Torna indietro

Migliori lavastoviglie Bosch: le 6 TOP del 2024

Migliori lavastoviglie Bosch: le 6 TOP del 2024

Top 6 lavastoviglie Bosch selezionate da Comprissimo.it

Rating: 5.0/5
Eccellente
9.2
productAlt
Migliore lavastoviglie Bosch tecnologica
Bosch SMV6YCX02E Serie 6
info 1 prodottoDisponibile anche in Serie 4
info 2 prodottoDiverse configurazioni
info 3 prodottoConnettività smart
Rating: 5.0/5
Eccellente
9
productAlt
Migliore lavastoviglie Bosch protetta
Bosch SMS6TCI00E Serie 6
info 1 prodottoStruttura autoportante
info 2 prodottoMotore EcoSilence Drive
info 3 prodottoApplicazione
Rating: 4.6/5
Ottimo
8.8
productAlt
Migliore lavastoviglie Bosch personalizzabile
Bosch SMV4EVX14E Serie 4
info 1 prodottoDisponibile anche in Serie 6
info 2 prodottoEcosostenibile
info 3 prodottoInclude EcoDosage
Rating: 4.4/5
Ottimo
8.5
productAlt
Migliore lavastoviglie Bosch con garanzia estensibile
Bosch SMI6TCS00E
info 1 prodottoClasse A
info 2 prodottoPiedini regolabili
info 3 prodottoTemperatura massima a 70°
Rating: 4.4/5
Molto Buono
8.3
productAlt
Migliore lavastoviglie Bosch con InfoLight
Bosch SMD6TCX00E
info 1 prodottoMotore brevettato
info 2 prodottoTrattamento adeguato per tipo di carico
info 3 prodottoConsumi ridotti
Rating: 4.0/5
Molto Buono
8
productAlt
Migliore lavastoviglie Bosch per rapporto qualità/prezzo
Bosch SMV2ITX16E Serie 2
info 1 prodottoDisponibile anche in altre classificazioni energetiche
info 2 prodottoPannello frontale adattabile
info 3 prodottoHome Connect
Approfondimento prodotti o servizi
Indice dell'articolo

Nel corso delle ultime settimane, le nostre pagine hanno visto da vicino la storia e l’appeal di tantissimi brand di elettrodomestici, alcuni tra i nomi più importanti che il mercato moderno avesse da offrirci. Abbiamo parlato dei loro prodotti, e di come il loro apporto all’interno di una casa potesse essere davvero importante al fine di semplificare la vita degli utenti.

Parlando di lavastoviglie, un altro grande marchio che non abbiamo ancora avuto modo di approfondire è quello rappresentato da Bosch. Questo è uno dei leader indiscussi del settore, con una storia lunga e profonda che lo ha reso indiscutibilmente uno dei nomi più affidabili in assoluto quando si parla di prodotti come lavatrici, lavastoviglie o frigoriferi.

All’interno della guida di oggi, abbiamo quindi deciso di prendere in esame questa marca, approfondendo però tutto ciò che riguarda – specificatamente – le lavastoviglie Bosch, ossia alcuni dei prodotti di punta realizzati da questo brand, i quali hanno ottenuto un discreto successo sia in termini di vendite e di critica.

Se state cercando una nuova lavastoviglie da acquistare per le vostre abitazioni, prendere in considerazione di acquistare un prodotto realizzato da Bosch è un’idea più che sensata. Si parla di prodotti all’avanguardia, potenti ed efficienti sotto diversi punti di vista, i quali possono davvero aiutare l’utente a snellire determinate pratiche ed a velocizzare i propri processi di gestione personale, che sono appunto rallentati dalla classica azione manuale.

Per agevolare l’utente nella propria scelta, dunque, abbiamo deciso di recensire Bosch e le sue lavastoviglie, proponendo una classifica delle migliori 6 lavastoviglie appartenenti a questo brand.

Continuate a leggere per scoprire di più.

Uno sguardo più da vicino alle nostre 6 migliori lavastoviglie Bosch

1
Bosch PRR 250 ES

Bosch SMV6YCX02E Serie 6

Bosch SMV6YCX02E Serie 6

Migliore lavastoviglie Bosch tecnologica


  • Coperti - 14
  • Rumorosità - 44 db
  • Dimensioni - 55P x 59,8l x 81,5H cm

La prima lavastoviglie appartenente al gruppo Bosch di cui abbiamo deciso di parlare in questa classifica dedicata è, con molta probabilità, uno dei prodotti migliori in assoluto all’interno di questo settore. La lavastoviglie Bosch SMV6YCX02E Serie 6 è infatti una lavastoviglie incredibilmente all’avanguardia, progettata per soddisfare diverse condizioni dell’utente ed offrire opzioni di lavaggio moderne e innovative, sotto certi aspetti.

