Torna indietro

Migliori Racchette Padel 2023: Guida e Classifica

Migliori Racchette Padel 2023: Guida e Classifica

Racchetta padel: quale scegliere? Classifica e recensioni dei modelli migliori del 2023

Approfondimento prodotti o servizi
Indice dell'articolo

Tra i tantissimi sport che hanno trovato la propria esplosione negli ultimi anni, il Padel (noto anche come Paddle) è sicuramente uno di quelli che porta maggiore soddisfazione. Che sia una partita in coppia o in singolo, infatti, si tratta di uno sport altamente competitivo, per il quale è necessario prepararsi al meglio.

Le racchette da Padel sono dunque una componente fondamentale di questa disciplina, lo strumento principale attraverso il quale si possono raggiungere grandi obiettivi.

La racchetta da Padel deve però essere lo strumento perfetto, adatto al giocatore ed al suo stile di gioco, nonché pensata appositamente per questa disciplina così interessante.

Abbiamo scovato le 10 migliori racchette Padel del 2023, e le abbiamo messe a confronto solo per voi!

Uno sguardo alle migliori selezioni effettuate da Comprissimo.it

1
Bullpadel Pala Vertex

Bullpadel Pala Vertex

Bullpadel Pala Vertex

Miglior racchetta per uomo


  • Peso - 370 g
  • Dimensioni - 47,4 x 31,5 x 5,7 cm
  • Telaio - Fibra di carbonio

La prima racchetta da Padel che vediamo con questa guida è la Bullpadel Pala Vertex 03, una racchetta da uomo con telaio in fibra di carbonio. Si tratta di una racchetta di alto livello, pensata per i giocatori di tipo professionale che competono anche a livello agonistico.

La forma a diamante della pala garantisce una grande potenza di colpo diretto, compensata dalla sua leggera struttura dovuta al carbonio.

Il nucleo interno (in gomma MultiEva) è circondato dalla fibra di carbonio appunto, commistione di materiali che conferisce aerodinamicità e comfort durante qualsiasi game. Il sistema VibraDrive incluso assorbe le vibrazioni e le rilascia durante il colpo.

  • Pro
  • proRacchetta professionale
  • proLeggera e maneggevole
  • proSistema VirbaDrive
  • Contro
  • controCosto eccessivo
  • controAdatta a chi gioca in maniera professionale
2
Adidas Metalbone

Adidas Metalbone

Adidas Metalbone

Miglior racchetta leggera


  • Peso - 340 g
  • Dimensioni - 455 mm x 38 mm
  • Telaio - Alluminato carbonio

La Metalbone prodotta da Adidas è una di quelle racchette da padel pensate, invece, per chi gioca ad un livello intermedio o avanzato, senza però approcciarsi al mondo agonistico o professionale.

Estetica accattivante e catchy: il telaio è sicuramente il punto forte, con una struttura particolarmente leggera e una forma ad U particolarmente interessante, che favorisce i movimenti e li rende meno faticosi all’attrito con il vento.

Il punto più interessante di questa racchetta è la tecnologia Weight & Balance System, che permette all’utente di modificare il bilanciamento ed il peso della racchetta attraverso un sistema pratico a viti. Questo personalizza molto l’esperienza, e la rende unica per ogni giocatore.

La combinazione di alluminio e carbonio costituisce dunque una racchetta leggera, il cui grip sul manico è favorito dall’impianto spin blade octogonal.

  • Pro
  • proSistema di personalizzazione del bilanciamento
  • proPiù leggera della concorrenza
  • proLivello intermedio e/o avanzato
  • Contro
  • controCosti un po' elevati per una racchetta
3
Babolat Counter Viper

Babolat Counter Viper

Babolat Counter Viper

Miglior racchetta per il contrattacco


  • Peso - 365 g
  • Dimensioni - 47 x 27 x 7 cm
  • Telaio - Carbonio

Pronti a contrattaccare in maniera perfetta? La Babolat Counter Viper è sicuramente la racchetta da Padel che state cercando, visto che si tratta di un apparato di gioco che bilancia un buon livello di potenza con un deciso comparto di controllo tecnico.

Si tratta di una racchetta padel dalla forma molto particolare, la quale è stata progettata proprio per uno sweet spot abbastanza grande. La racchetta in questione è caratterizzata da rilievi tridimensionali avanzati di tipo “Spid+”, i quali sono combinati con finiture ruvide e fori accuratamente dimensionati e disposti con grande attenzione ai dettagli.

