Torna indietro

Migliori Carte Prepagate con IBAN dal Tabaccaio (2023)

Migliori Carte Prepagate con IBAN dal Tabaccaio (2023)

Classifica Carte prepagate con IBAN dal Tabaccaio

Approfondimento prodotti o servizi
Indice dell'articolo

In questo articolo vogliamo fornirvi una panoramica approfondita sulle migliori carte prepagate con IBAN disponibili in Italia, in particolare quelle che possono essere acquistate presso le tabaccherie o ricaricate presso le ricevitorie.

Non ci limiteremo solo ad elencare le caratteristiche principali di ciascuna carta, ma vi forniremo una valutazione completa dei vantaggi e degli svantaggi di ogni opzione. Inoltre, vi indicheremo la migliore carta prepagata con IBAN in commercio, dove acquistarla e quanto costa. Infine, vi forniremo informazioni su come ottenere carte prepagate con IBAN gratuite e dove poter acquistare una carta prepagata Mastercard.

Siamo sicuri che queste informazioni vi saranno utili per scegliere la carta prepagata con IBAN più adatta alle vostre esigenze finanziarie.

Uno sguardo alle migliori 5 carte prepagate del momento

1
soldo

Soldo

Soldo

La miglior carta prepagata per la gestione finanziaria delle aziende

Leggi la recensione completa

  • Limite prelievo al giorno - fino a 1500€
  • Attivazione - 10€
  • IBAN - Si

La carta Soldo è una carta di pagamento prepagata emessa da Sella, una società finanziaria italiana, utilizzabile per acquisti online o presso i negozi che accettano questo tipo di pagamento. È una soluzione pratica e conveniente per gestire il denaro in modo flessibile e sicuro, senza dover aprire un conto bancario tradizionale. Prevede diverse tipologie di carte adattabili alle esigenze dell’utente, ad esempio ritroviamo la carta soldi classic, senza costi di attivazione, la carta soldi business dedicata ad aziende con un canone annuo di 50 euro e la carta junior per i più piccoli, tra i 10 e i 17 anni, con costo annuale di 10 euro.

  • Pro
  • proPer ogni dipendente vengono stabilite regole e limiti di spesa personalizzati.
  • proNessun canone mensile
  • proControllo movimenti e ricevute da un'unica piattaforma
  • Contro
  • controNon è un conto bancario
  • controBonifici in uscita non disponibili
2
flowe

Flowe

Flowe

  • Limite prelievo al giorno - fino a 500€
  • Attivazione - 15€
  • IBAN - Si

La carta Flowe è una prepagata ecosostenibile, dunque valida opzione per gli utenti attenti alla sostenibilità. Essendo funzionante sul circuito Mastecard, può essere utilizzata in tutte le parti del mondo e non vi è bisogno necessariamente della carta fisica. Si presenta con tre piani di attivazione: Fan (piano base gratuito) Flex (con un costo di 2,50 al mese) e Friend (con canone mensile di 10 euro al mese); questi si differenziano in base ai servizi offerti. Risulta perfetta come scelta soprattutto per le famiglie e i minorenni.

  • Pro
  • proAttenzione all'ecosostenibilità
  • proFunzione Drop
  • proIdeale anche per i minorenni
  • Contro
  • controBonifici extra SEPA non disponibili
  • controNon è prevista la ricarica in contanti
3
hype

Hype

Hype

  • Limite prelievo al giorno - fino a 250€
  • Attivazione - Gratis
  • IBAN - Si

La carta hype è una prepagata dotata di IBAN senza conto corrente. Gestibile attraverso app mobile consente bonifici gratuiti ed ha commissioni molto ridotte. Esistono principalmente tre opzioni di acquisto: Hype, piano base gratuito che garantisce comunque una molteplicità di funzioni, Hype Next ed Hype Premium a cui si aggiungono ulteriori caratteristiche rispettivamente a 2,90 euro e 9,90 euro al mese. È una delle scelte migliori in termini di sicurezza riguardo i pagamenti.