Parliamo di una lavastoviglie in grado di gestire contemporaneamente fino a 14 coperti, offrendo quindi una capacità piuttosto elevata e funzionale anche per grandi gruppi di persone. Il trattamento offerto parte quindi dalle opzioni di base, che offrono modalità di lavaggio classiche, intensive, rapide ed eco.

A queste funzioni, tuttavia, si sommano anche delle opportunità di tipo smart, grazie alla compatibilità con Home Connect.

La connessione a questa applicazione consente il controllo da remoto della lavastoviglie, offrendo all’utente la possibilità di avviare, modificare o interrompere il ciclo senza agire direttamente sulla macchina attiva. Tra l’altro, la connettività permette (dietro consenso) il controllo a distanza dell’elettrodomestico da parte dell’assistenza, in caso di malfunzionamenti o problemi.

Tra le altre funzioni interessanti ricordiamo il PerfectDry – che migliora l’asciugatura grazie all’impiego di Zeolite – ed il Programme Download, che permette di allargare l’esperienza andando a scaricare programmi di trattamento delle stoviglie aggiuntivi.

  • Pro
  • proConnettività smart
  • proSi possono scaricare programmi aggiuntivi
  • proClasse A
  • Contro
  • controEsclusivamente ad incasso
2
Bosch PRR 250 ES

Bosch SMS6TCI00E Serie 6

Bosch SMS6TCI00E Serie 6

Migliore lavastoviglie Bosch protetta


  • Coperti - 14
  • Rumorosità - 44 db
  • Dimensioni - 66P x 66l x 88H cm

La seconda posizione della nostra classifica tecnica si caratterizza attraverso la presenza di un modello specifico di lavastoviglie Bosch, che oltre a cercare di differenziarsi sul mercato per alcune proposte specifiche, cerca anche di offrire agli utenti un’estetica un po’ diversa, che si allontani dagli archetipi delle lavastoviglie proposti da altri marchi. La Bosch SMS6TCI00E Serie 6 è infatti un’altra lavastoviglie molto interessante, una delle più sicure in termini di sicurezza.

Anche in questo caso, infatti, parliamo nuovamente di una lavastoviglie da 14 coperti, la quale si rende ottimale per soddisfare le esigenze di qualsiasi famiglia medio-grande. Oltre a questo, poi, troviamo tutte le tradizionali opzioni di lavaggio di una normale lavastoviglie, come il programma di lavaggio eco, quello rapido e quello intensivo.

Dotata di sensori interni, tuttavia, questo modello offre un approccio molto più dinamico nella gestione delle stoviglie, permettendo di regolare in completa autonomia diverse impostazioni di trattamento anche in base alle rilevazioni di sporco, quantità di stoviglie e peso complessivo. Certe meccaniche possono essere controllate anche da remoto attraverso l’applicazione, connessa via smartphone tramite il modulo di connettività installato sul dispositivo.

Come detto, però, questo è un prodotto votato alla sicurezza: grazie al meccanismo AquaStop, infatti, la macchina si tutela da eventuali danni provocati dall’acqua, proteggendo il dispositivo di perdite o altri problemi che potrebbero danneggiare gravemente la lavastoviglie.

  • Pro
  • proMotore EcoSilence Drive
  • proApplicazione
  • proSensori
  • Contro
  • controPrezzo
3
Bosch PRR 250 ES

Bosch SMV4EVX14E Serie 4

Bosch SMV4EVX14E Serie 4

Migliore lavastoviglie Bosch personalizzabile


  • Coperti - 13
  • Rumorosità - 44 db
  • Dimensioni - 55P x 59,8l x 81,5H cm

In terza posizione per la nostra classifica delle migliori lavastoviglie Bosch troviamo un altro interessantissimo modello, il quale riformula alcune specifiche tecniche in favore dell’esperienza complessiva dell’utente. Con la Bosch SMV4EVX14E Serie 4, infatti, è la personalizzazione a prendere il sopravvento all’interno dell’utilizzo quotidiano, grazie a diverse caratteristiche che lo permettono.