Telaio in carbonio, mentre il nucleo è composto da un triplo strato di X-Eva. Questo aumenta la potenza sui colpi forti, e la delicatezza su quelli più leggeri.

  • Pro
  • proForma innovativa
  • proOttima per il contrattacco
  • proBilanciata in potenza e controllo
  • Contro
  • controDisponibile in un solo colore
4
Dunlop Blitz Elite

Dunlop Blitz Elite

Dunlop Blitz Elite

Miglior racchetta per controllo massimo del colpo


  • Peso - 510 g
  • Dimensioni - 49 x 30,7 x 10,9 cm
  • Telaio - Grafite

La Dunlop Blitz Elite è la racchetta da padel migliore per chi sta cercando un prodotto entry-level di ottima fattura. Si tratta di una racchetta da Padel perfetta per chi sta cercando qualcosa con cui avvicinarsi a questa disciplina, e che fornisca al tempo stesso un controllo massimo sul colpo in uscita.

Moderna ma dalla forma piuttosto tradizionale, questa racchetta risulta essere piuttosto manovrabile, grazie al telaio realizzato in grafite premium. A questo si somma anche la tecnologia Open Frame, che la rende leggera e piuttosto resistente nel corso del tempo.

Vibrazioni dei colpi ridotte grazie all’impiego di vetroresina e nucleo in Pro Eva, che con la sua alta densità offre all’utente anche una piacevole sensazione di comodità durante lo “swing” tra un colpo e l’altro.

  • Pro
  • proPerfetta per chi si sta avvicinando a questo mond
  • proControllo massimo di ogni singolo colpo
  • proVibrazioni ridotte
  • Contro
  • controL'impugnatura tende a creare sudorazione
  • controInadatta a chi gioca a livelli avanzati
5
ML10 Pro Cup

ML10 Pro Cup

ML10 Pro Cup

Miglior racchetta padel di livello avanzato


  • Peso - 3 Kg
  • Dimensioni - NA
  • Telaio - Fibra di vetro e Fibra di Carbonio

Con il nome più complesso di questa classifica troviamo la ML10 Pro Cup Luxury Series 3K Rubber HR, una racchetta di tipo avanzato progettata insieme al campione di Padel Miguel Lamperti. Si tratta di una delle racchette più acquistate e scelte al mondo, soprattutto per la garanzia della sua grande potenza.

Una potenza che è presente nonostante la sua forma rotonda, accompagnata da un telaio al 100% in fibra di carbonio a 3K. Questo riguarda però solo il telaio: i piatti sono in fibra di vetro, con un nucleo in gomma HR3.

Tra i punti forti di questa mitica racchetta da padel non possiamo poi non citare il sistema anti-vibrazioni, posto lateralmente con tecnologia AVS. Anche grazie a questo elemento è possibile effettuare dei poderosi colpi ad effetto.

Potente e confortevole, ma solo per chi riesce ad usarla correttamente.

  • Pro
  • proRacchetta diffusissima
  • proPotenza e sicurezza
  • proControllo elevato e possibilità di effetto
  • Contro
  • controNon pensata per i principianti
  • controPesante per alcuni giocatori
6
Babolat Counter Viper

Babolat Air Viper

Babolat Air Viper

Miglior racchetta in accelerazione


  • Peso - 360 g
  • Dimensioni - taglia unica
  • Telaio - Carbonio

Con la Air Viper 2023, prodotta da Babolat, ci troviamo a parlare di una racchetta estremamente potente, che rimane tuttavia incredibilmente maneggevole anche grazie al proprio peso generale. Una racchetta da Padel tra le migliori, proprio perché riesce a bilanciare una buona forza in rilascio con una leggerezza interessante.

Il tessuto principale è composto da carbonio 16k, mentre il nucleo incorpora densità differenti su più strati. Tale mistura di densità equilibra la racchetta, rendendola perfetta per le azioni in uscita.

Viene spesso utilizzata in vicinanza alla rete di gioco, dove riesce a gestire le entrate della palla in maniera diretta e conferendole maggiore accelerazione.

  • Pro
  • proLeggera e maneggevole
  • proMarchio leader nel settore
  • proOttima per un gioco di tattica vicino alla rete
  • Contro
  • controImpiegabile solo con strategie di potenza
7
Wilson blade pro

Wilson blade pro

Wilson blade pro

Miglior racchetta padel per il gioco veloce


  • Peso - 365 g
  • Dimensioni - 26 x 4 x 46 cm
  • Telaio - Composito

La Wilson Blade è una racchetta da Padel definita spesso come “semiprofessionista”. Dalla forma a goccia, questa racchetta permette all’utente di prodigarsi verso un gioco molto più veloce del normale, grazie all’inserto personalizzabile nell’impugnatura.