  • Pro
  • proPrepagata senza canone
  • proAccredito stipendio
  • proSicurezza garantita e certificata
  • Contro
  • controNon è il massimo per chi viaggia all'estero
  • controPer i conti esenti da commissioni è disponibile una carta fisica a pagamento.
4
Paypal

Paypal

Paypal

Tra le migliori prepagate più usate al mondo


  • Limite prelievo al giorno - Fino a 500€
  • Attivazione - Gratis
  • IBAN - Si

Paypal è uno dei servizi più usati al mondo che permette di fare acquisti sicuri su internet e che può essere utilizzato sia in modo virtuale che attraverso una prepagata. Con l’IBAN presente sulla carta sarà possibile effettuare e ricevere i bonifici tra cui accredito dello stipendio, restituzione di importi, inoltre la ricarica avviene in modo semplice e veloce tramite il conto PayPal, bonifico o in contanti presso i punti vendita. Tuttavia va tenuto conto che non sempre viene accettata dai circuiti ma risulta essere una delle carte più sicure nata proprio con l’idea di tutelare chi voglia fare acquisti online infatti Paypal offre la possibilità di rimborso per gli acquisti non portati a termine.

  • Pro
  • proTrasferimenti immediati
  • proCambio di valuta
  • proFacilità di utilizzo
  • Contro
  • controCommissione transazioni
  • controLimitazioni geografiche
5
yap

Yap

Yap

la migliore prepagata per i giovanissimi


  • Limite prelievo al giorno - Fino a 250€
  • Attivazione - 9,95€
  • IBAN - Si

La carta Yap è una delle migliori prepagate pensate per un pubblico giovane. Può essere richiesta dai 12 anni in su e più che altro risulta utile per mandare soldi ai propri figli da parte dei genitori, mentre è meno indicata per effettuare bonifici e pagamenti di bollettini. La carta fisica che si può associare al profilo YAP è una prepagata (sempre del circuito Mastercard). Per riceverla è necessario compilare il modulo di richiesta in app e ha un costo di erogazione pari a 9,95€ che potrebbe variare in base a eventuali promozioni. Emessa da Nexi permette di effettuare prelievi e pagamenti in Italia e all’estero, trasferimenti di denaro tramite P2P, ha un plafond di 1500 euro e un limite di prelievo a 250 euro giornalieri.

  • Pro
  • proInterfaccia intuitiva
  • proTrasferimento denaro veloce
  • proBonus presenti in base al periodo
  • Contro
  • controLimite di prelievo
  • controNon è un conto deposito e non presenta funzioni di risparmio

Confronta le migliori carte prepagate con IBAN che trovi dal tabaccaio

trofeo
1
soldo
Soldo

Questo prodotto è disponibile solo nel suo sito ufficiale e non è disponibile la comparazione di prezzo

trofeo
2
flowe
Flowe

Questo prodotto è disponibile solo nel suo sito ufficiale e non è disponibile la comparazione di prezzo

trofeo
3
hype
Hype

Questo prodotto è disponibile solo nel suo sito ufficiale e non è disponibile la comparazione di prezzo

Paypal
Paypal

Questo prodotto è disponibile solo nel suo sito ufficiale e non è disponibile la comparazione di prezzo

yap
Yap

Questo prodotto è disponibile solo nel suo sito ufficiale e non è disponibile la comparazione di prezzo

Canone
0€ - 5€ - 9€ al mese0€ - 2.50€ - 10€ al mese2.90€ - 9.90€ al meseGratuitoGratuito
Limite prelievo al giorno
fino a 1500€fino a 500€fino a 250€fino a 500€fino a 250€
Costo Attivazione
10€15€GratisGratis9,95€
IBAN
sìsìsìsìsì
Scrolla qui

Qual è la migliore carta prepagata con IBAN?

Le diverse carte di pagamento possono sembrare simili a prima vista, con tutte che presentano una tessera plastificata con un numero di carta, una banda magnetica sul retro e un chip elettronico, ma in realtà ci sono differenze significative tra di esse. Ad esempio, non è la stessa cosa avere un credito “di fatto” con la propria banca, che consente di effettuare acquisti anche senza disponibilità di fondi, e avere solo il patrimonio disponibile nel conto corrente in quel momento.

migliore prepagata con iban

Ecco una panoramica dei vari tipi di carte disponibili:

  • Carta di credito: questa carta è collegata a un conto corrente e permette di effettuare acquisti anche quando non si dispone di denaro contante. La spesa viene addebitata sul conto il mese successivo o comunque entro 30 giorni dalla transazione.
  • Carta prepagata: questa carta non è collegata a un conto corrente e può essere dotata di un IBAN per ricevere bonifici e accrediti di stipendio o pensione. Può essere usa e getta o ricaricabile.
  • Carta di debito: comunemente nota come “Bancomat”, questa carta è collegata a un conto corrente e permette di disporre solo del patrimonio presente nel conto in quel momento, a differenza della carta di credito.