Innanzitutto, parliamo di una lavastoviglie da 13 coperti, e dunque con una lieve minoranza rispetto a quello che abbiamo visto con i modelli precedenti. Al di là di questo, però, troviamo una lavastoviglie molto potente e intelligente, che sfrutta in maniera migliore la connessione all’applicazione Home Connect, come abbiamo visto essere una cosa frequente per i prodotti di Bosch.

Attraverso l’applicazione, infatti, è possibile stabilire un programma preferito, personalizzando dunque la lavastoviglie indicandole il set di impostazioni che si preferisce per la maggior parte dei lavaggi. In questo modo si facilita di molto l’impostazione dei vari processi e dei vari cicli, che potranno appunto essere contrassegnati facilmente con l’opzione di “preferito”.

A questa opportunità si somma il potere del motore EcoSilence Drive, che oltre a migliorare le prestazioni con la sua potenza di moto, riesce anche a ridurre considerevolmente l’emissione sonora, proponendo un’azione silenziosa e che non reca alcun genere di fastidio.

Tra le opzioni di lavaggio tipiche di questo modello ricordiamo il mezzo carico, la modalità curalavastoviglie, l’opzione di risparmio tempo, l’apertura porta per l’asciugatura e il tipico avvio da remoto.

  • Pro
  • proA scomparsa totale
  • proTante funzioni
  • proPersonalizzabile
  • Contro
  • controAssente un programma per i cristalli
4
Bosch PRR 250 ES

Bosch SMI6TCS00E

Bosch SMI6TCS00E

Migliore lavastoviglie Bosch con garanzia estensibile


  • Coperti - 14
  • Rumorosità - 44 db
  • Dimensioni - 59,8 x 81,5 x 57,3 cm

Un’altra tra le migliori lavastoviglie Bosch è quella che vediamo alla quarta posizione della classifica che abbiamo pensato di redigere per la giornata di oggi. In questo caso, infatti, parliamo della Bosch SMI6TCS00E, ossia di una lavastoviglie da incasso a scomparsa che è stata progettata per adattarsi facilmente alla maggior parte dei mobili di accoglienza, ossia di quei mobili concepiti per accogliere strumenti e dispositivi ad incasso.

Tralasciando questo aspetto, comunque, parliamo di una lavastoviglie abbastanza efficace nella sua proposta. Troviamo spazio per 14 coperti, con 3 cestelli principali attraverso i quali sistemare le varie stoviglie di lavaggio in lavaggio. Questa macchina è dunque venduta con un pacchetto di programmi basilare, il quale comprende i lavaggi Silenzioso, Automatico, Manutenzione e Memorizzato. Questi possono comunque essere arricchiti, grazie alla connessione diretta con App.

Uno dei punti forti di questo prodotto è dato dalla garanzia. Questa può infatti essere estesa di un ulteriore anno a seguito del primo acquisto, semplicemente completando un processo di registrazione del prodotto presso l’apposita sezione del sito ufficiale di Bosch. Questo offre una maggiore sicurezza, e spinge gli utenti a compiere questa spesa importante.

Questa spesa è comunque giustificata anche dalla presenza di un motore super silenzioso, nonché della Zeolite, metodo principale per l’asciugatura delle stoviglie.

  • Pro
  • proConsumi molto bassi
  • proClasse A
  • proGaranzia lunga
  • Contro
  • controCosto
5
Bosch PRR 250 ES

Bosch SMD6TCX00E

Bosch SMD6TCX00E

Migliore lavastoviglie Bosch con InfoLight


  • Coperti - 14
  • Rumorosità - 44 db
  • Dimensioni - 59,8 x 81,5 x 55 cm

Tra i modelli più interessanti proposti all’utenza da Bosch, un’altra tra le migliori opportunità in assoluto è rappresentata dalla Bosch SMD6TCX00E. Questo è un modello simile ad altri che abbiamo già trattato, la quale riesce ad offrire un’esperienza abbastanza bilanciata tra funzioni tradizionali e meccaniche smart, ossia uno dei grandi fiori all’occhiello del brand in questo contesto.