Questo permette di spostare il punto di bilanciamento, andando a modificare così le dinamiche di movimento della racchetta in base alla mano del giocatore.

Le facce della racchetta possiedono una texture ruvida (Spin Effect) che è in grado di spingere meglio la palla e conferirle uno specifico effetto dovuto proprio al grip sulla racchetta stessa. Contemporaneamente, la texture ha un’ottima presa sulla palla, ottimizzando ogni colpo in maniera molto precisa.

  • Pro
  • proSuperficie testurizzata per grip migliorato
  • proInserito sull'impugnatura
  • proAdatta al gioco veloce
  • Contro
  • controAlcuni clienti si lamentano della debolezza degli inserti estetici
8
ML10 Pro Cup

Nox AT10

Nox AT10

Miglior racchetta padel per il punch


  • Peso - 375 g
  • Dimensioni - 48,9 x 39,4 x 6,8 cm
  • Telaio - Carbonio

Una racchetta estremamente bilanciata, che fa della reazione in punch il suo punto più forte. La Nox AT10 è una racchetta da Padel oversize con bilanciamento mirato, con un punto debole particolarmente ampio ma con una reazione punch davvero degna di nota.

Questa reazione è possibile al tessuto selezionato per la sua costruzione di base, che si poggia sul carbonio 18k.

Nonostante sia una racchetta molto rigida e con un alto tasso di risposta a frequenza, questa racchetta permette ai giocatori di reagire in maniera pronta senza faticare, accompagnandola in uscita grazie alla gomma HR3 ospitata nel nucleo principale della racchetta.

Finitura ruvida da sabbia silicea, ma solo sul lato in superficie, mentre il cordino di sicurezza può essere sostituito in qualsiasi momento.

  • Pro
  • proReazioni ottimizzate
  • proBuon bilanciamento
  • proPunch e gioco polivalente
  • Contro
  • controLa sua rigidità potrebbe infastidire
  • controNon pensata per tutti i tipi di giocatore
9
Dreampadel Match 2023

Dreampadel Match 2023

Dreampadel Match 2023

Miglior racchetta in carbonio per il prezzo


  • Peso - 355 g
  • Dimensioni - 48,9 x 39,4 x 6,8 cm
  • Telaio - Carbonio

Con la Dreampadel Match 2023 ci troviamo a parlare di una racchetta da padel in carbonio a goccia, il cui prezzo concorrenziale la posiziona come una delle migliori scelte per chi desidera una racchetta entry-level da testare immediatamente sul campo.

Nonostante venga spesso consigliata a chi deve iniziare (proprio per via del prezzo) questa racchetta è comunque pensata per un tipo di gioco intermedio, quasi avanzato, proprio per via del suo punto di nuovo bilanciamento ed il formato oversize.

La sua tecnologia sweet spot allarga il centro della racchetta, permettendo così di centrare anche i colpi più sbilanciati su cui si arriva in ritardo.

Carbonio e gomma sono le principali componenti di questa racchetta, unitamente ad una leggera rugosità delle facce che permette di migliorare il grip sulle palle in uscita.

  • Pro
  • proPrezzo super economico per una racchetta in carbonio
  • proSweet spot allargato
  • proCarbonio 1K e gomma eva 15 nera
  • Contro
  • controConsigliata ai beginners anche se pensata per gli intermedi
10
Wilson blade pro

Wilson Bela Pro V2

Wilson Bela Pro V2

Miglior racchetta padel a diamante


  • Peso - 375 g
  • Dimensioni - 48,9 x 39,4 x 6,8 cm
  • Telaio - Carbonio

L’ultima racchetta da Padel che ci sentiamo di consigliare è la Wilson Bella Pro V2. Si tratta di una racchetta con bilanciamento a diamante, il quale però propende più verso la testa. Questo permette di effettuare colpi molto potenti, inaspettati se lanciati da vicino alla rete.

Anche in questo caso, parliamo di un prodotto a carbonio 3K (tessuto) intrecciato con gomma eva a recupero veloce, il quale permette di ottenere dei tocchi più duri quando la faccia entra a contatto con la palla in arrivo.

Con un po’ di pratica, si potranno sferrare dei colpi inafferrabili e molto precisi.