Nello specifico andiamo a parlare delle carte prepagate con IBAN.

Le carte prepagate con IBAN permettono di effettuare operazioni di pagamento online e offline, oltre ad avere un numero di conto bancario personale (IBAN) associato. Ciò significa che è possibile ricevere bonifici bancari direttamente sulla carta prepagata con IBAN, come se fosse un conto bancario tradizionale. In pratica, queste carte prepagate con IBAN funzionano come un conto bancario semplificato, che può essere aperto anche da chi non ha un conto corrente tradizionale. Generalmente, queste carte prepagate con IBAN sono emesse da istituti di pagamento o da società di servizi finanziari, e possono essere ricaricate con bonifici, addebiti diretti, contanti o con altre carte.

Sono particolarmente utili per chi vuole evitare i costi e le restrizioni dei conti bancari tradizionali, o per chi ha difficoltà ad aprirne uno per ragioni burocratiche o finanziarie. Inoltre, offrono una maggiore flessibilità rispetto alle normali carte prepagate, grazie alla presenza dell’IBAN che consente di ricevere bonifici bancari. Tra le migliori carte prepagate con IBAN ritroviamo sicuramente la carta HYPE. Di seguito approfondiamo riguardo la carta Hype fornendovi una panoramica generale sulle sue funzionalità e vantaggi.

La carta Hype è una carta prepagata emessa da Banca Sella, che offre una vasta gamma di servizi bancari online. È stata lanciata nel 2015 e si è rapidamente guadagnata popolarità tra i giovani, gli studenti e le persone che preferiscono gestire le proprie finanze online. Offre molte funzionalità interessanti, come la possibilità di aprire un conto corrente online in pochi minuti, di caricare denaro sulla carta tramite bonifico bancario o carta di credito/debito, di fare acquisti online e offline in tutto il mondo, di prelevare contanti presso gli sportelli Bancomat e di inviare denaro ad amici e familiari.

Inoltre, la carta Hype è dotata di un’app mobile intuitiva che consente di gestire tutte le transazioni in tempo reale, di bloccare e sbloccare la carta in caso di smarrimento o furto e di impostare limiti di spesa giornalieri o settimanali. Ha anche un programma di cashback, che offre la possibilità di ottenere rimborsi sulle spese effettuate presso alcuni negozi online e offline selezionati.

Tra i vantaggi ritroviamo:

  • Accessibilità: la carta Hype è disponibile a tutti, senza la necessità di aprire un conto corrente presso una banca tradizionale;
  • Sicurezza: la carta Hype offre un alto livello di sicurezza grazie alla tecnologia di crittografia SSL e alla possibilità di bloccare la carta in caso di smarrimento o furto;
  • Controllo delle spese: grazie all’app Hype, è possibile tenere sotto controllo le spese effettuate e ricevere notifiche in tempo reale;
  • Zero costi nascosti: la carta Hype non prevede costi di gestione, ricarica o prelievo, né commissioni per gli acquisti effettuati. Abbiamo detto che è una delle carte prepagate con IBAN gratuite dunque l’attivazione è completamente gratuita, il canone annuo è gratuito (anche se soltanto sul piano base start, poiché sul piano Next il canone è di 12 euro all’anno).

I due piani di Hype consentono di effettuare le stesse operazioni quali bonifico, prelievo, accredito stipendio, ricariche telefoniche e possiedono inoltre entrambe un portafoglio bitcoin e un programma cashback che permette agli utenti di ricevere offerte e sconti. Presentano però alcune sostanziali differenze, come già detto nel canone annuo, ma anche per quanto riguarda altre caratteristiche. Ad esempio soltanto nel piano next è inclusa la carta fisica, la ricarica giornaliera non ha un limite ed anche il saldo è illimitato mentre il limite giornaliero per il prelievo sale da 250 a 500 euro rispetto al piano base e in aggiunta il piano next ha l’assicurazione per gli acquisti online.