Questa è una lavastoviglie da 14 coperti, con impostazioni di ottimo livello per quanto riguarda i programmi di lavaggio e le diverse modalità operative, tra le quali ricordiamo ad esempio le classiche Silenzioso, Automatico e Manutenzione. Anche in questo caso, è possibile coadiuvare l’esperienza con la compatibilità con applicazione, la quale offre perciò tutto il pacchetto di opzioni smart che abbiamo già avuto modo di approfondire nei paragrafi precedenti.

Tra le diverse funzioni che caratterizzano questo modello, sicuramente, ritroviamo la InfoLight. Si tratta di un piccolo indicatore luminoso, posto sulla parte superiore della macchina, che proietta sul pavimento un fascio di luce al laser. Questo serve ad indicare all’utente l’effettiva attività della macchina, ed a comprendere dunque se è accesa o meno.

Insieme a questa funzione ritroviamo le già citate PerfectDry, il motore EcoSilence Drive e la possibilità di impostare un Programma Preferito.

  • Pro
  • proConsumi ridotti
  • proSlot dedicato al programma preferito
  • proIndicatore luminoso efficace
  • Contro
  • controLe scorte possono esaurirsi spesso
6
Bosch PRR 250 ES

Bosch SMV2ITX16E Serie 2

Bosch SMV2ITX16E Serie 2

Migliore lavastoviglie Bosch per rapporto qualità/prezzo


  • Coperti - 12
  • Rumorosità - 50 db
  • Dimensioni - 59,8P x 55l x 81,5H cm

Tra le migliori lavastoviglie Bosch che abbiamo deciso di menzionare all’interno della nostra guida di oggi, l’ultimo modello interessante che vogliamo consigliarvi è un prodotto che osserva un fattore che sta particolarmente a cuore a molte persone: il rapporto qualità/prezzo. La Bosch SMV2ITX16E Serie 2 è infatti una lavastoviglie prodotta ormai un po’ di tempo fa, ma che ancora oggi stupisce la clientela con delle proposte davvero molto allettanti.

Questo è un modello da 12 coperti, il quale propone un’impostazione da incasso a scomparsa totale. In questo contesto, si inserisce dunque una lavastoviglie dalle funzioni abbastanza tradizionali, che permettono di trattare la maggior parte delle stoviglie con una certa sicurezza e stabilità tecnica. Anche qui, al contrario di quanto molti possano pensare, ritroviamo il modulo di connettività smart, che permette anche a questo modello di interfacciarsi con l’applicazione Home Connect.

Sarà dunque possibile controllare da remoto il dispositivo, ed ottenere tutta una serie di informazioni e consigli connessi a questo macchinario. Molto interessante proprio l’assistente al lavaggio, ossia una dinamica smart che permette di suggerire all’utente il programma migliore per la tipologia di carico riscontrata, suggerimento che avviene in seguito ad alcune domande poste direttamente all’utente.

Home Connect, anche qui, permette di scaricare alcuni programmi di trattamento aggiuntivi, grazie alla modalità Programme Download. Grazie a questa impostazione, l’utente finale può arricchire l’offerta della propria lavastoviglie, con programmi in più che non sono presenti al momento del primo acquisto.

  • Pro
  • proCosto vantaggioso
  • proHome Connect
  • proPrestazioni interessanti
  • Contro
  • controModello "vecchio"

Tabella di comparazione delle lavastoviglie Bosch

trofeo
1
trofeo
2
trofeo
3
Bosch PRR 250 ESproductAlt
Bosch SMV4EVX14E Serie 4
Bosch PRR 250 ESproductAlt
Bosch SMI6TCS00E
Coperti
141413141412
Rumorosità
44 db44 db44 db44 db44 db50 db
Dimensioni
55P x 59,8l x 81,5H cm66P x 66l x 88H cm55P x 59,8l x 81,5H cm59,8 x 81,5 x 57,3 cm59,8 x 81,5 x 55 cm59,8P x 55l x 81,5H cm
Peso
42,7 kg51,3 kg35 kg42,2 kg42,7 kg30,5 kg
Classe energetica
AACAAE
Scrolla qui

Perché scegliere una lavastoviglie Bosch?

