti per gli ordini, poste spesso alla cassa ed in cucina. L’integrazione permette in questo caso di prendere una comanda in sala, e di stampare automaticamente l’ordine in cucina direttamente dalla stampante preposta. In questo modo si velocizza ulteriormente il contatto tra sala e cucina, permettendo di inviare le comande quasi in automatico.

Integrazioni e compatibilità con sistemi esterni

Altra integrazione interessante è quella in cassa: in questo caso, quest’ultima riceve la cronologia degli ordini e il numero del tavolo che ordina, offrendo poi al cassiere un totale automatico della spesa in base a ciò che si ordina. Se, successivamente alla prima comanda, si ordina altro, la cassa riceve in automatico anche l’altro ordine, sommandolo a quello precedentemente raccolto e stimando una nuova spesa complessiva.

Queste sono solo le integrazioni più comuni: è possibile trovare gestionali che si integrano perfettamente con tablet al tavolo o totem in sala (per facilitare le ordinazioni) come altri ancora si integrano in ecosistemi più grandi, connessi tra i vari camerieri – ad esempio con palmari dedicati – e così via.

 

Prezzo

Infine, ha ovviamente un peso sulla scelta anche il costo operativo della soluzione.

I vari software per la gestione dei ristoranti hanno costi incredibilmente variabili, e molto dipende dalla formula che si decide. Alcune aziende permettono ai ristoratori di acquistare il software pagando una licenza una tantum, mentre altre offrono il proprio programma solo dietro un abbonamento mensile. Generalmente, dunque, i costi possono partire da un minimo di 120,00€ una tantum, fino ad arrivare a spese particolarmente esose, anche oltre i 300,00€.

Ovviamente, la spesa da affrontare dev’essere valutata anche in base alla portata della propria attività, considerando le esigenze e quelle che sono le opportunità offerte dai vari sistemi.

Per fortuna, le opzioni con pagamento mensile sono anche molto interessanti, permettendo di approcciare questo settore anche spendendo a partire dai 10,00€ al mese.

Staff di Comprissimo

Comprissimo.it è la tua guida fidata per le scelte migliori. Siamo una piattaforma di comparazione dedicata a semplificare le tue decisioni, offrendoti classifiche e recensioni di prodotti e servizi di alta qualità. Il nostro team di esperti lavora instancabilmente per garantirti risparmi di tempo, denaro e problemi, in modo che tu possa fare scelte informate con fiducia.

faq
Domande Frequenti