  • Pro
  • proForma a diamante
  • proBilanciamento alto
  • proComposizione ottima per attrito sulla palla
  • Contro
  • controNecessaria pratica per maneggiarla a dovere

Tabella comparativa migliori racchette padel

trofeo
1
Bullpadel Pala VertexproductAlt
Bullpadel Pala Vertex
trofeo
2
trofeo
3
Babolat Counter ViperproductAlt
Babolat Counter Viper
Dunlop Blitz EliteproductAlt
Dunlop Blitz Elite
ML10 Pro CupproductAlt
ML10 Pro Cup
Dreampadel Match 2023
Dreampadel Match 2023

Questo prodotto è disponibile solo nel suo sito ufficiale e non è disponibile la comparazione di prezzo

Peso
370g340 g365 g510 g3 Kg360 g365 g375 g355 g375 g
Telaio
Fibra di carbonioAlluminato carbonioCarbonioGrafiteFibra di vetro e Fibra di CarbonioCarbonioCompositoCarbonioCarbonioCarbonio
Tipo di gioco
PotenzaBilanciatoPotenzaEntry-levelPotenza ad alti livelliTatticoGioco velocePolivalentePolivalentePotenza
Scrolla qui

Cos’è il padel e come si gioca

Abbiamo visto nelle righe precedenti quella che è la componente fondamentale del padel, ossia la racchetta. Nonostante negli ultimi anni questo sia uno sport davvero diffusissimo, esiste comunque la possibilità che l’utente finale non sappia ancora bene di cosa stiamo parlando.

Il Padel (noto anche come Paddle) è uno sport molto simile al tennis, ma che viene ad oggi particolarmente scelto proprio per essere molto più semplice della sua controparte più famosa. Un “tennis semplificato”, che si rende accessibile a tutta una serie di giocatori che cercano qualcosa di meno impegnativo.

Cos'è il padel e come si gioca

Il gioco è strutturato in questa maniera: i contendenti sono composti da due squadre da due giocatori ognuna, dove chi riceve la palla dev’essere posto in diagonale rispetto a chi batte. La palla può rimbalzare una sola volta sul pavimento prima di essere colpita, ma non potrà toccare pareti o rete divisoria mentre è in volo.

I punti si calcolano e si ottengono in maniera simile al tennis. Quando l’avversario commette uno di questi errori, il punto è assegnato al giocatore:

  • La palla rimbalza due volte;
  • Colpisce le pareti o la rete senza rimbalzare;
  • La palla viene colpita prima di aver superato la rete;
  • La palla viene colpita più volte in una sola mossa;
  • La palla rimbalza all’interno del campo avversario.

Racchetta e pallina sono due elementi fondamentali del gioco. La prima deve seguire una lunghezza specifica (mai oltre i 45cm), mentre la seconda va selezionata in base al tipo di gara. La palla, seppur appaia uguale a quella da tennis, presenta alcune differenze in fatto di peso, feltro e pressione.

Il padel nacque precisamente negli anni ’60, ad opera di un certo Enrique Corcuera. Il suo obiettivo era, inizialmente, quello di creare un piccolo campo da tennis nel proprio giardino, dove però gli spazi erano molto limitati. Questo fattore, unitamente ad una tradizionale “esportazione” dell’idea all’estero, hanno fatto sì che il padel prendesse sempre più forma, con regole e metodi di gioco sempre più definiti.

Il padel è uno di quei giochi che si sta diffondendo in maniera incredibile, una diffusione che è stata ovviamente facilitata anche dalla sua semplicità nell’apprendimento e dalle poche limitazioni che gli sono state concesse nel corso degli anni. Si tratta quindi di una disciplina divertente, poco impegnativa ed adatta a tutti, ed è per questo che si è diffusa così velocemente in tutto il mondo.

 

Differenza tra racchetta da tennis e da padel

Come abbiamo detto, dunque, il padel si è sviluppato a partire dal tennis. Ne ha mantenuto la forma generale, ma ne ha cambiato alcuni aspetti sostanziali, semplificando la modalità e rendendo questo gioco molto più accessibile rispetto alla sua forma originale.

Una delle più grandi differenze riguarda proprio la racchetta. Tra racchetta da padel e racchetta da tennis intercorrono alcune piccole, ma sostanziali, differenze tecniche, che portano i due elementi a differenziarsi particolarmente.

Differenza tra racchetta da tennis e da padel

Le differenze riguardano principalmente dimensioni e peso.

La racchetta da tennis è molto più grande rispetto a quella da padel (sui 75cm) e la sua superficie di contatto è costituita spesso da corde di diversi materiali. Il telaio è spesso realizzato in metallo, mentre la bilanciatura rimane piuttosto equilibrata a prescindere dai modelli.