La scelta di un prodotto come le lavastoviglie Bosch è una scelta ad oggi compiuta da tantissimi utenti. Le persone amano potersi affidare a brand conosciuti, sicuri e affermati, in quanto oggi è spesso proprio l’affidabilità a conferire maggiore interesse verso un marchio o meno. Nonostante quindi si tratti di un nome ben più che noto, ad oggi sono ancora in molti a nutrire dei dubbi e delle rimostranze, domandandosi perciò “perché scegliere una lavastoviglie Bosch piuttosto che un prodotto di Whirlpool?”

migliori lavastoviglie Bosch

La motivazione dietro a questa scelta è principalmente legata a quelle che sono le effettive capacità che si nascondono dietro a questo brand. Parliamo infatti di ottime lavastoviglie, concretamente pensate per proporre agli utenti un prodotto efficiente e capace di svoltare completamente l’esperienza, attraverso dinamiche tecnologiche innovative e molto diverse dal normale.

In primo luogo, dunque, potreste scegliere di acquistare una lavastoviglie Bosch proprio per il suo elevato livello di modernità e tecnologia, almeno rispetto a quella che è la concorrenza di questo ambiente specifico.

Oltre a ciò, ovviamente, non bisogna nemmeno trascurare un altro aspetto interessante di questo marchio, ossia l’efficienza energetica. La maggior parte delle lavastoviglie Bosch, infatti, risponde ad una perfetta efficienza energetica, con classi sempre di ottimo livello. Questo permette di generare importanti vantaggi, che possono sicuramente giustificare un acquisto di questo tipo.

Scopriamo di più su alcune delle migliori lavastoviglie in assoluto nei prossimi paragrafi.

 

Recensione lavastoviglie Bosch

Per avere un quadro molto più chiaro e preciso di quello che è il mondo delle lavastoviglie Bosch, abbiamo quindi deciso di andare ad analizzare ancora meglio questo genere di prodotti, con lo scopo di offrire ai nostri lettori una pratica e veloce recensione delle migliori lavastoviglie Bosch. Questa recensione andrà dunque ad esaminare 3 punti cardine dei prodotti di questo marchio, in modo tale da fornire maggiori informazioni sul comportamento effettivo dell’azienda in precise situazioni.

Poter contare su una recensione di questo tipo permette infatti di osservare il prodotto in questione con occhi molto diversi, più coscienti della materia prima, e di compiere dunque delle scelte specifiche con un’attenzione molto più metodica e curata in diversi passaggi.

L’unica cosa che possiamo anticipare, dunque, è che le lavastoviglie Bosch sono prodotti decisamente efficaci, potenti e intelligenti, i quali puntano ad offrire delle prestazioni da top di gamma sfruttando tecnologie particolari e brevetti unici nel loro genere, proprietari di un’azienda come Bosch.

Scopriamo di più nei seguenti paragrafi.

 

Opzioni smart

Quando si parla di lavastoviglie Bosch si parla, inevitabilmente, anche di opzioni smart.

Come abbiamo già potuto notare all’interno della classifica dei migliori modelli che abbiamo selezionato, infatti, le lavastoviglie Bosch puntano molto sulla connettività intelligente e sulle opzioni di tipo smart, includendo sia opzioni di lavaggio e gestione particolari che offrendo una delle chicche più interessanti dei prodotti moderni: la compatibilità con App.

Opzioni smart

Tantissimi prodotti di Bosch sono infatti compatibili ed associabili all’app Home Connect, cosa che permette all’utente di spostare il centro di comando e di controllo sul proprio smartphone. Il vantaggio è dunque dato dalla possibilità di controllare completamente da remoto tutte le opzioni della lavastoviglie, potendo quindi imporre o stoppare l’avvio, modificare il programma di lavaggio, attivare determinate azioni e così via.

Rispetto ad altri brand, qui le opzioni di connettività sono totalmente di un altro livello, offrendo alle persone la possibilità di personalizzare completamente la propria esperienza generale con questi prodotti.

 

Garanzia e assistenza

Ovviamente, come fanno praticamente tutti i brand di elettronica ed elettrodomestici, anche Bosch può garantire agli utenti una buona garanzia ed un preciso servizio di assistenza, completo e funzionale.

La garanzia Bosch permette all’acquirente di assicurare il proprio acquisto, proteggendo la propria spesa iniziale da eventuali danni, guasti o altre problematiche che possono compromettere l’utilizzo e la funzionalità della lavastoviglie. Su questo frangente, Bosch si comporta come tutti i suoi concorrenti, offrendo una garanzia di 24 mesi dal momento del primo acquisto.

A questi due anni di garanzia convenzionale, poi, Bosch aggiunge anche 1 anno di garanzia supplementare, il quale è accessibile solo registrando il proprio prodotto all’interno dell’apposita sezione del sito ufficiale.