Per quanto riguarda ulteriori costi, se si vuole avere una carta fisica con il piano base si deve pagare la quota di 9,90 euro, i prelievi prevedono una commissione di 2euro superati i 250 euro mentre sono gratuiti con il piano next, e per quanto riguarda la maggiorazione per l’utilizzo della carta all’estero, questa ammonta a 3% con piano base e 1,5% con piano next.

 

Dove si comprano le carte prepagate con IBAN?

punti vendita prepagate

Come abbiamo detto le carte prepagate sono degli strumenti utilizzabili per poter effettuare acquisti offline ed online senza dover obbligatoriamente aprire un conto corrente. Sono molto utili per la gestione delle spese, si possono ricaricare con una determinata somma di denaro, permettono di prelevare dagli sportelli dedicati e in alcuni casi effettuare bonifici. Poggiano generalmente si circuito Mastercard che garantisce sicurezza e permette di utilizzarle a livello internazionale. Le carte prepagate possono essere richieste presso diversi punti vendita, tra cui gli uffici postali, le banche e le tabaccherie convenzionate.

Inoltre, è possibile richiedere una carta prepagata online tramite il sito web di alcune società emittenti o attraverso un’applicazione installabile sul proprio smartphone. Prima di acquistare comunque una carta prepagata con IBAN vi illustriamo alcuni dei vantaggi che questa tipologia di carte presenta. Intanto danno agli utenti la possibilità di effettuare pagamenti online e offline infatti possono essere utilizzate per effettuare acquisti in negozio fisico o online, proprio come una carta di credito o di debito.

Grazie all’IBAN, queste carte possono ricevere bonifici bancari direttamente sul conto associato alla carta prepagata e sono una soluzione sicura per effettuare pagamenti, in quanto non è necessario fornire informazioni bancarie personali a terzi. Inoltre consentono di monitorare le proprie spese in tempo reale, grazie alle app e ai servizi di online banking offerti dai vari istituti finanziari. Possono essere facilmente ottenute da chiunque, senza bisogno di un conto corrente bancario o di un reddito fisso. Presentano un’alta flessibilità infatti possono essere utilizzate per prenotare hotel, noleggiare auto e per tutti quei servizi che richiedono una carta di credito, alcune di queste offrono vantaggi e sconti su determinati servizi, come ad esempio il cashback su acquisti online o offline e infine possono essere attivate immediatamente dopo l’acquisto, consentendo all’utente di utilizzarle fin da subito.

 

Quanto costa una carta prepagata dal Tabaccaio?

prepagata tabaccaio

Vi sono diverse carte prepagate che possono essere ricaricate in tabaccheria ed ognuna di queste ha un costo diverso. Ad esempio la Postpay/Postpay Evolution ha una commissione pari a 2 euro, stesso costo per la carta prepagata Unicredit Genius Card, per Yap la commissione sale a 2,50 euro per Paypal la commissione arriva a 3,50 euro.

Anche la carta Soldo ha un costo di commissione di 2 euro. Anche in base a queste opzioni è possibile valutare la tipologia di carta prepagata che si vuole utilizzare. Queste stesse carte che possono essere acquistate in tabaccheria possono anche essere ricaricate, ovviamente considerando i costi di ricarica. Ricaricare una carta in tabaccheria è un’operazione facile da effettuare. Basterà infatti fornire i propri documenti o divulgare i documenti dell’intestatario della carta che deve essere ricaricata.

Il vantaggio più evidente di chi scegliere di ricaricare una carta in tabaccheria riguarda il poter utilizzare immediatamente il saldo ricaricato senza aspettare i tempi che sono invece richiesti da un bonifico bancario. Va ricordato che per effettuare una ricarica in tabaccheria bisogna rispettare gli orari di apertura del punto vendita, ma è sicuramente il metodo più infallibile per disporre subito del saldo. Le tabaccherie si trovano infatti in tutti i paesi, anche in quelli più piccoli dove spesso non è presente un ufficio postale. Ad oggi comunque il mercato delle carte prepagate è molto vario.