La racchetta da padel è più contenuta (45cm) e la sua superficie è spesso composta da materiale solido e ben compatto. Il telaio può, in questo caso, essere composto da fibra di carbonio, vetro o altro materiale sintetico leggero, che alleggerisce l’intera struttura. La faccia, in certi casi, può anche essere composta da una trama sintetica a grip, per favorire la presa della pallina sulla superficie durante i colpi.

Non sai quale racchetta scegliere? Puoi consultare questo nostro articolo su come scegliere la racchetta da padel ideale.

 

Come scegliere la racchetta da padel ideale

Al contrario di quanto accade con le racchette da tennis, dunque, le racchette da padel sono sempre molto differenti tra di loro, e permettono agli utenti ed ai giocatori di scegliere un modello di racchetta che si sposi meglio con determinati stili di gioco e necessità di presa dell’utente stesso. Con questi ultimissimi paragrafi, dunque, vediamo come scegliere la racchetta da padel ideale, esaminandone i punti essenziali.

Come scegliere la racchetta da padel ideale

 

Qualità dei materiali

La qualità dei materiali è essenziale per determinare le prestazioni e la durata della racchetta da padel.

Le racchette considerate “di alta qualità” sono spesso realizzate con telai in carbonio o fibra di vetro, che offrono un’ottima combinazione di potenza e controllo soprattutto per i giocatori che preferiscono un approccio di potenza, senza sacrificare però la dinamica. Il carbonio rende la racchetta più rigida e potente, mentre la fibra di vetro la rende più flessibile e controllabile.

Una buona racchetta da padel dovrebbe avere materiali resistenti e leggeri per facilitare il movimento senza sacrificare la robustezza.

 

Forma della racchetta

Le racchette da padel possono avere diverse forme, e queste sono principalmente determinate dalla forma assunta dalla faccia principale e dal corpo contundente.

Sono 3 le principali forme di una racchetta da Padel: a goccia d’acqua, tonda e diamante.

La forma a goccia d’acqua è più bilanciata e versatile, oltre che ad essere la più diffusa, offrendo un buon equilibrio e compromesso tra potenza e controllo. La forma tonda offre un’ampia area di colpo e un maggior controllo, ma può essere decisamente la meno potente tra le tre opzioni. La forma a diamante, invece, è progettata per fornire massima potenza, a discapito di un controllo meno preciso e a volte “ballerino”. La scelta della forma dipende dallo stile di gioco e dalle preferenze del giocatore, nonché dal suo livello di approccio generale.

 

Tipo di gioco

Ogni racchetta, come anticipato, permette al giocatore di approcciare uno stile di gioco differente.

Chi preferisce un gioco difensivo, potrebbe optare per una racchetta più leggera e con forma tonda, magari in fibra di carbonio o di vetro. Chi invece gioca in aggressività, volendo colpire forte la palla, potrebbe preferire una racchetta più pesante e con forma a diamante.

Tipo di gioco padel racchetta

 

Livello d’esperienza

Il livello di esperienza è un altro aspetto importante da valutare.

I principianti dovrebbe affidarsi ad una racchetta più leggera e maneggevole, in quanto facilita l’apprendimento delle tecniche di base e permette di sperimentare maggiormente. I giocatori intermedi potrebbero desiderare una racchetta con un buon equilibrio tra potenza e controllo, mentre i giocatori esperti potrebbero optare per racchette più specifiche che si adattano al loro stile di gioco già consolidato e ben rodato.

 

Altri fattori: peso, maneggevolezza e bilanciamento

Altri piccoli consigli: il peso della racchetta è importante e dovrebbe essere scelto in base alla tua forza e capacità di maneggiare la racchetta. Più è leggera e più sarà facile da maneggiare, anche se in certe situazioni potrebbe sacrificare la potenza. Anche il bilanciamento della racchetta influisce sulla sensazione e sulla distribuzione del peso durante il movimento del colpo, nonché sulla reazione diretta sulla palla al momento dell’impatto. Un bilanciamento più spostato verso l’impugnatura offre maggiore movimento, mentre un bilanciamento verso il telaio fornisce maggiore potenza.

faq
Domande Frequenti

Staff di Comprissimo

Comprissimo.it è la tua guida fidata per le scelte migliori. Siamo una piattaforma di comparazione dedicata a semplificare le tue decisioni, offrendoti classifiche e recensioni di prodotti e servizi di alta qualità. Il nostro team di esperti lavora instancabilmente per garantirti risparmi di tempo, denaro e problemi, in modo che tu possa fare scelte informate con fiducia.