ATTENZIONE: i prodotti della Serie 2 sono esclusi dall’estensione di garanzia.

Per quanto riguarda l’assistenza, invece, anche in questo caso parliamo di un progetto ben gestito, con un servizio disponibile via telefono dal Lunedì al Venerdì, con la possibilità di parlare con qualcuno anche il Sabato mattina.

 

Opinioni dei clienti

Chiudiamo la nostra recensione veloce sulle lavastoviglie Bosch con un punto molto importante, utile agli utenti per prendere decisioni intelligenti: le opinioni dei clienti.

Opinioni dei clienti

Conoscere il parere dell’utenza media su un prodotto come questo è infatti un fattore chiave nella fase di scelta finale, proprio perché permette di mettere a paragone le proprie esigenze con le esperienze di chi ha già comprato quello specifico prodotto.

Nel caso delle lavastoviglie Bosch, gli utenti sono generalmente molto soddisfatti. Sicuramente, uno dei punti chiave che vengono maggiormente apprezzati è proprio il rapporto con la tecnologia e le modalità di utilizzo smart, che rendono l’esperienza molto più immediata e semplice da gestire e controllare. Al di là di ciò, i pareri positivi si spendono anche nei confronti di efficienza e prestazioni, potenza del motore e silenziosità, altro parametro che le lavastoviglie Bosch riescono a mantenere entro dei limiti interessanti.

Ovviamente, come accade con tutti i grandi brand, i pareri negativi si fanno piuttosto presenti. Gli utenti non sono infatti molto soddisfatti dei costi, spesso abbastanza elevati, così come rilevano qualche piccola imperfezione nei materiali esterni di costruzione, soprattutto nei modelli appartenenti alla Serie 2.

Oltre a ciò, comunque, Bosch è sicuramente un brand che – nella media – viene assolutamente promosso.

 

Caratteristiche comuni delle lavastoviglie Bosch

Prima di vedere da vicino quali sono i fattori da considerare per compiere una scelta intelligente al momento dell’acquisto, è importante che gli utenti siano coscienti e conoscano bene le caratteristiche comuni delle lavastoviglie Bosch. Nonostante esistano diversi modelli, tutti con diverse caratteristiche tra di loro, alcuni modelli specifici sono in grado di proporre alcuni fattori comuni, presenti a prescindere dal modello o dal costo.

Evidenziare quali sono queste caratteristiche pone l’utente in una situazione di estremo vantaggio, più che altro proprio perché si pone nella posizione di conoscere in maniera estremamente precisa alcuni fattori tipici dei prodotti di questo marchio.

Abbiamo perciò raccolto quante più informazioni possibili, redigendo 3 piccoli paragrafi che approfondiscono queste fattorialità tipiche offerte da Bosch nei propri prodotti di punta.

 

Tecnologia EcoSilence

Tra le caratteristiche più comuni in assoluto delle lavastoviglie Bosch, la tecnologia EcoSilence è forse una di quelle che è più semplice rintracciare in diversi modelli, anche particolarmente lontani nelle generazioni di fabbricazione.

Tecnologia EcoSilence

La tecnologia EcoSilence si caratterizza per l’installazione del classico motore EcoSilence Drive, spesso presente anche nelle lavatrici dello stesso marchio. Questo motore, alimentato attraverso tecnologia magnetica in sostituzione delle classiche spazzole, viene impiegato soprattutto per due motivi: ottimizzare le prestazioni e l’efficacia della rotazione, e ottenere un risultato molto più silenzioso rispetto a quanto non farebbero motori con altre tecnologie.

Grazie a questa tecnologia, dunque, la lavastoviglie continua ad operare come ha sempre fatto, ma in maniera nettamente più silenziosa. Non a caso, la maggior parte dei modelli che offrono questo tipo di tecnologia sono in grado di proporre un’emissione sonora vicina ai 44 db, che per questo settore sono sicuramente un valore estremamente interessante.

Bisogna inoltre dire che, proprio l’impiego del magnete, permette anche di ridurre l’usura ed il consumo nel corso del tempo, offrendo la possibilità alla macchina di durare molto più a lungo.