 

Carte Prepagate Gratis con IBAN: quali sono?

prepagata gratis con iban

Le carte prepagate che possiedono un IBAN sono davvero delle soluzioni molto comode in quanto funzionano come un conto corrente senza tuttavia doverlo aprire obbligatoriamente. Infatti consentono di eseguire operazioni bancarie quali ricevere accrediti, inviare o ricevere bonifici, pagare bollettini senza dover gestire le spese di un conto corrente. Si tratta di carte sia fisiche che virtuali ricaricabili tramite bonifico o versamento di contanti. Si poggiano generalmente su circuito Mastercard, il che denota sicurezza e sfruttabilità in tutti i punti vendita abilitati oltre che per acquisti online, inoltre possono essere contactless, quindi utilizzabili per i pagamenti senza digitare codici PIN.

Le carte prepagate con IBAN presentano alcuni svantaggi, come l’impossibilità di effettuare depositi con assegni o la cointestazione. Tuttavia, hanno un limite di spesa più elevato rispetto alle carte prepagate standard. Queste carte sono pensate per i piccoli e medi possessori di contanti e non hanno costi fissi di gestione. Esistono diverse carte prepagate gratuite sul mercato, senza commissioni di attivazione, annuali o di emissione e con costi aggiuntivi ridotti. Ne sono un esempio Hype, Tinaba, n26, Revolut e Bitsa. Ci concentreremo sulla carta Revolut.

La carta Revolut è una carta prepagata multi-valuta che può essere utilizzata in tutto il mondo per pagamenti, prelievi di contanti e trasferimenti di denaro. Fondata nel 2015, Revolut ha guadagnato rapidamente popolarità grazie alla sua facilità d’uso e alle numerose funzionalità che offre ai propri utenti. Una delle principali funzionalità della carta Revolut è la possibilità di convertire denaro in oltre 150 valute diverse al tasso di cambio interbancario. Ciò significa che gli utenti possono ottenere un tasso di cambio migliore rispetto a quello offerto dalle banche tradizionali. Inoltre, la carta Revolut offre anche la possibilità di scambiare denaro tra valute diverse, senza dover pagare commissioni di cambio valuta. La carta Revolut è dotata di un’app mobile che permette agli utenti di gestire le proprie finanze in modo semplice e intuitivo. Gli utenti possono visualizzare il saldo della loro carta, controllare le transazioni recenti e impostare notifiche di spesa.

Inoltre, l’app offre anche la possibilità di bloccare e sbloccare la carta in caso di smarrimento o furto. Un’altra funzionalità interessante della carta Revolut è la possibilità di creare conti separati per diversi obiettivi di risparmio. Gli utenti possono creare conti dedicati a obiettivi specifici, come una vacanza o un nuovo acquisto, e impostare obiettivi di risparmio personalizzati. Inoltre, gli utenti possono anche inviare denaro ai conti di altri utenti Revolut in tempo reale. La carta Revolut offre anche numerosi vantaggi per i viaggiatori. Gli utenti possono prelevare contanti in oltre 140 valute diverse, senza dover pagare commissioni di prelievo all’estero.

La carta Revolut è accettata in tutto il mondo presso gli esercenti che accettano Mastercard o Visa. La carta offre anche la possibilità di acquistare assicurazioni di viaggio direttamente dall’app. Tuttavia, la carta Revolut ha anche alcuni svantaggi da considerare. In primo luogo, la carta è una carta prepagata e non una carta di credito, il che significa che gli utenti non possono accumulare punti o guadagnare ricompense con l’uso della carta. Inoltre, ci possono essere alcune limitazioni sulla quantità di denaro che gli utenti possono prelevare o trasferire utilizzando la carta. Infine, l’assistenza clienti potrebbe non essere disponibile 24 ore su 24, come invece avviene con alcune banche tradizionali.