 

Funzioni di risparmio energetico

Come succede con diversi altri marchi, anche nelle lavastoviglie Bosch ci è possibile riscontrare la presenza quasi costante di funzioni di risparmio energetico apposite. Come in tutti gli elettrodomestici di ultima generazione, infatti, anche nelle lavastoviglie Bosch è possibile riscontrare opzioni di lavaggio improntate al risparmio energetico, anche grazie ad una classificazione energetica spesso particolarmente elevata.

Grazie ad opzioni come il lavaggio rapido o il lavaggio eco, infatti, le lavastoviglie Bosch propongono agli utenti un lavoro ottimizzato in funzione delle proprie particolarità di tipo energetico, sfruttando dinamiche di movimento e di trattamento che permettono di assorbire un quantitativo ridotto di energia.

Questo si traduce in un risparmio a volte anche importante, che sul lungo termine può effettivamente proporre all’utente un risparmio ingente, soprattutto dal punto di vista economico.

Le funzioni di risparmio energetico permettono inoltre di ridurre anche l’impatto ambientale, altro elemento molto particolare ed a cuore dell’azienda.

 

Sistemi di sicurezza integrati

Infine, l’ultima grande caratteristica che diverse lavastoviglie Bosch sono in grado di proporre ai propri utenti riguarda i sistemi di sicurezza integrati nell’apparecchio.

Sistemi di sicurezza integrati

Come abbiamo anche potuto riscontrare nei paragrafi dedicati ai migliori modelli, diverse lavastoviglie Bosch possiedono meccanismi di protezione interni, i quali permettono alla macchina di proteggersi in caso di problematiche legati a guasti ed altre dinamiche di errore nell’erogazione di acqua. Uno di questi sistemi di sicurezza, probabilmente tra i più famosi, è l’AquaStop, il quale permette di interrompere direttamente l’erogazione dell’acqua per evitare di peggiorare ancora la situazione.

Questo meccanismo funziona attraverso precisi sensori di rilevamento dell’acqua, che attivano appunto l’interruzione nel momento in cui si rilevano dei guasti di qualsiasi tipo che potrebbero concorrere in un allagamento, in perdite di acqua o simili.

Questi sistemi di sicurezza sono perciò importantissimi, soprattutto per gli utenti che tendono a lasciare la lavastoviglie in funzione anche quando non c’è nessuno in casa.

 

Come scegliere la migliore lavastoviglie Bosch

Eccoci quindi arrivati alla parte conclusiva di questo percorso alla scoperta delle migliori lavastoviglie Bosch. Come siamo soliti fare con tutte le nostre guide all’acquisto, infatti, arriviamo sempre al punto di esplorare quelli che sono i parametri principali che ogni singolo utente dovrebbe monitorare per compiere una scelta come si deve, per affrontare in maniera concreta il momento della valutazione e per orientarsi solo verso i prodotti che possono effettivamente rispondere alle sue esigenze.

La scelta, infatti, non può essere condotta con leggerezza o superficialità. Sarà essenziale, per l’utente, osservare ed esaminare attentamente alcuni fattori, i quali possono aiutare l’utente a determinare quale prodotto si avvicina di più alle proprie necessità.

Quando si va a valutare prodotti di questo tipo, infatti, l’obiettivo dell’utente dev’essere quello di rintracciare i modelli che meglio si adattano alle proprie condizioni, i quali possano dunque effettivamente sposarsi bene con l’ambiente e le caratteristiche ricercate dall’utente.

Il percorso di valutazione che abbiamo pensato si snoda attraverso 3 fattori chiave: scopriamoli insieme.

 

Valutare spazio e capacità necessaria

I primi elementi che un potenziale acquirente dovrebbe osservare nella fase di valutazione delle varie lavastoviglie Bosch sono il proprio spazio a disposizione e la capacità necessaria per ritenersi soddisfatti.

Valutare spazio e capacità necessaria

La valutazione del proprio spazio è importantissima. Prima ancora di cominciare ad osservare i modelli, infatti, sarebbe saggio misurare adeguatamente quello che dovrebbe lo spazio adibito all’inserimento di una lavastoviglie. Conoscere queste misure permette, in proporzione, di capire quanto grande dovrebbe essere una lavastoviglie per inserirvisi correttamente, senza causare disagi o problemi di spazio.

Contemporaneamente, non bisogna nemmeno sottovalutare la capacità necessaria, ossia la capacità di contenimento del dispositivo stesso. Come abbiamo visto, infatti, ogni lavastoviglie offre una capacità specifica, misurabile in coperti.

Un coperto è rappresentato dall’unione di tutte le stoviglie necessarie per il consumo di un pasto completo, per una singola persona. Di conseguenza, un coperto è composto da piatto, bicchiere e posate principali. Valutare la capacità, quindi, significa verificare che il numero di coperti trattabili in un singolo lavaggio corrisponda e superi le necessità del proprio nucleo familiare, con l’aggiunta di qualche coperto in più per le occasioni speciali dove sono presenti più persone.

 

Considerare le funzionalità speciali

Altro punto chiave dell’esame diretto della lavastoviglie Bosch riguarda la considerazione delle funzionalità speciali.

Considerare il numero ed il tipo di funzionalità speciali permette di comprendere quella che sarà l’azione diretta della macchina all’interno del proprio ambiente, e di come si comporterà nei confronti delle proprie stoviglie. Sarà quindi importante osservare il numero e la tipologia di programmi di lavaggio base, e come questi saranno coadiuvati da opzioni speciali e particolari.

Tra le funzionalità speciali tipiche, ad esempio, menzioniamo nuovamente la connettività smart e la connettività con l’app, la possibilità di scaricare nuovi programmi di gestione direttamente dal cloud, opzioni di lavaggio dedicate a precisi tipi di stoviglie e così via.

Osservate le funzionalità speciali e considerate effettivamente che il prodotto offre quello che state cercando.

 

Bilanciare il budget e l’efficienza energetica

Infine, quando state selezionando un prodotto come una lavastoviglie Bosch, non dimenticate di bilanciare il budget iniziale a vostra disposizione con l’efficienza energetica.

Bilanciare il budget e l'efficienza energetica

Il budget iniziale riguarda il costo che siete disposti ad affrontare per l’acquisto di una lavastoviglie di questo brand. Considerando come la spesa sia spesso abbastanza elevata, infatti, sarà fondamentale effettuare dei calcoli personali, prima ancora di compiere il passo relativo all’acquisto. Questi calcoli devono tener conto anche dell’efficienza energetica che, come abbiamo detto, impatta sui costi operativi a lungo termine.

Cercate dunque di bilanciare la spesa iniziale, approcciando un prodotto con una classe energetica buona. Questo vi permetterà di spendere meno inizialmente, e di diluire notevolmente quelli che saranno i costi in bolletta successivamente, grazie proprio all’apporto di una classe energetica di ottimo valore.

State molto attenti, dunque, ai prodotti che offrono un costo altissimo con una classe energetica D, E o F: questi sono quelli sconsigliati, proprio perché legati ad una spesa non bilanciata.

 

Consigli per l’installazione e la manutenzione

Concludiamo la nostra guida all’acquisto pratica sulle lavastoviglie Bosch con una serie di consigli diretti e veloci per l’installazione e la manutenzione del dispositivo. Questi sono infatti due passaggi spesso trascurati dell’intero procedimento, ma comunque altamente importanti soprattutto per la corretta durata del prodotto nel corso del tempo.

  1. Scegli la posizione corretta, possibilmente vicino ai collegamenti idraulici;
  2. Usa una presa di corrente con messa a terra;
  3. Collega il tubo di ingresso dell’acqua alla presa d’acqua fredda, assicurando il tubo di scarico al sifone del lavello, o ad uno scarico dedicato appositamente;
  4. Prima di accendere la lavastoviglie, assicurati che sia ben livellata al terreno;
  5. Esegui un primo ciclo di lavaggio a vuoto per pulire l’interno e rimuovere eventuali residui di fabbricazione;
  6. Periodicamente, dedica del tempo alla pulizia dei filtri e della guarnizione della porta;
  7. Usa il sale rigenerante se l’acqua è dura per prevenire depositi di calcare;
  8. Pulisci periodicamente i bracci irroratori;
  9. Esegui la rimozione del calcare usando prodotti specifici e solo con lavaggi a vuoto.

faq
Domande Frequenti

Staff di Comprissimo

Comprissimo.it è la tua guida fidata per le scelte migliori. Siamo una piattaforma di comparazione dedicata a semplificare le tue decisioni, offrendoti classifiche e recensioni di prodotti e servizi di alta qualità. Il nostro team di esperti lavora instancabilmente per garantirti risparmi di tempo, denaro e problemi, in modo che tu possa fare scelte informate con fiducia.