 

Dove acquistare una carta prepagata Mastercard?

acquistare prepagata mastercard

Una carta prepagata Mastercard è una soluzione di pagamento sicura e conveniente che consente di fare acquisti in modo semplice sia online che nei negozi fisici. Spesso è fornita gratuitamente insieme ai migliori conti correnti online e può essere facilmente ricaricata o bloccata in caso di furto o smarrimento. La sicurezza è uno dei punti di forza di questa carta, grazie alla solidità e all’affidabilità del marchio Mastercard, un’azienda leader mondiale nel settore dei servizi di pagamento. Fondata negli Stati Uniti nel 1966 come concorrente di BankAmericard (ora nota come Visa), Mastercard è oggi uno dei circuiti di pagamento più diffusi e accettati a livello globale.

Grazie a queste caratteristiche, la carta prepagata Mastercard rappresenta una scelta ideale anche per chi viaggia all’estero e desidera effettuare pagamenti in modo sicuro e conveniente durante le proprie vacanze. In commercio esistono diverse tipologie di carte prepagate Mastercard che possono essere acquistate in tabaccheria, presso istituti di credito, possono essere ottenute tramite il sito ufficiale e banche, sia online che fisiche, determinano i costi e le commissioni associati alle carte Mastercard al momento dell’apertura di un conto corrente.

In generale, le carte Mastercard prepagate non hanno costi di gestione, ad eccezione delle commissioni per i prelievi e i pagamenti di bollettini postali, PagoPA, MAV/RAV, ricariche telefoniche e bollo auto. Pertanto, è importante considerare i costi applicati all’utilizzo della carta, piuttosto che al suo possesso, al momento di scegliere tra diverse opzioni di carte prepagate. La disponibilità di una carta prepagata di un circuito prestigioso come Mastercard, soprattutto se ricaricabile e non usa e getta, è un grande vantaggio per coloro che non possono o preferiscono non aprire un conto corrente presso una banca, evitando così il pagamento di canoni mensili.

Al momento di richiedere una carta prepagata, è importante valutare la presenza di eventuali commissioni di ricarica troppo elevate. Un ulteriore beneficio offerto dalle carte prepagate Mastercard è la loro sicurezza, specialmente per gli acquisti online, in cui i dati dei pagamenti digitali possono essere compromessi. Sebbene ciò accada sempre meno spesso, può capitare che i dati di pagamento siano rubati da malintenzionati, specialmente su siti poco noti. In caso di furto di dati, il rischio di perdere tutti i soldi presenti sul proprio conto corrente è alto se si utilizza una carta di credito o di debito. Utilizzando invece una carta prepagata, il rischio si limita all’ammontare presente sulla carta in quel momento, poiché non c’è alcun collegamento con il conto corrente. Perciò, molti preferiscono avere una carta prepagata da utilizzare per gli acquisti online, anche se già in possesso di una carta di credito o di debito, soprattutto per i siti web di cui non ci si fida o per quelli che non accettano sistemi di pagamento come PayPal (ad esempio Amazon).

Per quanto riguarda le modalità di ricarica, queste possono avvenire tramite diverse modalità tra cui:

  • Utilizzo di un’applicazione dedicata per smartphone o tablet collegata ad una fonte come un conto corrente o un’altra carta ricaricabile.
  • Ricarica tramite versamento di contanti presso i punti vendita convenzionati con la banca emittente, come tabaccai, ricevitorie del lotto, ecc.
  • Ricarica tramite bonifico bancario, solo nel caso di carte prepagate con IBAN come Hype o Revolut.
  • Ricarica tramite versamento di contanti presso un ATM evoluto o uno sportello bancario.

Per quanto concerne invece i costi, questi dipendono dall’istituto che ha emesso la carta prepagata Mastercard. Può esserci ad esempio un costo di attivazione a copertura delle spese di emissione, che si paga una tantum, e/o un canone mensile che di norma può essere di 1 o 2 euro. Il prezzo potrebbe invece salire quando le carte prepagate hanno anche l’IBAN, le assicurazioni sugli acquisti e così via: in questo caso il canone mensile può arrivare anche a 10 o 20 euro.

faq
Domande Frequenti

Staff di Comprissimo

Comprissimo.it è la tua guida fidata per le scelte migliori. Siamo una piattaforma di comparazione dedicata a semplificare le tue decisioni, offrendoti classifiche e recensioni di prodotti e servizi di alta qualità. Il nostro team di esperti lavora instancabilmente per garantirti risparmi di tempo, denaro e problemi, in modo che tu possa fare scelte informate con fiducia.